DEApress

Tuesday
Jul 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Incontro con il Prof. Michele Ainis

E-mail Stampa PDF
SCUOLA FENYSIA e LIBRERIE UNIVERSITARIE

INCONTRO CON MICHELE AINIS

L’algoritmo al potere e i paradossi della privacy

Mercoledì 7 novembre 2018 - ore 16.30

Librerie Universitarie

Via delle Pandette 14, Firenze

Ingresso libero

 

il_regno_delluroboro.jpg

 

In occasione dell'uscita del nuovo libro di MiICHELE AINIS, IL REGNO DELL'UROBORO. Benvenuti nell’era della solitudine di massa (La Nave di Teseo) mercoledì 7 novembre, ore 16.30, FENYSIA - Scuola di Linguaggi della Cultura organizza presso Librerie Universitarie (via delle Pandette 14, Polo delle Scienze Sociali di Novoli) un incontro con l’autore. Introduce e modera ANDREA SIMONCINI, professore ordinario di Diritto Costituzionale all'Università di Firenze.

Michele Ainis, in questo nuovo saggio, individua la fine della nostra libertà di pensiero e azione nella trappola di Google che, il 4 dicembre 2009, avverte gli utenti che da allora in poi avrebbe personalizzato il proprio motore di ricerca. La rivoluzione si è poi estesa anche agli altri giganti della Rete, da Apple a Microsoft, da Amazon a Facebook, a Twitter, a WhatsApp.

Ciascuno di loro succhia dati mentre navighiamo online, carpisce i nostri gusti, le nostre opinioni, le nostre frequentazioni telematiche, per venderle poi agli inserzionisti, che in questo modo possono inseguirci con una pubblicità tagliata su misura. La nuova condizione umana è così una solitudine di massa che ci lascia senza democrazia, dato che quest’ultima si nutre del confronto tra punti divista eterogenei. Quale regime potrà sostituirla? Il regno dell’Uroboro, serpente che si morde la coda, formando un cerchio chiuso. Il regno dell’autoreferenza.

Michele Ainis è professore ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico nell’università di Roma Tre. È stato membro del direttivo dell’Associazione italiana dei costituzionalisti (dal 2003 al 2006), coordinatore del dottorato di ricerca sulla «Tutela dei diritti fondamentali» (dal 1996 al 2005), prorettore vicario e preside della Facoltà di Giurisprudenza nell’università di Teramo (dal 2001 al 2005). Fa parte del comitato di direzione di varie riviste giuridiche, è condirettore di «Rassegna parlamentare».

Ha partecipato a varie commissioni ministeriali di studio, fra le quali (nel 2013) la Commissione per le riforme costituzionali, istituita dalla Presidenza del Consiglio. Dal 1998 al 2016 ha coordinato la «Scuola di scienza e tecnica della legislazione» costituita presso l’Istituto per gli studi legislativi. Sempre nel 1998 ha iniziato un’intensa attività editorialistica, prima alla «Stampa» e al «Sole 24 Ore», successivamente al «Corriere della sera» e all’«Espresso». È autore di 21 monografie (le più recenti: «La piccola eguaglianza», Einaudi 2015, e «L’umor nero», Bompiani 2015); di 130 articoli apparsi in riviste giuridiche; di codici, dizionari, volumi collettanei pubblicati con la sua curatela.
Dall’8 marzo 2016 è componente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.

L’incontro è organizzato da FENYSIA - Scuola di Linguaggi della Cultura

www.scuolafenysia.it
 

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 23 Luglio 2019
Nel nord-est della Siria, dove incombono le propaggini sud-occidentali delle catene montuose anatoliche, c'è la parte di territorio definito "Kurdistan siriano" o "Rojava". Tribù kurde sono presenti anche nella regione semimontuosa dell'est del Paes...
DEApress . 23 Luglio 2019
Con la caduta dell'impero ottomano e la nascita della Repubblica turca guidata da Mustafa Kemal Atatürk, si impone un modello di stato a forte impronta nazionalista che esalta la cultura, la lingua e le abitudini turche. I kurdi costituiscono il gru...
Silvana Grippi . 22 Luglio 2019
Lo scopo del laboratorio DEApress è imparare il lavoro di Redattore sociale: 1. La comunicazione indispensabile per inquadrare le problematiche sociali; 2. L'informazione da divulgare 3. La formazione per poi poter insengnare. Laboratorio a...
Marco Ranaldi . 22 Luglio 2019
Che Tex Willer fosse un mito questo lo si sapeva da lungo tempo. Oggi che ha compiuto 70 anni di permanenza nelle edicole italiane lo è di più poichè è dura essere vegliardi nel fumetto di casa nostra. Solo la tenacia dei Bonelli poteva presagire tan...
DEApress . 22 Luglio 2019
Paolo Sorrentino riceve il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2019 “I film sono belli quando si occupano del falso” Fiesole (Firenze), 18 giugno – “I film sono belli quando si occupano del falso. La verità, secondo me, dentro un film si ra...
DEApress . 22 Luglio 2019
www.middleastnow.it   Middle East Now   /// Global Connections:   ...
DEApress . 20 Luglio 2019
I Kurdi nel corso dei secoli Le origini del popolo kurdo risalgono a tempi remotissimi: quando dall'Asia centrale si mosse la grande massa di indoiraniani, dividendosi verso l'India da una parte e l'Europa dall'altra; vari gruppi, col passare del te...
DEApress . 19 Luglio 2019
Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? Ci occupiamo di cultura e sociale fin dalla fine del novecento. Se avete idee e progetti scrivete a redazione@deapress.com  oppure...
Cosimo Biliotti . 19 Luglio 2019
Sono passati quasi 11 anni dal fatidico settembre del 2008 quando la famiglia Della Valle lanciò in grande stile l'idea del nuovo stadio per Firenze. Da allora una successione di piccoli passi pareva stesse avvicinando la città all'obbiettivo, lent...

Galleria DEA su YouTube