DEApress

Wednesday
Apr 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Qualche aggiornamento sulla crisi climatica...

E-mail Stampa PDF

Grazie anche all'attenzione generale rivolta altrove, nel governo Meloni c'è chi pensa a un "giro di vite" contro gli attivisti, in primis quelli di "Ultima generazine". Un disegno di legge presentato dalla Lega (1) propone l'arresto in flagranza e la reclusione da tre a sei anni oltre al cosiddetto "Daspro Urbano", per i manifestanti colpevoli di blocchi stradali o ferroviari. Questo si aggiungerebbe alle maxi-multe da poco introdotte per "l'imbrattamento" (termine quantomeno vago) di monumenti ed edifici.
Il governo Meloni non è nuovo a misure draconiane (ricordiamo la legge anti-raver); però l'emergenza climatica rimane una delle principali "criticità" del nostro tempo, ed è "solo buon senso" ricordare che gli interventi repressivi non servono a niente di fronte a fatti come la recente alluvione dell'Emilia-Romagna...
Qualche mese fa, i leader africani, avevano proposto (2) una nuova tassa globale sulle emissioni inquinanti, proposta che è sostanzialmente "caduta nel nulla" nonostante non fosse in alcun modo rivoluzionaria. Sarebbe solo buon senso che a pagare i costi fossero le aziende globalmente più inquinanti, e che i soldi finissero agli stati più poveri che sono anche quelli che hanno mezzi minori per affrontare le continue catastrofi innescate dal riscaldamento globale. Ma ci sono anche discussioni sulla profonda iniquità dei meccanismi che permettono la compravendita di "quote carbonio" da parte di alcuni stati, perchè in pratica permettono alle aziende di continuare ad inquinare come prima, mentre gli stati dedicano il denaro ricavato a tutto fuorchè a mitigare gli effetti del riscaldamento globale. Del resto, ci sono stati insulari che rischiano letteralmente di "sparire dalla faccia della terra", ed è chiaro che nessuna somma di denaro può compensare ciò...
Il prossimo 30 Novembre si svolgerà a Dubai l'incontro sul tema denominato "COP28", ma le divisioni tra i delegati già fanno pensare a un insuccesso annunciato (3). Ovviamente il governo Meloni sembra "non aggiungere nulla di costruttivo" a quest'incontro.
Intanto la situazione peggiora. Le ultime analisi (4) suggeriscono un riscaldamento globale più rapido (e più devastante) di quanto fosse previsto dai precedenti studi.
Fabrizio Cucchi/DEApress
(1)https://www.senato.it/stampa/rassegna/View.aspx?ID=2023110155840519
(2)https://www.bbc.com/news/world-africa-66733557
(3)https://www.bbc.com/news/science-environment-67271688
(4)https://www.bbc.com/news/science-environment-67242386

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
ttraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) senza oneri aggiuntivi per il contribuente, pertanto vi invitiamo a devolverlo al nostro centro sociale e cul...
Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
San Suu Kyi (Birmana) da oggi è fuori dal carcere: è stata trasferita ai domiciliari ma non si sa se è una misura cautelare o un fine pena. Si ricorda che San Suu Kyi ha settantanove anni e ha anche vinto un premio Nobel   
DEAPRESS . 17 Aprile 2024
Oggi scrivo la seconda parte della storia del Forte Belvedere.    Come avevo già anticipato, il Forte Belvedere quel anno era stato completamente riservato per oltre 30 giorni alla futura famosa holding casa di moda Hugo Bos...
DEAPRESS . 16 Aprile 2024
Mi sono trovata come ogni anno ad organizzare il compleanno alla mia bambina. Ricordo vivamente l’emozione quando siamo arrivati a festeggiare il suo primo anno di vita. Per questa data, insieme ad una giovane famiglia, abbiamo affittato una ludoteca...
Nima Shafiei . 16 Aprile 2024
how to save a dead friend "Tutti dicono che la Russia è solo per i russi. Non è vero, la Russia è per i depressi.". Con questo incipit si apre il documentario.al cinema la Compagnia di Firenze, e iniziata la proiezione del docufilm di  Marusya Syr...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Storia vissuta direttamente . Il Forte Belvedere. Ebbene, anche il Forte Belvedere ho avuto la fortuna (o sfortuna) di conoscere. È stato costruito e finito alla fine del 500, da Ferdinando primo, figlio di Cosimo primo de Medici, per due motivi. Il ...
Fabrizio Cucchi . 15 Aprile 2024
Preoccupa la diffusione del virus Dengue in Europa. Complice il cambiamento climatico, nonchè l'enorme diffusione delle zanzare, che sono il principale "vettore" del virus, non più contrastate da piani programmatici governativi di dimensioni nazion...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Riceviamo e pubblichiamo: Ha preso avvio il 14 aprile - secondo appuntamento dell’86 Festival del Maggio Musicale - con il concerto del mezzosoprano Teresa Iervolino accompagnata al fortepiano da Francesco Pareti il ciclo di cinque concerti “Sulle a...
Simone Fierucci . 15 Aprile 2024
17 Aprile 2024 09:30 - 21 Aprile 2024 20:00 XVIII edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia che si tiene dal 17 al 21 aprile. Il centro storico della città vedrà quasi 600 speaker provenienti da tutto il mondo, pronti ad...

Galleria DEA su YouTube