DEApress

Tuesday
Jul 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

LUKA ZOTTI: Oggi esce il nuovo disco “FORGOTTEN DREAM”

E-mail Stampa PDF

alt

(Disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming)

Venerdì 12 settembre in concerto ad Acqui Terme

Sabato 13 settembre in concerto a Cantù

Domenica 28 settembre in concerto al MEI di Faenza

Il video del brano “Forgotten Dream”, primo singolo attualmente in rotazione radiofonica, è un viaggio tra le creazioni artistiche e musicali realizzate da Luka Zotti. Nel video sono infatti presenti alcune delle sue opere, tra cui dipinti e strumenti musicali personalizzati come la Tree Pad Key Guitar (strumento che include chitarra, tastiera, percussioni e multieffetto), la Chitarra & Basso All in One (4 corde di chitarra e 2 di basso), la chitarra Fretlessdipinta a mano, percussioni Cajòn Artigianali, la Chitarra Lampada (chitarra classica trasformata artisticamente in una lampada).

 

GUARDA QUI IL VIDEO DI “FORGOTTEN DREAM” 

 

 

Da oggi, martedì 9 settembre, è disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “FORGOTTEN DREAM”, il nuovo disco del polistrumentista e cantautore LUKA ZOTTI, che presenterà dal vivo venerdì 12 settembre al Bar Dante di Acqui Terme (AL), sabato 13 settembre All’unaetrentacinquecirca di Cantù (CO) e il 28 settembre al MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza (RA).

È possibile acquistare il disco fisico solo dal sito ufficiale dell’artista www.lukazotti.com.

«Nei testi è sempre presente un’evoluzione, un percorso; all'inizio dolore, buio e sofferenza che lasciano poi lo spazio, spesso dopo un lungo e personale cammino, a gioia, gratitudine e luce – racconta Luka Zotti – Il “concept” dell'album è la guarigione. È tutto collegato: la nostra missione è guarire mente, cuore e corpo, i nostri e possibilmente anche degli altri esseri viventi, e di conseguenza anche Madre Terra».

Questa la tracklist del disco “Forgotten Dream (distribuzione digitale Artist First): In tears tomorrow”, “The sky was crying for me”, “Floated away”, “We could be One”, “Forgotten dream”, “Raise the Earth”, “Get in the game”, “So finee Up to the stars”.

La versione deluxe, disponibile in digital download, è arricchiata da altri quattro brani: le versioni acustiche di “Floated Away” (feat. Beth Wimmer), “We could be One” (feat. Beth Wimmer), “The sky was crying for me” (feat. Beth Wimmer) e una cover live di “Words” di  Neil Young, eseguita con la Luka Zotti Band.

Luka Zotti è nato a Como nel 1977. Si definisce principalmente un cantante e un chitarrista, ma la sua curiosità lo ha portato ad avvicinarsi anche ad altri strumenti come l’armonica, il pianoforte, le tastiere, il basso e la batteria/percussioni.

Dalla metà degli anni ’90 si occupa di musica, realizzando diversi dischi e live con band folk, rock, funky e jazz, tra cui figurano collaborazioni con gli ON (band rock - psichedelico di cui Luka è stato co-fondatore e con cui ha inciso “Acque” e “Live” nel 2000, “1+1=2” nel 2001, “16 minutes” nel 2002 e “ON” nel 2003), Beth Wimmer (cantautrice di Los Angeles), Damiano Della Torre e molti altri. Nel 2007 ha pubblicato il suo primo album da solista, “Colori eMotivi”.

Luka Zotti si è esibito in numerosi e rinomati festival e locali in Italia ed Europa, tra cui il MEI di Faenza, e ha alle spalle diversi tour in Italia, Svizzera tedesca, Scozia, Spagna e Irlanda.

Oltre al suo grande amore per la musica, coltiva da anni la passione per l’arte. Come pittore, ha infatti tenuto diverse mostre collettive e personali in Italia e all’estero. Inoltre, il suo grande interesse per le creazioni manuali, l’ha portato a realizzare opere d’arte e d’arredamento, ma anche strumenti musicali professionali e personalizzati che utilizza nei suoi concerti insieme a carillon, spade laser e qualsiasi oggetto stimoli la sua fantasia.

www.lukazotti.comwww.facebook.com/lukazottiartistwww.youtube.com/lukazottiwww.twitter.com/lukazotti

Milano, 9 settembre 2014

Ufficio stampa: Parole & Dintorni - Sara Bricchi (sara@paroleedintorni.it – 02/20404727)

Promozione radio/TV: L’Altoparlante – Cristina Poletti (cristina@laltoparlante.it – 338/5224133)

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 12 Settembre 2014 16:42 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 23 Luglio 2019
Nel nord-est della Siria, dove incombono le propaggini sud-occidentali delle catene montuose anatoliche, c'è la parte di territorio definito "Kurdistan siriano" o "Rojava". Tribù kurde sono presenti anche nella regione semimontuosa dell'est del Paes...
DEApress . 23 Luglio 2019
Con la caduta dell'impero ottomano e la nascita della Repubblica turca guidata da Mustafa Kemal Atatürk, si impone un modello di stato a forte impronta nazionalista che esalta la cultura, la lingua e le abitudini turche. I kurdi costituiscono il gru...
Silvana Grippi . 22 Luglio 2019
Lo scopo del laboratorio DEApress è imparare il lavoro di Redattore sociale: 1. La comunicazione indispensabile per inquadrare le problematiche sociali; 2. L'informazione da divulgare 3. La formazione per poi poter insengnare. Laboratorio a...
Marco Ranaldi . 22 Luglio 2019
Che Tex Willer fosse un mito questo lo si sapeva da lungo tempo. Oggi che ha compiuto 70 anni di permanenza nelle edicole italiane lo è di più poichè è dura essere vegliardi nel fumetto di casa nostra. Solo la tenacia dei Bonelli poteva presagire tan...
DEApress . 22 Luglio 2019
Paolo Sorrentino riceve il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2019 “I film sono belli quando si occupano del falso” Fiesole (Firenze), 18 giugno – “I film sono belli quando si occupano del falso. La verità, secondo me, dentro un film si ra...
DEApress . 22 Luglio 2019
www.middleastnow.it   Middle East Now   /// Global Connections:   ...
DEApress . 20 Luglio 2019
I Kurdi nel corso dei secoli Le origini del popolo kurdo risalgono a tempi remotissimi: quando dall'Asia centrale si mosse la grande massa di indoiraniani, dividendosi verso l'India da una parte e l'Europa dall'altra; vari gruppi, col passare del te...
DEApress . 19 Luglio 2019
Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? Ci occupiamo di cultura e sociale fin dalla fine del novecento. Se avete idee e progetti scrivete a redazione@deapress.com  oppure...
Cosimo Biliotti . 19 Luglio 2019
Sono passati quasi 11 anni dal fatidico settembre del 2008 quando la famiglia Della Valle lanciò in grande stile l'idea del nuovo stadio per Firenze. Da allora una successione di piccoli passi pareva stesse avvicinando la città all'obbiettivo, lent...

Galleria DEA su YouTube