DEApress

Tuesday
Apr 07th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Marco Cantini: un nuovo singolo su Elsa Morante

E-mail Stampa PDF

MARCO CANTINI
"L'ORRORE"

CANTINI2.png

VIDEO UFFICIALE on YOUTUBE

Un nuovo brano di Marco Cantini e un nuovo articolo per gli amici di DeaPress: quando si dice che la musica è letteratura io penso e guardo al tutto di questa parola e del suo significato. Il recente premio Nobel a Dylan in qualche modo lo conferma. Ma qui il punto di vista è leggermente traslato sul concetto di letteratura in se. La nuova avventura del cantautore toscano Marco Cantini sembra voler affrontare la letteratura altrui e nello specifico parliamo e ci parla di Elsa Morante. Dopo un lungometraggio musicale sulla vita di Andrea Pazienza con il suo bellissimo disco del 2016 “Siamo noi quelli che aspettavamo”, oggi Cantini prende di mira il meraviglioso romanzo "La Storia" (della Morante appunto) e ne fa una canzone soltanto - per ora almeno - con il suo solito piglio impegnato ed impegnativo: si intitola "L'Orrore”. Morbidezza compositiva che sottolinea un animo sottile e equilibrato di sensibilità, una voce scura quasi paternale, un’energia giovane ma di uomo vissuto. Strano sentore agrodolce il violino irlandese di Francesco Moneti (violinista e chitarrista dei Modena City Ramblers) che trasporta la ballata italiana in una veste quasi internazionale. Bella figura di lei (l’attrice Valentina Reggio) che nel video incarna Ida Ramundo e che forse non le rende una giustizia didascalica e non pretende di tradurre letteralmente il potere immaginifico del romanzo ma in una qualche misura cerca una caratterizzazione attuale, una chiave di lettura che sia nostra più che figlia di quel tempo. L’italiano testuale di Marco Cantini non è quello cantato del pop leggero nostrano, ma neanche una lingua antica che cerca il fascino nella cultura dei pochi. Le liriche di Cantini sono sempre ricche di riferimenti e pretendono ascolto e immersione, pretendono forza di analisi ma soprattutto pretendono curiosità che spinga oltre l’immediato. Da questa canzone ne nascerà un disco che segua il filone? Staremo a vedere. Per ora eccovi il punto da cui Marco Cantini guarda il romanzo di Elsa Morante

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 07 Aprile 2020
Associazione DEAonlus    Divulgazione - Formazione - Comunicazione sociale DEApress è una redazione socialmente utile  gratuita e al servizio di coloro che lottano per i diritti umani e per una giusta informazione. Crea...
DEApress . 07 Aprile 2020
  Nella letteratura della nostra storia recente troviamo personaggi di diversa natura; sicuramente uno di questi tra i più significativi e controversi (proprio per la sua persona, la sua storia e il suo significato) è Fabrizio De Andr...
Silvio Terenzi . 06 Aprile 2020
GIUSEPPE LANNO“LA MATERIA OSCURA” “La materia oscura” - OFFICIAL HD Nuovo singolo, nuovo video ufficiale, nuovo inedito per il cantautore e videomaker bolognese Giuseppe Lanno. Terzo di un trittico di pubblicazioni singole, arricchite com’è ovvio a...
Silvana Grippi . 06 Aprile 2020
AST E USSI IN LUTTO PER L'IMPROVVISA MORTE DI ALESSANDRO RIALTI Il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana e Franco Morabito, presidente del Gruppo toscano giornalisti sportivi, Ussi, par...
DEApress . 06 Aprile 2020
  Tutti abbiamo avuto modo di notare che l’inverno appena trascorso è stato molto mite: nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio non abbiamo mai avvertito quel freddo pungente ed intenso che dovrebbe essere tipico della stagione i...
Silvana Grippi . 06 Aprile 2020
https://www.deapress.com/ultime-nove-mainmenu-2/ufficio-stampa-mainmenu-68/3713-il-sessantotto-.html
Silvana Grippi . 06 Aprile 2020
Marco Ranaldi . 05 Aprile 2020
Joe Barbieri è una delle espressioni più sincere e  intelligenti di quella che è ancora oggi l'idea di un cantautorato. Naturalmente esauritasi col tempo la cifra eversiva dei primi autori, oggi questo aggettivo serve soprattutto per mettere in  evid...
Piero Fantechi . 05 Aprile 2020
Un raggio di sole che penetra dietro l'oscurità di un albero.  Una rossa speranza. ph. piero fantechi

Galleria DEA su YouTube