DEApress

Tuesday
Apr 07th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

LUKA ZOTTI: Oggi esce il nuovo disco “FORGOTTEN DREAM”

E-mail Stampa PDF

alt

(Disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming)

Venerdì 12 settembre in concerto ad Acqui Terme

Sabato 13 settembre in concerto a Cantù

Domenica 28 settembre in concerto al MEI di Faenza

Il video del brano “Forgotten Dream”, primo singolo attualmente in rotazione radiofonica, è un viaggio tra le creazioni artistiche e musicali realizzate da Luka Zotti. Nel video sono infatti presenti alcune delle sue opere, tra cui dipinti e strumenti musicali personalizzati come la Tree Pad Key Guitar (strumento che include chitarra, tastiera, percussioni e multieffetto), la Chitarra & Basso All in One (4 corde di chitarra e 2 di basso), la chitarra Fretlessdipinta a mano, percussioni Cajòn Artigianali, la Chitarra Lampada (chitarra classica trasformata artisticamente in una lampada).

 

GUARDA QUI IL VIDEO DI “FORGOTTEN DREAM” 

 

 

Da oggi, martedì 9 settembre, è disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “FORGOTTEN DREAM”, il nuovo disco del polistrumentista e cantautore LUKA ZOTTI, che presenterà dal vivo venerdì 12 settembre al Bar Dante di Acqui Terme (AL), sabato 13 settembre All’unaetrentacinquecirca di Cantù (CO) e il 28 settembre al MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza (RA).

È possibile acquistare il disco fisico solo dal sito ufficiale dell’artista www.lukazotti.com.

«Nei testi è sempre presente un’evoluzione, un percorso; all'inizio dolore, buio e sofferenza che lasciano poi lo spazio, spesso dopo un lungo e personale cammino, a gioia, gratitudine e luce – racconta Luka Zotti – Il “concept” dell'album è la guarigione. È tutto collegato: la nostra missione è guarire mente, cuore e corpo, i nostri e possibilmente anche degli altri esseri viventi, e di conseguenza anche Madre Terra».

Questa la tracklist del disco “Forgotten Dream (distribuzione digitale Artist First): In tears tomorrow”, “The sky was crying for me”, “Floated away”, “We could be One”, “Forgotten dream”, “Raise the Earth”, “Get in the game”, “So finee Up to the stars”.

La versione deluxe, disponibile in digital download, è arricchiata da altri quattro brani: le versioni acustiche di “Floated Away” (feat. Beth Wimmer), “We could be One” (feat. Beth Wimmer), “The sky was crying for me” (feat. Beth Wimmer) e una cover live di “Words” di  Neil Young, eseguita con la Luka Zotti Band.

Luka Zotti è nato a Como nel 1977. Si definisce principalmente un cantante e un chitarrista, ma la sua curiosità lo ha portato ad avvicinarsi anche ad altri strumenti come l’armonica, il pianoforte, le tastiere, il basso e la batteria/percussioni.

Dalla metà degli anni ’90 si occupa di musica, realizzando diversi dischi e live con band folk, rock, funky e jazz, tra cui figurano collaborazioni con gli ON (band rock - psichedelico di cui Luka è stato co-fondatore e con cui ha inciso “Acque” e “Live” nel 2000, “1+1=2” nel 2001, “16 minutes” nel 2002 e “ON” nel 2003), Beth Wimmer (cantautrice di Los Angeles), Damiano Della Torre e molti altri. Nel 2007 ha pubblicato il suo primo album da solista, “Colori eMotivi”.

Luka Zotti si è esibito in numerosi e rinomati festival e locali in Italia ed Europa, tra cui il MEI di Faenza, e ha alle spalle diversi tour in Italia, Svizzera tedesca, Scozia, Spagna e Irlanda.

Oltre al suo grande amore per la musica, coltiva da anni la passione per l’arte. Come pittore, ha infatti tenuto diverse mostre collettive e personali in Italia e all’estero. Inoltre, il suo grande interesse per le creazioni manuali, l’ha portato a realizzare opere d’arte e d’arredamento, ma anche strumenti musicali professionali e personalizzati che utilizza nei suoi concerti insieme a carillon, spade laser e qualsiasi oggetto stimoli la sua fantasia.

www.lukazotti.comwww.facebook.com/lukazottiartistwww.youtube.com/lukazottiwww.twitter.com/lukazotti

Milano, 9 settembre 2014

Ufficio stampa: Parole & Dintorni - Sara Bricchi (sara@paroleedintorni.it – 02/20404727)

Promozione radio/TV: L’Altoparlante – Cristina Poletti (cristina@laltoparlante.it – 338/5224133)

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 12 Settembre 2014 16:42 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 07 Aprile 2020
Associazione DEAonlus    Divulgazione - Formazione - Comunicazione sociale DEApress è una redazione socialmente utile  gratuita e al servizio di coloro che lottano per i diritti umani e per una giusta informazione. Crea...
DEApress . 07 Aprile 2020
  Nella letteratura della nostra storia recente troviamo personaggi di diversa natura; sicuramente uno di questi tra i più significativi e controversi (proprio per la sua persona, la sua storia e il suo significato) è Fabrizio De Andr...
Silvio Terenzi . 06 Aprile 2020
GIUSEPPE LANNO“LA MATERIA OSCURA” “La materia oscura” - OFFICIAL HD Nuovo singolo, nuovo video ufficiale, nuovo inedito per il cantautore e videomaker bolognese Giuseppe Lanno. Terzo di un trittico di pubblicazioni singole, arricchite com’è ovvio a...
Silvana Grippi . 06 Aprile 2020
AST E USSI IN LUTTO PER L'IMPROVVISA MORTE DI ALESSANDRO RIALTI Il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana e Franco Morabito, presidente del Gruppo toscano giornalisti sportivi, Ussi, par...
DEApress . 06 Aprile 2020
  Tutti abbiamo avuto modo di notare che l’inverno appena trascorso è stato molto mite: nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio non abbiamo mai avvertito quel freddo pungente ed intenso che dovrebbe essere tipico della stagione i...
Silvana Grippi . 06 Aprile 2020
https://www.deapress.com/ultime-nove-mainmenu-2/ufficio-stampa-mainmenu-68/3713-il-sessantotto-.html
Silvana Grippi . 06 Aprile 2020
Marco Ranaldi . 05 Aprile 2020
Joe Barbieri è una delle espressioni più sincere e  intelligenti di quella che è ancora oggi l'idea di un cantautorato. Naturalmente esauritasi col tempo la cifra eversiva dei primi autori, oggi questo aggettivo serve soprattutto per mettere in  evid...
Piero Fantechi . 05 Aprile 2020
Un raggio di sole che penetra dietro l'oscurità di un albero.  Una rossa speranza. ph. piero fantechi

Galleria DEA su YouTube