DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Pistoia Capitale delle sfumature

E-mail Stampa PDF

Risultati immagini per pistoia

Si sa, la primavera è da sempre un simbolo di rinascita. Ci abitua a riconsiderare i fiori tardivi come unici, esteticamente e per la loro caparbietà di sbocciare.

Stretta tra grandi del turismo come Pisa e Lucca, è Pistoia che questa primavera ha conquistato il titolo di fiore più bello, essendo stata nominata "Capitale della cultura italiana" 2017,riconoscimento assegnato ogni anno dal Ministero dei Beni Culturali per valorizzare il patrimonio artistico e naturalistico del nostro paese.

Grandissimo distretto vivaistico d'europa, la sua passione per il "verde" sottrae alla cementificazione ettari di terreno per destinarli a attività agricole e ricreative, protagoniste di alcune tradizionali manifestazioni previste per l'estate, come "Disegni d'acqua" un percorso espositivo che evocherà con strumenti multimediali i tratti salienti delle trasformazioni del territorio nelle diverseepoche storiche; o il progetto di un quartiere senza auto ad impatto ambientale zero.

Forte della sua tradizione manifatturiera, l'artigianato si conserva nelle piccole botteghe, mentrel'avanguardia tecnologica sviluppa forti innovamenti in campo ferroviario alla velocità di Hitachi, il
treno proiettile Giapponese prodotto a Pistoia.La città sta dimostrando i risultati parziali di un lavoro a lungo termine, con basi radicate nelpassato ma proiettato al futuro. Anche le sue relazioni con l'Europa provengono da tradizioni antiche: Santiago de Compostelaintrecciò relazioni con la città grazie ad innumerevoli pellegrini e visitatori; Ippolito Desideri,missionario Pistoiese in Tibet, è stato il primo europeo esperto della cultura tibetana; TizianoTerzani, scrittore e giornalista d'inchiesta, ebbe la possibilità di girare il mondo, però mantenne durante tutta la vita la relazione con quella che considerava una terra unica; Giovanni Michelucci,uno dei più influenti architetti del XX secolo, Pistoiese di nascita. Sono alcuni dei grandi nomi sui quali gli eventi struttureranno il loro essere.Società civile e comunità cristiana diventano così l'essenza dei gioielli architettonici pistoiesi cheospiteranno scultori, mostre, esposizioni, concerti e tradizioni enogastronomiche per tutto l'anno.Pistoia, durante la Liberazione, si è sottratta alle morse dell'occupazione prima dell'arrivo deglialleati grazie alla sua straordinaria tradizione culturale umanista, quest'ultima sarà il filo rosso dieventi come "La città che scrive", "La città che legge" o "La Cultura ci rende umani" tema dell'ottavo Festival di antropologia che ogni anno riunisce 20000 spettatori.

Allo stesso modo, la musica e il teatro, protagonisti in più occasioni, muoveranno in direzione della contemporaneità come contaminazione, come centralità delle nuove generazioni e come cultura tradizionale; espresse, ad esempio, dalla musica di Jhon Mayall, l'armonica che ha rivoluzionato ilBlues Europeo, o rappresentate dal vagone-teatro adattato a spazio scenico del gruppo teatrale"Gli Omini". In un momento così importante come il G7 della cultura, che si terrà a fine marzo in Toscana,Pistoia assume un'altro ruolo fondamentale dato che investe più del doppio della media nazionalein politiche di inclusione sociale e cultura, dimostrando come queste possono ispirare tutte le altrepolitiche. Si farà portavoce di turismo di qualità più che di quantità.Ci offrirà per tutto l'anno ciò per cui è stata eletta Capitale italiana della cultura: la sua forte identità territoriale che le ha consentito rimanere fedele a se stessa e che la rende un esempio di autenticità per le grandi e piccole realtà artistiche del nostro paese.

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 30 Marzo 2017 10:09 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube