DEApress

Wednesday
Apr 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mirco Menna: “Il senno del pop”

E-mail Stampa PDF

Mirco Menna

“IL SENNO DEL POP”

Mirco menna cover album

“Così passiamo” - Official HD

Nuovo lavoro per Mirco Menna, bolognese, burattinaio della parola cantante di gusto estetico e di peso poetico. Un francesista napoletano dal piglio decisamente romanzato. Insomma di definizioni potremmo trovarne numerose ma di sicuro c’è che questo nuovo disco dal titolo “Il senno del pop” è uno scrigno di grandissimo pregio stilistico, di belle sensazioni e di grandi composizioni. La faccia pregiata della canzone d’autore italiana. Che poi probabilmente, è proprio questo un alto concetto di “pop”, popolare come da tradizione, come da radici, come da culto di quello scenario da cui proveniamo.

Un nuovo disco dopo il grande tributo a Modugno. Oggi la tua canzone d’autore risente ancora di quelle influenze?
Probabilmente sì... come con tutto ciò che, una volta dato, diventa imprescindibile.

Silvia Donati, Gianni Coscia e poi Zibba. Qual è il filo conduttore che fa stare assieme queste collaborazioni sotto lo stesso disco di Mirco Menna?
Reciprocamente, l’amicizia personale e la stima professionale. Silvia Donati è stata, durante tutto il percorso di questo album, una presenza costante e fondamentale. A Zibba piaceva la canzone e a me piaceva che lui la cantasse con me. Nel caso di Gianni Coscia c’era, in più, una certa vicinanza al tema del brano, per motivi diciamo territoriali e sentimentali: è una canzone dedicata al pittore Pellizza da Volpedo, quello de Il Quarto Stato.

E poi nel disco anche 2 Live storici della tua carriera: come mai hai scelto proprio queste due tracce?
Una è una canzone che avevo già inciso con Banda di Avola nell’album “...e l’italiano ride”, qui riproposta in versione acustica, in quartetto. E l’altra perché è bellissima, lo dico senza presunzione dato che si tratta di un brano di Giorgio Gaber, “Chiedo scusa se parlo di Maria. La registrammo una dozzina di anni fa per Il Mucchio Selvaggio, stava lì così bella e nascosta e ben suonata... le abbiamo affidato l’onore/onere dell’ultima traccia: quella del congedo e del buon sapore che resta nelle orecchie.

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
ttraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) senza oneri aggiuntivi per il contribuente, pertanto vi invitiamo a devolverlo al nostro centro sociale e cul...
Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
San Suu Kyi (Birmana) da oggi è fuori dal carcere: è stata trasferita ai domiciliari ma non si sa se è una misura cautelare o un fine pena. Si ricorda che San Suu Kyi ha settantanove anni e ha anche vinto un premio Nobel   
DEAPRESS . 17 Aprile 2024
Oggi scrivo la seconda parte della storia del Forte Belvedere.    Come avevo già anticipato, il Forte Belvedere quel anno era stato completamente riservato per oltre 30 giorni alla futura famosa holding casa di moda Hugo Bos...
DEAPRESS . 16 Aprile 2024
Mi sono trovata come ogni anno ad organizzare il compleanno alla mia bambina. Ricordo vivamente l’emozione quando siamo arrivati a festeggiare il suo primo anno di vita. Per questa data, insieme ad una giovane famiglia, abbiamo affittato una ludoteca...
Nima Shafiei . 16 Aprile 2024
how to save a dead friend "Tutti dicono che la Russia è solo per i russi. Non è vero, la Russia è per i depressi.". Con questo incipit si apre il documentario.al cinema la Compagnia di Firenze, e iniziata la proiezione del docufilm di  Marusya Syr...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Storia vissuta direttamente . Il Forte Belvedere. Ebbene, anche il Forte Belvedere ho avuto la fortuna (o sfortuna) di conoscere. È stato costruito e finito alla fine del 500, da Ferdinando primo, figlio di Cosimo primo de Medici, per due motivi. Il ...
Fabrizio Cucchi . 15 Aprile 2024
Preoccupa la diffusione del virus Dengue in Europa. Complice il cambiamento climatico, nonchè l'enorme diffusione delle zanzare, che sono il principale "vettore" del virus, non più contrastate da piani programmatici governativi di dimensioni nazion...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Riceviamo e pubblichiamo: Ha preso avvio il 14 aprile - secondo appuntamento dell’86 Festival del Maggio Musicale - con il concerto del mezzosoprano Teresa Iervolino accompagnata al fortepiano da Francesco Pareti il ciclo di cinque concerti “Sulle a...
Simone Fierucci . 15 Aprile 2024
17 Aprile 2024 09:30 - 21 Aprile 2024 20:00 XVIII edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia che si tiene dal 17 al 21 aprile. Il centro storico della città vedrà quasi 600 speaker provenienti da tutto il mondo, pronti ad...

Galleria DEA su YouTube