DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

The Lizards' Invasion: epico rock concettuale

E-mail Stampa PDF

THE LINZARDS’ INVASION
“INdipendence Time”

the liz album

“INcredible” - Official HD

Dal passato senza rinnegare il presente e tantomeno chiudere gli occhi al futuro. E dunque epicamente rock, ma anche figli di un mondo digitale a cui non dicono di no. Sono i vicentini THE LIZARDS’ INVASION che fanno il loro esordio con un concept album - davvero com’era moda negli anni ’70 quando i dischi erano vere opere rock. Si intitola “INdipendence Time” questo primo lavoro di 7 inediti di stampo ampiamente internazionale in cui i nostri sanno davvero stare in equilibrio e in totale complicità. Un lavoro davvero interessante, massiccio di contenuti e ambizioso nel target. L’epico rock che molto deve e restituisce al pop americano.

Si torna a parlare di concept album. A quale necessità risponde una simile forma di album?
Nel nostro caso particolare, la necessità è stata quella di un’uniformità di genere. Ci spieghiamo: veniamo da un passato molto eterogeneo in cui abbiamo composto diverse tracce e ciascuna riconducibile ad un diverso genere, questo anche dovuto al fatto che, essendo 6 teste e ognuna con un background differente, ci è sempre capitato di dover mischiare queste nostre realtà, e di conseguenza i nostri pezzi sono sempre stati il risultato di uno scontro. L’dea del concept album e quindi di ricomporre musicalmente una storia prefissata ci ha sicuramente aiutato a seguire una linea guida utile a fornire un genere simile a tutti i pezzi nuovi

Quel rock epico, quasi operistico nella sua morale, decisamente internazionale nel suo essere pop. Insomma: qui in Italia, oggi, non vi sentite come fuori tempo e fuori misura?
Assolutamente sì, ma non possiamo farci nulla. Ultimamente ci siamo chiesti se fosse necessario un cambio di rotta nella nostra musica per uniformarci alle “linee guida” italiane, ma abbiamo capito che, per quello che siamo, compiere un gesto simile non avrebbe proprio senso. È giusto continuare per la nostra strada, avendo certamente un occhio di riguardo per il pubblico, ma in primis soddisfacendo quelle che sono le nostre aspirazioni. In realtà, il fatto di non ricevere un riscontro molto consistente nel nostro paese, non per forza può essere un aspetto negativo, infatti ci spinge ad ampliare i nostri orizzonti e a ricercare quindi un possibile mercato estero o comunque un panorama diverso. Siamo già in contatto con altre realtà europee e se riusciremo davvero a spostarci dall’Italia, per noi sarà una vittoria su tutta la linea

Parlando del concetto di questo disco: avete la necessità di cantare e di raccontare il sogno di un mondo migliore… sarebbe possibile secondo voi vivere senza potere e senza denaro?
Di per sé, il denaro non è una cosa spregevole o negativa, anzi, ha più meriti che colpe, dal nostro punto di vista. Il problema nasce quando vi si dà troppa importanza e se ne fa un metro di misura per dimostrare il successo personale. Un po’ come moltissime altre cose, in realtà. Invece, vivere senza potere paradossalmente è più facile da immaginare, anche se più utopistico. Sicuramente questo non potrà mai accadere, certamente non nell’immediato futuro, ma una presa di coscienza generale su questi temi sarebbe già un ottimo risultato

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 27 Marzo 2019 17:56 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube