Agenzia di stampa - Informazione e Comunicazione sociale
Via Borgo Pinti 42/r - 50121 Firenze Tel./Fax: 055/234238
Registrazione Tribunale di Firenze n. 4706 del 09/07/97

Direttore Responsabile - Pio Baldelli - Capo Redattore - Silvana Grippi Fontanelli
Segreteria di Redazione - Giulio Gori - Lara Fontanelli - Alesandro Regoli
Hanno collaborato: Alessandro Badii - Francesco Barile - Sergio Biliotti - Antonella Burberi -Fernando Carrozzo
Riccardo Fratini - Sancris Grippi - Pasquale Ielo - Roberto Liardo - Marzia Matera - Marco Muratori
Shara Monteleone - Giulia Naldini Davide Pinelli - Daria Quaranta -Ilenia Venturi


- ARCHIVIO -

GENNAIO



gennaio
| febbraio | marzo | aprile | maggio | giugno

luglio | agosto | settembre | ottobre | novembre | dicembre

Appuntamenti del Comune di Firenze dal 3 al 9 (L.F.)
Notizia n. 1 - Firenze, Domenica 2 - Giovedì 6 ore 15.00 -Palazzo Pitti - Cattedrale S.M. del Fiore, corteo storico promosso dall'Opera di Santa Maria del Fiore. Sabato 8 ore 9.00 - Cattedrale di S. Maria del Fiore - deposizione di una corona di alloro sulla tomba di Giotto nell'anniversario della morte; ore 16.00 - Salone de Duecento - cerimonia di premiazione degli atleti dei Canottieri Comunali, Stagione 2004, promossa dall'Ass.to allo Sport e Tempo Libero.

Alla Flog Serata di Azione Gay e Lesbica (A.R.)
Notizia n. 2 - Firenze, 2 gennaio 2005 - Mercoledì 5 gennaio All'Auditorium Flog (c/o Il Poggetto, Via M. Mercati 23 b a Firenze) Azione Gay e Lesbica presenta "BEFANAL PARTY" (Suore, incenso e birra). SERATA GAYLESBICAENONSOLO con Angolo astromagico 2005, Bacheca elettronica, Performance a sorpresa, selezioni musicali di RAVAMARAH DJ.
Per informazioni: 055 220 250 dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 20.

Fortezza: dallo scempio alla farsa i controllati si controllano (F.C.)
Notizia n. 3 - Firenze, 3 gennaio 2005 - I responsabili vecchi (Biagi e Di Benedetto) e nuovi (Albini) dell'Amm.ne Comunale controllano e giudicano se stessi. Il resoconto del sopralluogo effettuato dai ns. amministratori sul cantiere del parcheggio di P.zza Caduti dei Lager non può non lasciare allibiti.
Il comitato dei cittadini si lamenta dei finti sopralluoghi e di amministratori che, in merito a interventi così importanti, pretendono di essere lasciati liberi di fare, al di là di ogni controllo e di ogni elementare regola di trasparenza, e di essere giudicati alla fine quando ai cittadini non rimane altro che accettare lo stato di fatto.

Tasse sulla casa, le novità non convincono (A.B.)
Notizia n. 4 - Firenze, 3 Gennaio 2005 - De Zordo (capogruppo unaltracitta/unaltromondo") e Sgherri (capogruppo prc) sostengono che le novità introdotte dalla giunta comunale sul tema delle tasse sulla casa smentiscono gli impegni presi in precedenza e danneggiano le fasce più deboli della cittadinanza.. In particolare l'aumento della DIA e dell' ICI, costituiscono un colpo gravissimo nei confronti di che volesse ristrutturare una casa a Firenze o rimanervi. De Zordo e Sgherri sollecitano la Giunta ad utilizzare eventuali contributi dei ceti medio-alti in favore dei più deboli e di impegnarsi nell'abbassamento dell'ICI nel 2006.

Varato un regolamento per l'applicazione della tariffa per la gestione dei rifiuti solidi urbani" (L.F.)
Notizia n. 5 - Firenze, 3 gennaio 2005 - Varato un nuovo regolamento per l'applicazione della tariffa per la gestione dei rifiuti solidi urbani. Dal 1 Gennaio 2005 cesserà l'applicazione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. La composizione della tariffa consterà in una parte fissa ed una variabile "rapportata alla quantità di rifiuti prodotti e conferiti". La quota variabile, per le utenze domestiche e non domestiche, è calcolata sulla base della quantità di rifiuti effettivamente conferiti da ciascuna utenza. Fino a quando non saranno messi a punto e resi operativi sistemi di misura delle quantità di rifiuti effettivamente prodotti dalla singole utenze si applica un sistema presuntivo. Terzi. Eventuali agevolazioni non potranno superare il 25 e 30% rispettivamente sulla parte variabile della Tariffa per le utenze domestiche e non domestiche che dimostrino di aver messo in atto idonea attrezzatura per la produzione ed il riutilizzo in proprio di compost dei rifiuti organici prodotti e per le utenze non domestiche di aver avviato a recupero i rifiuti assimilati presso soggetti. Il sindaco si impegna tra le altre cose a localizzare in ogni Quartiere della Città spazi idonei dove collocare le previste stazioni ecologiche specifiche per le utenze domestiche e non domestiche, in particolare in aree di nuova costruzione o ristrutturazione. Si impegna inoltre a lanciare una campagna informativa e di sensibilizzazione sull'importanza della riduzione, differenziazione, riciclaggio e recupero dei rifiuti.

Chiedo asilo audiovisivo (corsi e stage) dedicati alla comunicazione audiovisiva (Sa.G.)
Notizia n. 6 - Pontassieve 4 Gennaio 2005 - Artisti Associati - Comune di Pontassieve con il patrocinio della Mediateca Regionale propone, una serie di laboratori aperti a tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza dei mezzi e del linguaggio audiovisivo. L'obiettivo è quello di contribuire a creare gli orientamenti ed i caratteri del nuovo consumatore/produttore di immagini con l'intento di offrire l'opportunità a giovani e adulti di comunicare in modo creativo attraverso gli strumenti tecnici che vengono messi a disposizione. La quota di iscrizione è di € 20,00 a cui va aggiunta la quota di ogni singolo corso (sconto del 10% ai Soci Coop). Ogni partecipante avrà l'ingresso gratuito alle proiezioni di Cinelandia, (la rassegna di film d'autore che si svolge ogni primavera presso il Cinema Accademia di Pontassieve). Per informazioni e iscrizioni Centro di Documentazione Audiovisiva Via Tanzini, 25-50065 Pontassieve.Tel. 0558316614-3483962749- artvideo@ruinart.it.
Sito- www.centroaudiovisivo.ruinart.it

La mostra "Leonardo, i giochi e lo sport" (I.V.)
Notizia n. 7 - Firenze - 4 gennaio 2005 - Verrà inaugurata a Palazzo Panciatichi lunedì 10 gennaio Maggiori curiosità sulla Firenze del tempo. La 'vernice' per i giornalisti alle ore 11.30. La mostra artistico-documentaria "Leonardo, i giochi e lo sport", dopo il successo ottenuto ad Atene durante le Olimpiadi ed le Paraolimpiadi, arriva a Firenze grazie all'impegno del Consiglio regionale della Toscana e della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.L'inaugurazione avverrà lunedì 10 gennaio a Palazzo Panciatichi (Via Cavour 2 - Firenze), dove saranno esposti i documenti che ricercano organicamente quelle relazioni che nelle opere di Leonardo Da Vinci riconducono alle più diverse discipline sportive (dall'atletica alla scherma, dal pentatlon al pattinaggio, dal calcio ai giochi sull'acqua fino al volo col paracadute). Intuizioni fantastiche che Leonardo abbozzava continuamente con tratti di disegno. L'esposizione di Palazzo Panciatichi sarà arricchita da nuove curiosità sul lavoro di Leonardo nella Firenze del '500. La 'vernice' per i giornalisti è prevista lunedì 10 gennaio, alle ore 11.30, a cui seguirà l'inaugurazione ufficiale con la presenza del campione paraolimpionico Alvise De Vidi. La mostra terminerà, a Palazzo Panciatichi, giovedì 20 gennaio.
Scultura di Yvonne DiPalma (ph. S.G.)


Indetto bando di concorso per Assistente Sociale (S.B.)
Notizia n. 8 - Pontassieve, 4 gennaio 2005 - È indetta una selezione pubblica per titoli per la formazione di una graduatoria per eventuali assunzioni di personale a tempo determinato nel profilo professionale di "ASSISTENTE SOCIALE". Le domande di ammissione alla selezione dovranno pervenire al Comune di Pontassieve o presentate direttamente all'Ufficio Relazioni con il Pubblico o mediante raccomandata A.R. entro le ore 12,30 del 25 Gennaio 2005, non fa fede il timbro postale. Le domande spedite con raccomandata A.R. sono valide purché pervengano in Comune entro il 25 gennaio 2005. Il bando e la domanda sono scaricabili alla pagina http://www.comune.pontassieve.fi.it/bandi.htm

"Guardie e ladri" - (Italia 1951) di M. Monicelli (A.B.)
Notizia n. 9 - Firenze, 6 gennaio 2005 - Al nuovo cinematografo del CPA FI-SUD proiezione del film "guardie e ladri" di M. Monicelli con Totò, A.Fabrizi, A.Ninchi trama: "Ferdinando Esposito vive di piccoli furti e imbrogli. Durante uno di questi espedienti viene inseguito dal segente Bottoni. Dopo un lungo inseguimento Ferdinando riesce a fuggire. Ma il sergente deve trovarlo entro tre mesi se non vuole perdere il posto. Fa amicizia con la famiglia di Ferdinando, le mogli diventano amiche e cosi i figli fino a che, durante un pranzo, con le due famiglie unite e ignare di tutto, il sergente Bottoni deve arrestare il ladro." Inizio ore 22:30 Ingresso libero Centro Popolare Autogestito Firenze Sud. www.cpafisud.org

Legami & legumi (S.B.)
Notizia n. 10 - Firenze, 7 gennaio 2005 - La Lega Italiana Improvvisazione Teatrale presenta lunedì 10 gennaio 2005:" LEGAMI & LEGUMI "sit-com improvvisata con ATTORI: Alfredo Cavazzoni, Giorgio Centamore, Bruno Cortini, Daniele Marcori, Andrea Mitri, Daniela Morozzi, Fiamma Negri, Giovanni Palanza, Gila Manetti MUSICISTI: Marco Mezzacapo, Marco Cinnirella TRAINER: Alberto Di Matteo."C'erano una volta cinque amici. Anzi no: c'erano una volta cinque più che amici! Si erano conosciuti perché lavoravano nella stessa banca: cinque bancari che,nonostante il loro lavoro, erano riusciti a rimanere amici… e questo non è poco. Anzi: nel frattempo alcuni di loro erano diventati anche… parenti! Erano nati e cresciuti in città: cinque cittadini di quelli che non sanno istinguere un pero da un melo o una serpe velenosa da una biscia d'acqua…" Posto unico numerato: € 9,00 (esclusi diritti di prevendita) Prevendite presso la cassa del Teatro Puccini dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19 e presso tutti i punti del circuito regionale del box office (www.boxoffice.it). Per informazioni Teatro Puccini via delle cascine 41 50144 Firenze.


DEApress dal 10 al 16 gennaio 2005

Appuntamenti del Comune: 10-16 gennaio 2005 (L.F.)
Notizia n. 11 - Firenze, 10 gennaio 2005 - Lunedì 10 Gennaio ore 9.00 - Salone dei Duecento -Assemblea annuale degli Amministratori Locali della Toscana promossa dalla Lega Toscana delle Autonomie Locali; mercoledì 12 ore 9.00 - Cimitero delle Porte Sante - Deposizione di una corona di alloro sulla tomba di Vasco Pratolini nell'anniversario della morte; venerdì 14 ore 10.00 - Cerimonia di presentazione del progetto "Le chiavi della Città" promossa dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione.
Martini e Lastri (ph. E.C.)

Corso per Istruttore per minorati della vista a Pistoia (Ma.Mu.)
Notizia n. 12 - Firenze, 10 gennaio 2005 - Un corso per Istruttore per minorati della vista. Lo organizza l'Agenzia Formativa Irifor Regionale Toscano in convenzione con la Provincia di Pistoia. Il corso, finanziato dalla Regione Toscana col contributo del Fse, è completamente gratuito. Si svolgerà da febbraio a novembre 2005 e prevede 700 ore di formazione e 200 di stage e si svolgerà presso l'Istituto per l'Agricoltura "Barone de Franceschi", via Dalmazia, 221 - Pistoia. Le domande di iscrizione, corredate da curriculum vitae, dovranno essere presentate a Firenze, in via Fibonacci n. 5 - 50131 Firenze, dalle 8,30 alle 13 dal lunedì al venerdì entro e non oltre le ore 12 del 10 gennaio. I moduli per l'iscrizione si possono trovare anche alla pagina del 'Servizio Istruzione e Formazione Professionale', sul sito della Provincia di Pistoia (www.provincia.pistoia.it), andando alla voce 'corsi e voucher'. Per informazioni: 055.580319 o 0573/966428.

Spettacolo al Puccini - A la descubièrta de le Americhe (S.G.)
Notizia n. 13 - Firenze, 10 gennaio 2005 - Da martedì 11 a giovedì 13 gennaio ore 21.00 solo per 99 persone tutte sul palco. La Compagnia Dario Fo Franca Rame presenta " Johanna Padana A la descubiérta de le Americhe" di Dario Fo nell'adattamento al femminile di Marina De Juli - con Marina De Juli scene di Matteo De Martino la rassegna stampa completa sul sito : www.marinadejuli.it Posto unico numerato: € 15,00(esclusi diritti di prevendita) Prevendite presso la cassa del Teatro Puccini dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19 e presso tutti i punti del circuito regionale del box office (www.boxoffice.it). Per informazioni: 055/362067 www.teatropuccini.it info@teatropuccini.it teatro Puccini via delle cascine 41 50144 Firenze tel.055.362067

L'importanza di essere Franco (N.d.R.)
Notizia n. 14 - Firenze, 10 gennaio 2005 - Teatro d'Almaviva ore 21.00, presenta "L' Importanza di essere Franco" da "L'importanza di chiamarsi Ernesto" di Oscar Wilde . Commedia frivola per persone seriose, trasposta negli anni '60! Adattamento e Regia: Duccio Barlucchi con: Roberto Cacini , Chiara Ciofini, Fulvio Ferrati, Lidia Giordano, Gerardo Giorgi, Elena Isu, Fabio Rubino, Silvia Stacchini. Light Design: Jean Paol Carradori - Costumi : Gabrio Ciantelli. Scene: Claudia Felicetti, Valentina Butelli, Susanna Ratschiller. Musiche originali: Emanuele Fontana. Aiuto Regia: Eugenia Saint Pierre de Nieubourg - Direzione tecnica: Lorenzo Castagnoli. Posto unico numerato: € 14,00Speciale studenti e scuole di teatro: € 9,00 (esclusi diritti di prevendita). Prevendite presso la cassa del Teatro Puccini dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19 e presso tutti i punti del circuito regionale del box office (www.boxoffice.it). Per informazioni: 055/362067 www.teatropuccini.it info@teatropuccini.it -teatro puccini via delle cascine 41 50144 Firenze tel.055.362067

Divieto di fumo (G.N.)
Notizia n. 15 - 10 gennaio 2005 - Da oggi entreranno in vigore le nuove norme antifumo, che prevedono il divieto di fumo in tutti i locali chiusi, ad eccezione di quelli privati non aperti al pubblico e di quelli contenenti aree espressamente riservate ai fumatori: spazi delimitati da muri cielo-terra (non da pareti semovibili o paraventi) e porte con chiusura automatica; inoltre, gli impianti per il ricambio d'aria dovranno possedere requisiti tecnici indicati in un decreto a parte. Ovunque dovrà essere esposto in bella evidenza il cartello con la tipica sigaretta barrata e il nome della persona indicata a vigilare sul rispetto della legge. Una sigaretta accesa ove non consentito potrà costare fino a 250 euro, che possono diventare ben 500 ove si fumi in presenza di donne incinte e bambini al di sotto dei dodici anni di età.

Operazione Anti-criminalità (A.B.)
Notizia n. 16 - Firenze, 11 gennaio 2005- Nella notte tra il 10 e l'11 Gennaio per contrastare i fenomeni criminali nel capoluogo e nel comune di Bagno a Ripoli, i militari della Compagna Firenze - Oltrarno hanno arrestato 4 persone. Il dispositivo di controloo del territorio, che ha visto l'impiego di militari in uniforme ed in abiti civili, ha consentito di rintracciare ben 3 soggetti colpiti da altrettanti provvedimenti di carcerazione. Si tratta di due fiorentini (di cui una donna) ed un ripolese, condannati per reati di furto, evasione e spaccio di stupefacenti commessi sul finire degli anni '90. Arrestato inoltre, B.F. 32enne di origine algerina, clandestino e senza fissa dimora, sorpreso dai Carabinieri mentre cercava presumibilmente di vendere circa 10 grammi di hascish in Piazza SS. Annunziata.

Estorsioni in famiglia (S.B.)
Notizia n. 17 - Firenze, 11 Gennaio 2005 - I militari della stazione di Campi Bisenzio, hanno arrestato un cittadino albanese 39enne, G.B., residente nel comune della Piana fiorentina, per tentata estorsione nei confronti del fratello. La vicenda aveva avuto origine dalla denuncia alla locale stazione da parte di un artigiano 35enne di nazionalità albanese, residente nel milanese ma di fatto domiciliato a Campi da qualche anno per svolgere la sua attività nel campo delle ristrutturazioni di immobili, stanco delle asserite continue richieste di denaro da parte del fratello, che negli ultimi tempi avevano assunto la chiara connotazione di estorsione con minacce all'incolumità dei figli e della convivente del denunciante. L' ultima richiesta, di 1000 euro, rivolta telefonicamente qualche giorno fa, nel parcheggio antistante una discoteca della frazione di Capalle nel pomeriggio di ieri , con l'espressa minaccia di raddoppiare la cifra in caso anche di semplice ritardo della consegna. All' appuntamento l' artigiano si è presentato regolarmente consegnando al fratello con il denaro, ma prima di allontanarsi, G.B. veniva bloccato dai militari appostati che avevano assistito alla scena, il denaro che aveva riposto nella tasca del giaccone, veniva così recuperato e restituito.

La Fondazione Caponnetto contro i continui attacchi ai giudici (N.d.R.)
Notizia n. 18 - Firenze, 11 gennaio 2005 - La Fondazione Antonino Caponnetto nel commentare quanto succede nel nostro paese dice: "BASTA agli attacchi a Gherardo Colombo e Ilda Boccassini rei di aver fatto il loro lavoro; BASTA con i provvedimenti ad personam per bloccare le carriere di Sansa e Caselli; BASTA con gli attacchi di cosa nostra nei confronti di Tescaroli e Grasso; BASTA con gli attacchi a tutti gli altri magistrati che fanno onestamente il proprio lavoro; BASTA con gli attacchi all'indipendenza della magistratura. Ci batteremo sempre per una giustizia uguale per tutti,compresi i potenti e contro i tentativi di attuazione del piano di rinascita della P2".

Proiezione del film " Viridiana" al nuovo cinematografo del CPA FI-SUD (N.d.R.)
Notizia n. 19 - Firenze, 11 Gennaio 2005 - Al nuovo cinematografo del CPA FI-SUD giovedì 13 Gennaio 2005, alle ore 22.30 con ingresso libero è prevista la proiezione del film " Viridiana" di Luis Bunuel., con Fernando Rey, Francisco Rabal e Silvia Pinal. Si tratta di uno dei capolavori di Bunuel, che con questo film inaugurò la sua seconda giovinezza vincendo anche una Palma d'Oro a Cannes in rappresentanza della Spagna. Il film narra la storia di un giovane, Viridiana, che , prima di prendere i voti va a trovare lo zio. Questi si innamora di lei e non potendo fare altro, s' impicca. Viridiana non partirà più, divenendo una santa impossibile, che attraverserà il mondo portando più morte e distruzione che bene.

Parigi - Dakar, la morte di Meoni (G. N.)
Notizia n. 20 - Nazionale - 11 Gennaio 2005 - Per un arresto cardiaco, a causa di una caduta nell'undicesima tappa della Parigi-Dakar, muore Fabrizio Meoni "l'africano", vincitore della corsa nel 2001 e nel 2002. L'Africa per il motociclista toscano non era solo la Parigi-Dakar; da tempo, infatti era impegnato in varie iniziative di solidarietà: aveva creato un'associazione, "In buone mani", con la quale era riuscito a far costruire una scuola nella capitale senegalese. Dopo l'ultime corsa (due anni fa) aveva annunciato di "appendere la moto al chiodo"; ma a Barcelloa, alla vigilia del rally, aveva dichiarato "Quando sono tornato a casa ho capito che avevo ancora voglia di lavorare. Questa è l'ultime volta, è sicuro".

Chiusura della Giotto Montecchi (Sa.G.)
Notizia n. 21 - Firenze 12 Gennaio 2005 - i consiglieri provinciali Sandro Targetti , Lorenzo Verdi, Andrea Calò, appreso che l'azienda R.P. Giotto s.r.l. ha dato mandato all' Associazione Industriali di Firenze di iniziare le procedure di mobilità dei lavoratori dipendenti e la contestuale cessazione delle attività lavorative con messa in liquidazione, ciò ha indotto i 41 lavoratori occupati a proclamare lo stato di agitazione e tenuto anche conto del fatto che tuttora non hanno recepito interamente i loro salari, chiedono quanto segue: 1. quale sia stata su questa vertenza - che ormai dura da tempo e che era già stata segnalata da questo gruppo con precedente domanda di attualità - l'iniziativa assunta dall' Amministrazione Provinciale; 2. quali iniziative intende ora assumere con il precipitare della situazione verso l'ipotesi di chiusura dell'Azienda e quali nello specifico quelle che intende assumere nel caso in cui siano avviate le procedure previste presso il Tribunale Fallimentare di Firenze.

Caos alla Fortezza: i sottopassi non sono serviti a niente (F.C.)
Notizia n. 22 - Firenze, 12 Gennaio 2005 - Trenta minuti per andare da viale Spartaco Lavagnini fino all'ingresso della Fortezza, passando per il sottopasso, sono davvero troppi. Questo è il 'regalo' che hanno avuto i fiorentini dopo due anni di sofferenze. È sotto gli occhi di tutti che la nuova viabilità non ha apportato nessun miglioramento. Gli imbuti dopo il viale Strozzi e dopo il nuovo sottopasso paralizzano il traffico esattamente come due anni fa. È quanto ha dichiarato il capogruppo Udc al Comune di Firenze Mario Razzanelli, che sottolinea come, nonostante l'apertura di Pitti in un giorno di blocco anche per gli Euro 1, la città non ha saputo reggere all'assalto di centinaia di espositori e visitatori. Sarebbe bene che gli amministratori - continua Razzanelli, - ci spiegassero perché il progetto originale del sottopasso, che prevedeva la prosecuzione del passaggio di fronte a via Valfonda fino al viale Lavagnini, sia stato poi accorciato, azzerando così i benefici che il traffico avrebbe avuto. Stando in coda come è successo a me, i fiorentini stamani hanno potuto ammirare che anche in occasioni come Pitti le due fontane a ridosso della ferrovia sono regolarmente spente. Anche da queste piccole cose si vede quanto l'Amministrazione ha a cuore la città, conclude Razzanelli. Per informazioni: Studio Florence Communication: info@florencecommunication.it, cell. 347.6613806 - 333.4989824.

CPAfiSUD: Cena per aiutare i precari COOP (F.C.)
Notizia n. 23 - Firenze, 12 gennaio 2005 - Dopo anni di precariato, ricatti e minacce alcuni precari COOP, con l'appoggio del CDLC-Comitato Difesa Lavoratori Cooperative(RDB) hanno fatto causa all'azienda per reclamare ciò che è giusto: lavoro fisso, stabilità economica, salari dignitosi, rispetto della persona. La risposta COOP è stata l'immediato allontanamento dei lavoratori dall'azienda...VENERDI' 14 GENNAIO ore 20:30 AL C.P.A. FI-SUD:cena per aiutare a coprire le spese processuali PER SEGNARSI (meglio prima di venerdì) E INFORMAZIONI:055/6580479 http://www.cpafisud.org

Ciclo di incontri e esperienze di gioco per i più piccoli (P.I.)
Notizia n. 24 - Firenze, 12 Gennaio 2005 -Si aprono la prossima settimana le iscrizioni al centro gioco "La Rana" di Sieci per il secondo ciclo di incontri dedicato alla prima infanzia, pensato per i bambini che non frequentano l'asilo nido. Le proposte educative sono 2, entrambe con frequenza bisettimanale: La Rana PICCOLI: un gruppo di gioco per 12 bambini di età compresa fra i 12 ed i 24 mesi accompagnati sempre da un genitore. La Rana GRANDI: un gruppo di gioco per 16 bambini di età compresa fra i 24 ed i 36 mesi senza il genitore. (Si prevede che il genitore sia presente nella fase iniziale di inserimento). I bambini avranno l'opportunità di incontrare altri bambini in uno spazio appositamente pensato per rispondere alle esigenze dei piccoli, potranno vivere esperienze di gioco, nuove e interessanti, organizzate per loro da educatori qualificati. I bambini più piccoli potranno fare graduali esperienze di autonomia ed allontanamento dal genitore, che comunque sarà sempre presente e disponibile; i bambini più grandi potranno sperimentare invece, con la necessaria gradualità, il distacco dal genitore. I genitori avranno la possibilità di osservare il loro bambino giocare e di giocare con lui in questo nuovo ambiente. Allo stesso tempo, avranno l'occasione di dialogare con altri genitori, sostenuti dall'esperienza di educatori competenti che potranno facilitare lo scambio e il confronto ed offrire suggerimenti. Orari e inizio: Sarà possibile iscriversi dal 18 al 28 gennaio 2005. Il numero dei posti e' limitato, le domande di iscrizione saranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili in ordine di presentazione. Il ciclo di incontri "La Rana Piccoli" si terrà mercoledì e venerdì dalle ore 16.00 alle 18.30 e avrà inizio lunedì 7 febbraio 2005. Il ciclo di incontri "La Rana Grandi" si svolgerà lunedì e giovedì dalle ore 16.00 alle 18.30 a partire da mercoledì 23 febbraio.Entrambi i corsi sono suddivisi in 12 incontri. Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a Servizio sviluppo educativo, Via Tanzini 25 - Pontassieve tel. 0558360242-238-266 lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 12.30; martedì e giovedì dalle 15.15 alle 17.45.

La Compagnia di Dario Fo e Franca Rame al Puccini - videointervista a Marina De Juli (S.G.)

Notizia n. 25 - Firenze, 12 gennaio 2005- Lo spettacolo gestito da Marina De Juli dimostra tutta la bravura, la grinta e la forza comunicativa speciale di un monologo che diventa dialogo con il pubblico quando quest'ultimo recepisce ed interagisce. L'intervista alla protagonista mi ha permesso di conoscere e valutare la sensibilità di questa donna che interpreta con maestrìa una parte in lingua inventata che viene capita grazie alla gestualità e il linguaggio contaminato come usa fare spesso Dario Fo interpretando il giullare di corte. Notevole è stato l'impatto scenico, semplice e chiaro, il pubblico ha apprezzato questa formula innovativa di comicità e satira sulla storia di Johanna Padana "à la descoverta de le Americhe". Nella premessa Marina o Johanna ci invita a partire per un viaggio con lei, alla ricerca di un luogo dove non ci siano inquisizioni e dove l'uomo viene innalzato alla dignità di persona.

Il centro tecnico viola nel Valdarno (Ma.Mu.)
Notizia n. 26 - Firenze, 12 gennaio 2005 - I consiglieri provinciali di Rifondazione Comunista Sandro Targetti, Lorenzo Verdi, Andrea Calò appreso che Lunedì 10 gennaio 2005 si è svolto un incontro fra il Sindaco di Incisa Valdarno, Provincia di Firenze e Regione Toscana, allo scopo di discutere della conferenza tecnica che si terrà il 19 gennaio p.v., propedeutica alla Conferenza dei Servizi dell'8 febbraio 2005 per la sigla definitiva della variante al Piano Strutturale, chiedono al Presidente della Giunta e all'Assessore competente di rispondere in merito alle seguenti questioni: 1. quali argomenti sono stati discussi nella riunione del 10 gennaio; 2. quali sono stati in quella sede gli impegni assunti dall'Amministrazione Provinciale e quali quelli che andrà ad assumersi nella successiva conferenza dei servizi; 3. se nel corso dell'iter per l'approvazione della variante urbanistica, le amministrazioni interessate, e fra queste l'Amministrazione Provinciale, intendono o meno consultare anche tutti quei soggetti che hanno espresso dubbi e perplessità sul progetto in questione e che riguarda il nuovo campus della Fiorentina Calcio.


Comune di Pontassieve: numeri e dati sui primi mesi di attività del Consiglio Comunale (A.B.)
Notizia n. 27 - Pontassieve, 12 Gennaio 2005 - Il Consiglio Comunale di Pontassieve costituitosi a seguito della tornata elettorale del 12-13 giugno è stato proclamato ufficialmente il 05/07/2004. Da quella data il Consiglio si è riunito 10 volte di cui due sedute straordinarie nei giorni 19 ottobre - con il consiglio aperto sul tema delle reali condizioni di vita degli anziani - e il giorno 30 novembre in occasione della Festa della Toscana dove la consulta ha adottato la carta sulla "Convenzione sui diritti dei fanciulli". In tutte queste sedute si registra un'elevata partecipazione dei consiglieri, ben 11 di loro non hanno mancato neanche un appuntamento con le discussioni, con una media di presenza generale di 18,5 consiglieri a seduta sui 20 eletti. Un Consiglio dunque molto partecipato che tra gli atti approvati registra 97 delibere di cui 79 riguardanti atti tecnici. Presentate inoltre 8 interrogazioni (domande rivolte per iscritto al Sindaco o alla Giunta per avere spiegazioni su un determinato oggetto di competenza del Comune), 5 mozioni (proposte di voto diretto a sollecitare e impegnare secondo un determinato orientamento l'amministrazione comunale), 5 Ordini del giorno (documenti proposti al consiglio in merito a fatti, argomenti e problemi sia interessanti la comunità che di carattere generale e locale e tendono ad esprimere la volontà del Consiglio come espressione massima della comunità). L'attività del consiglio si concretizza anche nelle sedute delle varie commissioni consiliari permanenti, la più partecipata e che ha richiesto il maggior numero di sedute - considerato il numero elevato di atti tecnici da esaminare - è stata, in questo primo periodo, la 2° commissione, (Urbanistica ed assetto del territorio; ambiente e sua tutela; lavori pubblici; trasporti e viabilità; traffico e parcheggi). I 7 componenti la commissione hanno totalizzato in totale 61 presenze in 9 sedute fin qui tenute. Seguono con 6 riunioni la 1° commissione consiliare (Affari generali; organizzazione degli uffici e dei servizi; personale; bilancio; finanze; patrimonio; rapporti Istituzionali; informazione; partecipazione e gemellaggi; rapporti di solidarietà), poi con 5 sedute la 3° commissione (Pubblica Istruzione; cultura; sport e tempo Libero; igiene e sanità; affari e sicurezza sociale) e la 4° (Sviluppo Economico; agricoltura e foreste; artigianato; attività commerciali; attività produttive; servizi privati; polizia municipale). Il quadro completo delle presenze è visibile nella Tabella riassuntiva in allegato al presente comunicato o scaricabile alla pagina www.comune.pontassieve.fi.it/odg/presenze_cc.xls.

Al via i lavori del IV Congresso regionale del nuovo P.S.I. (I.V.)
Notizia n. 28 - Firenze, 12 gennaio 2005 - Alle ore 9.30 di sabato 15 gennaio presso il Grand Hotel Adriatico (via Maso Finiguerra, 9 a Firenze) saranno aperti i lavori del IV Congresso Regionale del Nuovo P.S.I. Il Nuovo P.S.I. dopo la conclusione delle assemblee delle Federazioni Provinciali della Toscana, ha delineato la posizione politica da assumere in vista delle prossime elezioni regionali. Una scelta che porta alla presentazione di una lista autonoma, alternativa ai due Poli, aperta alle forze della tradizione laica, liberale, repubblicana, alle liste civiche e ai radicali che punta al rinnovamento istituzionale, politico e sociale della Toscana e che si impegna a portare anche in Consiglio Regionale la voce dei cittadini recentemente umiliata da una nuova legge elettorale approvata con un "inciucio" tra gli attuali rappresentanti della maggioranza e dell'opposizione. Un Congresso che si svolgerà in un clima di rinnovato entusiasmo dopo il successo ottenuto in occasione delle elezioni europee sia a livello nazionale che toscano. Per Informazioni : tel. 335-1257727.

Al via la stagione teatrale "Pontedera Teatro" (S.M.)
Notizia n. 29 - Pontedera (PI), 12 gennaio 2005 - E' stata presentata ieri alla stampa presso la Sala Giunta del Comune di Pontedera dalla Fondazione "Pontedera Teatro" la nuova e ricca stagione di teatro di ricerca del "Teatro di via Manzoni", che da questo mese proseguirà fino ad aprile 2005. presenti, tra gli altri, il sindaco di Pontedera Paolo Marroncini, l'assessore alla cultura della Provincia di Pisa Nicola Landucci e il direttore artistico della Fondazione Roberto Bacci. Info: 058755720.

Pro Bici presenta la campagna Ganasce di cartone (N.d.R.)
Notizia n. 30 - Firenze, 12 gennaio 2005 - Pubblicità Pro Bici la campagna "Ganasce di cartone", con la quale richiama l'attenzione dei ciclisti urbani, in occasione delle iniziative Ciclo-officinali fiorentine che si terranno venerdì 21 gennaio al CPA FI-Sud.

Prevenire la violenza si può! (S.B.)
Notizia n. 31 - Firenze, 13 gennaio 2005 - Appello ai genitori, agli adulti, agli educatori per la tutela dei più piccoli Peggio della furia del mare che ha spazzato via centinaia di migliaia di vittime, peggio dell'errore umano che ha fatto scontrare due treni, peggio anche del delitto di Cogne, che si è consumato nello spazio di un momento, l'agonia della piccola Eleonora chiama a raccolta le coscienze degli italiani. Morire a 15 mesi per incuria e maltrattamenti purtroppo può succedere anche in un Paese industrializzato come il nostro, ed è un campanello di allarme che squilla insistente nel nostro quotidiano irto di vincite sognate e di isole dei famosi. "Il sonno delle coscienze rende indifferenti alle sofferenze altrui - commenta con amarezza Maurizio Salvi, presidente dell'Associazione italiana genitori A.Ge. - Dopo un primo momento di incredulità e di sdegno anche questa vicenda sta sfumando in un dibattito fra colpe e facili giustificazioni, scivola in sesta pagina dietro ai nostalgici del fumo. Purtroppo non serve a molto puntare il dito sulla famiglia, i vicini oppure i servizi sociali. Come adulti, come genitori non possiamo permettere che simili violenze si ripetano ancora e poi ancora. Dobbiamo impegnarci a ricostituire quel senso etico che riconosce l'altro come persona, e non permette di farne l'oggetto del nostro arbitrio". L'A.Ge., presente su tutto il territorio italiano, è impegnata da oltre trenta anni sul fronte dell'educazione. Migliaia e migliaia di genitori hanno approfondito la propria formazione attraverso le 'scuole genitori', i corsi sulle tematiche educative, i percorsi di prevenzione della violenza.

I nuovi soldati dell'era globale: chi sono e chi li paga (F.C.)
Notizia n. 32- Firenze, 13 gennaio 2005 - Sabato 15 gennaio ore 21.30 - Francesco Vignarca, Coordinatore della Rete italiana per il disarmo presenta: "Mercenari S.p.A." L'arte della guerra ha una nuova faccia. Modellata da personaggi a loro agio più nelle sale di borsa che sui campi di battaglia. Una dimensione corporativa in grado di cambiare profondamente gli scenari di sicurezza di domani. Come mostrano i dati di oggi:l'8% del bilancio alla difesa americano è privatizzato; in Iraq il contingente delle compagnie militari private è il secondo più numeroso sul campo; in molti conflitti del Sud del mondo sono le aziende private a gestire, da protagoniste, la macchina bellica. Un mercato da 100 miliardi di dollari l'anno, in continua crescita. Questo libro, frutto di anni di ricerche sul campo, racconta per la prima volta, con larghezza di documentazione, la realtà delle aziende private che fanno la guerra per conto terzi. Ne emerge il ritratto dettagliato di un sistema che pochissimi conoscono. E che nessuno controlla. Il rischio è reale: abbandonare i conflitti nelle mani degli amministratori delegati, nuovi generali in doppiopetto.Ore 20.00 cena sociale Centro Popolare Autogestito Firenze Sud Uscita Viale Europa Bus 23, 8, 31, 32, 33- tel. 055 6580479-cpa@ecn.org http://www.cpafisud.org

La Provincia in favore delle popolazioni del sudest asiatico (Ma.Mu.)
Notizia n. 33 - Firenze, 11 gennaio - Giovedì 13 gennaio, in consiglio provinciale, si discuterà della situazione delle popolazioni del sudest asiatico ; in particolare il capogruppo de la Margherita , David Ermini , si occuperà di conoscere le iniziative intraprese o che intende adottare la Provincia di Firenze in favore di queste popolazioni così violentemente colpite

"Ascendente vergine" di Alessandro Bonanni (P.I.)
Notizia n. 34 - Firenze, 13 gennaio 2005 - Molino del Piano - Domenica 16 gennaio 2005, al circolo La Torretta di Molino del Piano si svolgerà - in collaborazione con l'Istituzione Cultura del Comune di Pontassieve - la presentazione del libro Ascendente Vergine dello scrittore Alessandro Bonanni. Bonanni, già affermato autore di fiabe e racconti per bambini, si presenta al pubblico con la sua prima opera "gialla", un romanzo dove la descrizione dei fatti si alterna, nella narrazione, ai pensieri dell'assassino: la sua malattia, le sue perversioni, nascoste nella vita comune di uomo "normale"... La giornata di Domenica vedrà la presenza, oltre che dell'autore, anche della scrittrice Paola Presciuttini e di Roberto del Buffa, Direttore dell'Istituzione Cultura di Pontassieve. La presentazione di Domenica rientra nel ciclo di incontri "C'è un libro che …", incontri organizzati dal Circolo di Molino del Piano allo scopo di riunire appassionati di letteratura per leggere, raccontare e discutere d'arte e che ha già visto lo svolgimento di giornate dedicate ad autori del '900, come Tabucchi o Montalban, ma anche a giovani talenti del nostro territorio, quali Lucio Lepri e Emiliano Cribari.

In concerto alla Locanda Tinti di Diacceto (Ma.Mu.)
Notizia n 35 - Firenze, 13 Gennaio 2005 - La Scuola di Musica Comunale di Pelago Pontassieve - Rufina, presenta Venerdì 14 Gennaio 2005 ore 21.30 presso la Locanda Tinti a Diacceto nel Comune di Pelago, un concerto degli allievi del settore classico della Scuola di Musica Comunale di Pontassieve, Pelago e Rufina. Nell'arco della serata si esibiranno gli Allievi di Chitarra classica del maestro Giuseppe Cancellieri, la classe di canto lirico della professoressa Eva Mabellini e il gruppo di musica d'insieme ad orientamento cameristico coordinato dal maestro Renzo Roselli. Per informazioni: Istituzione cultura Comune di Pontassieve. tel. 055/8360254 - 255 pontassievecultura@yahoo.it. Per prenotazioni: Locanda Tinti Via Casentinese 65, DiaccetoPelago, Tel. 055 8327007 - Fax 055 8327828 - info@locandatinti.it

I consiglieri provinciali devolveranno il gettone di presenza in favore delle vittime del maremoto (P.I.)
Notizia n. 36 - Firenze, 13 gennaio 2005 - Prima seduta del Consiglio provinciale del 2005 in Palazzo Medici Riccardi. Come annunciato nei primi giorni successivi alla devastazione che ha colpito il sud est asiatico, su proposta del Presidente Pietro Roselli, tutti e 37 i consiglieri dell'assemblea di Palazzo Medici Riccardi hanno inteso devolvere il "gettone" di presenza per gli aiuti alle popolazioni colpite dal maremoto di Santo Stefano. La cifra va ad incrementare il fondo di 50.000 euro che la Giunta provinciale ha già deciso di destinare alle organizzazioni che stanno ancora fornendo i soccorsi nelle terre devastate da questo immane cataclisma naturale. L'intenzione dei consiglieri e di tutta l'Amministrazione provinciale è che i soldi raccolti possono servire anche per la seconda fase, quella della ricostruzione, che partirà appena terminerà quella, in atto, di primo soccorso.

In scena la "bellezza" (S.M.)
Notizia n. 37 - Pontedera (PI), 13 gennaio 2005 - Domani al Teatro di via Manzoni, per la stagione teatrale della Fondazione Pontedera Teatro andrà in scena "La bellezza", una scrittura scenica collettiva che la compagnia Libera Mente, in collaborazione con gli attori del Teatro di Leo, hanno tratto dalle fonti più diverse: da A.Pazienza a W.H. Auden, da Pisolini a Morante, da Rossellini a Bukowski. Al centro della piece la bellezza nella sua accezione più ampia e profonda, quella straziante e meravigliosa del creato, quella spaventosa che si traduce in tragedia. Con Alberto Astori e Luigi Biondi. La regia è di Davide Jodice.

I "Graformismi" di Lido Contemori (A.R.)
Notizia n. 38 - Firenze, 13 gennaio 2005 - Dopo la mostra dedicata a Rossofiorentino, Art Off riprende sabato 15 gennaio al Teatro Puccini il ciclo "Non ho parole" con la matita umoristica di Lido Contemori, firma di punta di testate quali Tirreno, Repubblica, e ospite di pubblicazioni storiche, da Playboy, Ca' Balà, Linus, Caffè illustrato, Cuore a Smemoranda e al recente Par Condicio. In questa sua mostra, curata su misura per lo spazio fiorentino (una cinquantina di tavole in gran parte inedite) si esplora il mondo poetico di questo aforista della grafica.

Il PRC chiede spiegazioni sul progetto per lo scavalco ferroviario tra Firenze Castello e Firenze Rifredi (P.I.)
Notizia n. 39 - Firenze, 13 gennaio - Il PRC, venuto a conoscenza di un nuovo progetto che prevede la costruzione di uno scavalco ferroviario tra Firenze Castello e Firenze Rifredi, chiede spiegazioni più dettagliate in merito a quest'opera inizialmente non prevista nei piani della TAV. In particolare ci si interroga sui fondi disponibili, sui tempi di realizzazione sull'impatto ambientale e sociale dei cantieri e sul significato reale di quest'opera prima di prendere decisioni operative.

Moda,Gonfalone d'argento a Yohji Yamamoto e alla memoria a Piero Becagli (I.V.)
Notizia n. 40 - Firenze, 14 Gennaio 2005 - Yamamoto: "Nel nostro atelier lavoriamo come si lavorava nelle botteghe rinascimentali a Firenze". Nencini: "Firenze riposa sulla sua storia passata; la moda è, invece, un settore in cui la creatività e l'innovazione si esaltano". "E' la prima volta che il Consiglio regionale si rivolge al mondo della moda, uno dei settori in cui Firenze è rimasta all'avanguardia per la creatività e l'innovazione". Con queste parole, il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Riccardo Nencini ha consegnato il Gonfalone d'argento a Yohji Yamamoto, designer e "maestro" famoso e celebrato, "rivoluzionario della moda" e il Gonfalone alla memoria a Piero Becagli, uno dei fondatori del comparto tessile pratese. "Firenze e la Toscana -ha detto Yamamoto - rappresentano per me un ponte tra il Rinascimento e la maniera artigianale di lavorare nel mio laboratorio dove ancora si opera con le mani come nelle antiche botteghe fiorentine". Yamamoto ha, inoltre, sottolineato come la nuova sfilata a Pitti Immagine e gli appuntamenti fiorentini gli abbiano dato una nuova energia per continuare a creare ancora vent'anni. Il Gonfalone d'argento a Yamamoto che ha donato alla pinacoteca regionale un abito, pezzo unico, vuole essere un forte segnale di attenzione della Toscana verso Pitti Immagine e le manifestazioni di moda collegate. A dimostrazione dello stretto legame nel mondo fashion fra intuizione artistica e sistema produttivo è stato consegnato il Gonfalone d'argento anche alla memoria di Piero Becagli. Il figlio Alessandro ha ringraziato l'ufficio di presidenza del Consiglio regionale "mio padre -ha detto- era legato alla Toscana, terra in cui ha investito fatica e risorse. Sono onorato di ricevere questo premio che ancor più lo radica alle sue origini". Becagli, imprenditore recentemente scomparso, è rimasto famoso per essere stato il primo in Europa a produrre, negli anni Ottanta, il rivoluzionario "pile" e il primo in Italia a sperimentare negli anni Cinquanta, i tessuti a pelo per confezionare pellicce sintetiche ed ecologiche, fodere e tessuti in genere. L'amministratore delegato di Pitti, Raffaello Napoleone, dopo aver ringraziato il guru della moda, si è detto soddisfatto che il Consiglio regionale abbia riconosciuto e apprezzato il valore artistico delle creazioni di Yamamoto.Alla cerimonia era presente anche l'assessore allo sviluppo economico di Prato, Fabio Giovagnoli, in rappresentanza del sindaco, Marco Romagnoli.

Legambiente e WWF: "Far luce sulla morte di Ilaria Alpi" (N.d.R.)
Notizia n. 41 - Roma, 14 gennaio 2005 - In seguito all'inchiesta sul caso Ilaria Alpi pubblicata dall'Espresso, che individua un legame diretto tra la morte della giornalista e il traffico illecito di rifiuti denunciato da Legambiente e WWF e il traffico di armi. A questo proposito le due associazioni ambientaliste chiedono espressamente al Governo italiano di indagare su quello che definiscono "uno dei più grandi misteri della storia del nostro paese".

RaiDue blocca Paolo Rossi (G.N.)
Notizia n. 42 - 14 gennaio 2005 - RaiDue blocca la messa in onda della seconda parte del nuovo spettacolo di Paolo Rossi, "Questa sera si recita Moliere - Nuovo delirio organizzato; senza dare alcuna spiegazione, anche se è palese che si tratti di una censura politica. "Altrimenti non sarebbe comprensibile la cancellazione di uno spettacolo che nella prima parte ha ottenuto oltr eun milione di telespettatori, nonostante sia stato trasmesso a notte fonda" afferma il managere dell'attore Paolo Guerra, e aggiunge "nemmeno di notte si può dire qualcosa di diverso da quello che il Presidente del Consiglio vuole che si dica".

Il futuro della ricerca (S.M.)
Notizia n. 43 - Firenze, 15 gennaio 2005 - Si è discusso del futuro della ricerca nell'UE ieri nell'Aula Magna del Rettorato e in particolare sono stati esposti gli orientamenti della Commissione europea per il sostegno ai progetti di ricerca di natura tecnico-scientifica in seno all'Università. Di rilievo gli interventi della responsabile dell'unità DG Ricerca della Commissione EU Clara de la Torre, che ha esposto i punti principali del VII programma quadro dell'UE, quelli dell'assessore all'Innovazione della regione Toscana Simone Sorbi, e del parlamentare europeo Guido Sacconi.

Presentazione del nuovo numero della rivista Kykeion (A.R.)
Notizia n. 44 - Firenze, 15 gennaio 2005 - Mercoledì 19 Gennaio ore 16,00, presso la sala conferenze del Dipartimento di Filosofia, (Via Bolognese 52), in occasione della presentazione del nuovo numero della rivista "Kykeion - Semetrale di idee in discussione", si terrà il dibattito "Le nuove sfide della bioetica: enetica, riproduzione e cura". Intervengono: Prof.ssa Carla Faralli (docente di Filosofia del Diritto - Università di Bologna); Prof.ssa Monica Toraldo Di Francia (docente di Bioetica - Università di Firenze); Dr.ssa Francesca Torricelli (genetista - Azienda Ospedaliera Careggi, Firenze). Presiede Simone Siliani (Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze), modera Matteo Galletti (dottorando di ricerca di Bioetica - Università di Bologna).


Michel Warschawski presenta il libro "A precipizio. La crisi della società israeliana"(Sa.G.)
Notizia n. 45 - 15 gennaio 2005 - Al Centro Popolare Autogestito Firenze sud, via Villamagna 27/a Giovedì 20 Gennaio 2005 Michel Warschawski presenta il libro "A precipizio. La crisi della società israeliana" In "A precipizio" il militante antisionista denuncia la drammatica crisi di Israele. La deriva autoritaria e militarista di una società malata. Il merito principale di questo libro di Michel Warschawski, "A precipizio"(Bollati Boringhieri, pp. 125 euro 12) è quello di rompere, o quanto meno di sgretolare, quel muro dell'informazione ufficiale secondo il quale in Israele e nei Territori è in corso una guerra tra due contendenti che si affrontano sostanzialmente ad armi pari e che, tra questi due soggetti in lotta, lo stato d'Israele è quello che porta meno responsabilità nella spirale di violenza in atto da anni in Medio Oriente. In primo luogo perché si tratterebbe di uno stato democratico, e in secondo luogo perché i palestinesi sono colpevoli di numerosi atti di terrorismo contro i quali ogni tipo di azione, anche la più brutale, diventa legittima. Una lettura assolutamente fuorviante dello scenario esistente che Warschawski smantella con un'analisi dei fatti assolutamente inconfutabile. Centro Popolare Autogestito Firenze sud via villamagna 27/a cpa@ecn.org. www.cpafisud.org, 055 6580479

L'Unione Italiana Ciechi indice un concorso di poesia aperto a tutti (A.R.)
Notizia n. 46 - Firenze, 15 gennaio 2005 - Un concorso nazionale di poesia aperto a tutti. Ad organizzarlo è il Circolo Culturale Ricreativo 'Gino Baragli' dell'Unione Italiana Ciechi, con il patrocinio e il contributo di Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Unipol Assicurazioni, Agenzia di Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Si chiama 'Iris di Firenze' ed è indetto in ricordo di Silvano Dani. Ogni concorrente può presentare un massimo di tre poesie inedite in lingua italiana attinenti al tema dell'Iris ed inviare i testi in un unico plico contenente 5 copie dattiloscritte (di cui una completa di generalità, indirizzo, numero telefonico ed eventuale e-mail dell'autore partecipante) entro e non oltre il 30 marzo 2005 al seguente indirizzo: Circolo Culturale "G. Baragli" UIC - Via Fibonacci, 5 - 50131 Firenze.

Si continua a trattare per la Richard Ginori (A.B.)
Notizia n. 47 - Firenze, 15 gennaio - Saltato l'incontro promosso dalla Provincia, concordato e sollecitato dal comune di Sesto Fiorentino sulla Richard Ginori previsto per il 15 gennaio. L'assessore al lavoro Andrea Barducci ha comunque fissato un nuovo incontro per il 25 gennaio, durante il quale le parti in causa si confronteranno con un serio piano industriale che abbia come obiettivo il rilancio della produzione nel diverso contesto nazionale e internazionale in cui la vicenda della Ginori si colloca. In merito al piano industriale Calò chiede alla provincia di intervenire per promuovere il cosiddetto museo della ceramica, fino ad ora evocato ma mai attuato.

Ultimo giorno di Pitti Uomo (S.G.)
Notizia n. 48 - Firenze, 15 gennaio 2005 - Pitti Immagine uomo I visitatori hanno superato l'anno scorso, secondo i dati forniti dall' ANSA : " è stato registrato un aumento dei compratori esteri pari all'11% rispetto al 2004. Per gli acquirenti italiani si segnala una crescita del 14%. Sono i primi dati di bilancio, della seconda giornata di manifestazione di moda uomo, che si concludera' sabato 15 gennaio. Ottimo risultato per i paesi del sud-est asiatico: Cina (+60%) e Corea (+42%). Germania e Gran Bretagna rimangono ai primi due posti per affluenza di compratori" . Interessante quest'anno l' uso di colori pastello nei settori degli accessori, bigiotteria e complementi. L'arredamento creato nei vari stands dimostrano un uso comportamentale aristocratico e volutamente soft " stanza con un pianista dove dentro le teche aspetti scenografici a sport quali la caccia ed altro " . Si notano intorno ai tavoli in qualità di acquirenti molti orientali, mentre tra i corridoi molti curiosi spagnoli e americani. ph. (S.G.)

 


DEApress dal 17 al 23 gennaio 2005

"Memorie di paesaggi" (D.Q.)
Notizia n. 49 - Firenze - 15 gennaio 2005 - Continua fino al 30 gennaio la mostra sul tema del paesaggio, ospitata nei locali degli Uffizi. I magazzini del museo, grazie all'iniziativa "I Mai Visti", promossa dal comitato "Amici dei Musei Fiorentini", hanno restituito al pubblico una serie di piccoli capolavori della pittura di paesaggio, dal Cinquecento fino al Novecento di Morandi, anche con alcuni contributi fotografici. Aperta dalle 10.00 alle 18.00 ogni giorno, tranne il lunedì.

Appuntamenti del Comune: 17-23 gennaio 2005 (L.F.)
Notizia n. 50 - Firenze, lunedì 17 gennaio 2005 - Lunedì 17 ore 9.00 - Cimitero Baroncelli - Deposizione di una corona di alloro sulla tomba di Geno Pampaloni nell'anniversario della morte; martedì 18 ore 9.00 - Salone dei Duecento - Seminario sul tema dei Protocolli d' Accoglienza degli alunni stranieri promosso dall' Assessorato alla Pubblica Istruzione; mercoledì 19 ore 9.00 - Salone dei Duecento - Letture di Alessandro Benvenuti, nell'ambito delle celebrazioni del centenario della nascita di Giorgio La Pira, promosse dall'Assessorato alla Cultura; venerdì 21 ore 14.00 - Salone dei Duecento - Convegno sul tema della Costituzione Europea promosso dalla CGIL - SPI Provincia di Firenze.

"Quante storie!!" - Rassegna di teatro per piccoli e grandi (Sa.G.)
Notizia n. 51 - Pontassieve, 17 gennaio 2005 - Continua "Quante Storie", rassegna di teatro per bambini organizzato dall'Associazione "Ruinart - Artisti associati" in collaborazione con Istituzione Cultura del Comune di Pontassieve. Compagnie teatrali di ogni parte d'Italia proporranno spettacoli, tra fiabe e racconti, tra burattini e pupazzi, per stimolare la fantasia. Il prossimo appuntamento si svolgerà giovedì 20 gennaio '05 con Le Fiabe e i Racconti, della Compagnia Reatto (La Spezia). Le Fiabe e i Racconti sono il risultato di un lungo percorso sulla narrazione e sulla musica del vivo in cui gli attori hanno costruito le loro storie nelle scuole, nei centri anziani, nelle biblioteche, nelle ludoteche, fino ad arrivare alla formula attuale. Le storie presentate provengono dal repertorio delle fiabe tradizionali e vengono eseguite da un attore e un musicista. Uno spettacolo capace di far ritrovare il piacere del racconto e dell'ascolto, in cui le storie si alternano alle filastrocche e la parola si accompagna all'uso di strumenti musicali. Info: tel. 055/8316437 teatro@ruinart.it.

De Zordo e Sgherri, contrari a cambiare il PRG (S.B.)
Notizia n. 52- Firenze. 17 gennaio 2005 - "Lo scempio della Fortezza da Basso è compiuto in un area destinata a verde pubblico dal Piano Regolatore Generale. Nessuna variante è stata né scritta né approvata per consentire la realizzazione di una galleria commerciale sopra il parcheggio interrato. Con questa nuova puntata della vicenda della Fortezza si conferma l'incapacità di questa giunta di governare la città nell'interesse della collettività. Crediamo a questo punto che anziché consultare i cittadini se accettano o meno una scelta illegittima dell'amministrazione il sindaco farebbe bene a fare abbattere quello che le associazioni ambientaliste hanno definito l'ecomostro". E' quanto hanno affermato Ornella De Zordo e Monica Sgherri commentando la risposta dell' assessore all'urbanistica Biagi alla domanda d'attualità che in mattinata Ornella De Zordo e Monica Sgherri avevano posto, come consentito dal regolamento del consiglio comunale, a proposito della destinazione dell'area, dove oggi viene costruito il parcheggio, all'interno del Piano Regolatore Generale.

Compost dai rifiuti, un'opportunità per le famiglie (I.V.)
Notizia n. 53- Firenze, 17 gennaio - La regione Toscana, in collaborazione con il comune di Firenze, l'associazione Amici della Terra e il Quadrifoglio ha varato un progetto al fine di ridurre i rifiuti in discarica mediante il compostaggio domestico. Si tratta di trasformare i rifiuti trasformandoli in un prodotto utile per le aiuole e i giardini. I primi risultati e le prospettive future saranno illustrati durante una conferenza stampa mercoledì 19 Gennaio alle ore 12 presso Palazzo Bastogi. Saranno presenti Tommaso Franci, assessore all'ambiente regione Toscana, Paolo Coggiola, assessore ai lavori pubblici del comune di Firenze e il presidente regionale degli " Amici della Terra" Michele Salvadori.

Ciclo di incontri e esperienze di gioco per i più piccoli (Sa.G.)
Notizia n. 54 - Pontassieve, 18 gennaio 2005 - Si aprono oggi le iscrizioni al centro gioco "La Rana" di Sieci per il secondo ciclo di incontri dedicato alla prima infanzia, pensato per i bambini che non frequentano l'asilo nido. Le proposte educative sono 2, entrambe con frequenza bisettimanale: La Rana PICCOLI: un gruppo di gioco per 12 bambini di età compresa fra i 12 ed i 24 mesi accompagnati sempre da un genitore La Rana GRANDI: un gruppo di gioco per 16 bambini di età compresa fra i 24 ed i 36 mesi senza il genitore. (Si prevede che il genitore sia presente nella fase iniziale di inserimento). Iscrizioni dal 18 al 28 gennaio 2005. Il numero dei posti e' limitato, le domande di iscrizione saranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili in ordine di presentazione.I Moduli sono scaricabili anche dalla rete civica del Comune di Pontassieve alla pag. www.comune.pontassieve.fi.it/s_edu.htm Il ciclo di incontri "La Rana Piccoli" si terrà mercoledì e venerdì dalle ore 16.00 alle 18.30 e avrà inizio mercoledì 23 febbraio. Il ciclo di incontri "La Rana Grandi" si svolgerà lunedì e giovedì dalle ore 16.00 alle 18.30 a partire da lunedì 14 febbraio. Entrambi i corsi saranno suddivisi in 24 incontri. Per informazioni Servizio sviluppo educativo, Via Tanzini 25 - Pontassieve tel. 0558360242-238-266 lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì dalle 15.15 alle 17.45.

"Mobbing!, (Storie in ufficio)" al Teatro di Cestello (A.R.)
Notizia n. 55 - Firenze, 18 gennaio - Dopo il successo dello spettacolo Cirano di Bergerac, la rassegna Prove Tecniche di Volo, organizzata al Teatro di Cestello da Teatri Possibili Firenze prosegue con il suo secondo appuntamento: MOBBING! (Storie in ufficio) con la compagnia milanese Macrò Maudit, regia di Giulio Baraldi. Uno spettacolo che oltre a costituire un'intensa prova d'attore ha il sapore della sfida, come accade tutte le volte che il teatro affronta un tema delicato e di così scottante attualità. Uno strano ufficio... Quattro impiegati, a sorpresa, si confessano... Ispirato ad alcune storie vere di mobbing, 'pressione', sopruso sul posto di lavoro, 'Mobbing!' è una rappresentazione gelida su un mondo disincantato, spesso privo d'illusioni: l'ufficio.

Il PdCI chiede maggiori fondi per la lotta contro l'Aids, la tubercolosi e la malaria (Ma.Mu.)
Notizia n. 56 - Firenze, 18 gennaio 2004 - I consiglieri del Partito dei Comunisti Italiani Massimo Marconcini e Riccardo Lazzerini hanno presentato in Consiglio Provinciale una mozione con la richiesta di maggiori fondi per la lotta all'Aids, la tubercolosi e la malaria.. L' Italia è uno dei tre paesi con seggio permanente nel fondo globale per la lotta contro queste tre malattie. Per questo motivo , secondo il PdCI, il governo italiano dovrebbe onorare gli impegni presi in precedenza, in particolare adempiere allo stanziamento di 100 milioni di euro previsto per il 2004 e confermato in occasione del G8 di Evian. A tutt'oggi questa somma non è stata ancora corrisposta. I consiglieri del PdCI chiedono al governo di individuare tempestivamente le risorse finanziarie e lo strumento che consenta la prosecuzione dell'impegno italiano per il sostegno del Fondo globale per la lotta contro l'Aids, la tubercolosi e la malaria. È necessario inoltre, ottenere una deroga al versamento di questi fondi, termine ultimo il 30 Settembre.

"L'ultimo Arafat": video alla Facoltà di Lettere (R.L.)
Notizia n. 57 - Firenze, 18 gennaio 2005 - Il Coordinamento toscano di solidarietà con la Palestina, il Centro Popolare Autogestito Firenze sud, il Collettivo di Lettere e Filosofia, presentano mercoledì 26 Gennaio alle ore 21.30 presso la Facoltà di Lettere e Fisolofia (Piazza Brunelleschi), "L'ultimo Arafat", il video censurato di Paolo Mondani che contiene l'ultima intervista pubblica del presidente palestinese. Interverranno l'autore e la Comunità Palestinese di Firenze.

Assemblea al Cpa contro l'articolo 270 (R.L.)
Notizia n. 58 - Firenze, 18 gennaio 2005 - Domenica 23 gennaio alle ore 10,30 presso il Centro Popolare Autogestito (CPA) - Firenze Sud si terrà un'assemblea nazionale contro l'articolo 270 del C.P. e i reati associativi.

La poltrona scura di Pirandello (S.M.)
Notizia n. 59 - Pontedera (Pi), 19 gennaio 2005 - Da domani fino al 22 gennaio al Teatro di via Manzoni in scena "La poltrona scura", spettacolo della rassegna teatrale Pontedera Teatro 2005, tratto dalle tre novelle di Luigi Pirandello "I piedi sull'erba", "La carriola", "Il soffio". Con Carlos Augusto Carvalho, per la regia di Roberto Bacci (il quale riveste anche il ruolo di direttore artistico della fondazione Pontedera Teatro). Consulenza drammaturgia Stefano Geraci. La tournée prosegue alla Galleria Toledo di Napoli.

Premio nazionale di poesia 'Iris di Firenze' (F.C.)
Notizia n. 60 - Firenze, 19 gennaio 2005 - Premio nazionale di poesia 'Iris di Firenze' indetto dal Circolo Baragli dell'Unione italiana ciechi. Uscito il bando di concorso. Il tema: 'Scoprire il mondo' Un concorso nazionale di poesia aperto a tutti. Ad organizzarlo è il Circolo Culturale Ricreativo 'Gino Baragli' dell'Unione Italiana Ciechi, con il patrocinio e il contributo di Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Unipol Assicurazioni, Agenzia di Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Si chiama 'Iris di Firenze' ed è indetto in ricordo di Silvano Dani. Ogni concorrente può presentare un massimo di tre poesie inedite in lingua italiana sul tema 'Scoprire ilmondo' ed inviare i testi in un unico plico contenente 5 copie dattiloscritte e non oltre il 30 marzo 2005 al seguente indirizzo: Circolo Culturale "G. Baragli" UIC - Via Fibonacci, 5 - 50131 Firenze. La partecipazione al concorso è gratuita. La Commissione giudicatrice presieduta dal prof. Marco Marchi, docente di Letteratura Italiana moderna e contemporanea presso l'Università di Firenze. Al I° classificato andrà una somma di 1000 euro, al secondo 500 al terzo 250. Saranno inoltre attribuiti targhe e diplomi per testi segnalati. Il Comitato organizzatore, fatti salvi i diritti degli autori sui loro testi, si riserva la facoltà di autorizzarne la pubblicazione e la lettura pubblica, dopo averne informato gli autori . La serata conclusiva, nell'ambito della quale si svolgerà la premiazione, avrà luogo sabato 23 aprile 2005 alle ore 16,00 presso la Sala del Circolo "G. Baragli" in via Antonio Cocchi, 17 - Firenze.Per informazioni: Tel. 055.580319 - 347.2206224

Flash Art: Bologna Flash Art Show (F.C.)
Notizia n. 61 - Firenze, 19 Gennaio 2005 - la Bologna Flash Art Show, in programma a Bologna presso l'Hotel Sofitel dal 27 al 30 Gennaio 2005, è un evento inedito e inusuale, qualcosa tra mostra d'arte e fiera esclusiva. Sull'onda della positiva esperienza della Milano Flash Art Fair del marzo scorso, la rivista di attualità artistica, Flash Art, in concomitanza di Arte Fiera, organizza a Bologna, all'Hotel Sofitel, di fronte alla Stazione ferroviaria, la Bologna Flash Art Show, un lungo week end di arte e di cultura, a contatto di un pubblico curioso, con collezionisti appassionati, artisti affascinanti e critici e curatori competenti. L'idea di questo evento è quella di darvi la possibilità di visitare con calma Arte Fiera per poi passare a salutare lo staff di Flash Art che vi aspetterà presso uno spazio dell'Hotel Sofitel, da giovedì 27 a domenica 30 gennaio 2005 con opere di artisti che potrete prenotare a partire da euro 100 sino a 3.000. Saranno coinvolte gallerie italiane e straniere molto conosciute o appena nate, artisti famosi o emergenti, curatori alle prime armi e curatori già esperti per un incontro conl'arte più nuova, dissacrante, divertente. Bologna Flash Art Show Hotel Sofitel 28-30 Gennaio 2005 dalle ore 16 alle 22 Inaugurazione giovedì 27 gennaio dalle ore 18.30 alle ore 22.00 L'unica mostra-fiera che selezione le gallerie sulla base della qualità del progetto e non del nome o dall'autorità delle gallerie o dei curatori. Inaugurazione giovedì 27 gennaio 2005 dalle ore 18.30 alle ore 22.00 presso l'Hotel Sofitel (Viale Pietro Pietramellara 59).

Epifani esclusivo: Governo presuntuoso (F.C.)
Notizia n. 62 - 19 Gennaio 2005 - Il leader della Cgil ha parlato ai delegati della Fiom lo scorso 14 gennaio. L'unica troupe presente: la nostra. Un estratto dell'intervento: la politica economica di Berlusconi è presuntuosa e improvvisata e la Fiat è sull'orlo del baratro.

Penati a Sarfatti: come vincere alle regionali (F.C.)
Notizia n. 63- Milano, 19 Gennaio 2005 - Il presidente diessino della Provincia di Milano - unica delle istituzioni milanesi governata dal centrosinistra - dà i suoi suggerimenti a Riccardo Sarfatti, che sfiderà l'uscente Roberto Formigoni alla guida del Pirellone.

Idee per un programma - Lazio regione di pace, diritti, partecipazione (N.d.R.)
Notizia n. 64- Roma, 19 Gennaio 2005- Le proposte sul contenuto del programma del candidato del centro sinistra Marazzo alla presidenza della regione Lazio del mondo del associazionismo e dei movimenti e le realizazioni del candidato. Quest' incontro, il secondo tra Marazzo, le associazioni e i movimenti, che avviene dopo tre laboratori finalizzati a un lavoro comune sul programma regionale per le elezioni, dovrebbe essere, come augura Adriano Labucci di Aprile, un "punto di partenza". Tra i promotori l'Arci, Aprile, A sud, la casa delle culture, Communitas 2002, Giustizia e libertà, il Gruppo del Cantiere.

31 dicembre a Capranica (VT): Regia di Marco Sisi (S.G.)
Notizia n. 65 - Capranica, 19 Gennaio 2005 - "31 dicembre a Capranica (VT)" - Regia di Marco Sisi Per chi non può tornare al suo paese, per chi non vuole rimanere solo a casa, per chi pensa che INSIEME sarà bello aspettare il 2005 Un video sulla festa organizzata dalle Donne in Nero della Tuscia al Cinema Vecchio di Capranica, per aspettare tutti insieme l'inizio del nuovo anno, lasciando alle spalle il terribile 2004 e sperando in un 2005 che porti un futuro migliore. Rumeni, kurdi, marocchini, siriani, argentini,statunitensi, italiani, con i loro piatti tipici e le loro storie.Visita il sito: www.marcosisi.net

WWF: Mondiali di sci Bormio 2005 (I.V.)
Notizia n. 66 - Torino, 19 gennaio 2005 - Prechi e danni ambientali Autore Daniel Tarozzi per conto del WWF Italia In occasione dei Mondiali di sci Bormio 2005 il WWF Italia ha stilato un bilancio economico e ambientale dell'evento organizzato dalla FIS - Federazione Internazionale Sci e dalla Regione Lombardia all'interno del parco nazionale dello Stelvio pubblicato sul sito www.wwf.it/alpi e un filmato che qui presentiamo. Il video è stato realizzato nel settembre 2004 a Santa Caterina Valfurva, in alta Valtellina, sui cantieri per la costruzione della telecabina che si stava allora realizzando in vista dei Mondiali di sci. Sito: www.wwf.it/alpi

Roma Art Doc Fest (M.M.)
Notizia n. 67 - Roma, 19 Gennaio 2005 - Seconda edizione del Festival di Palazzo Venezia (Roma Art Doc Fest) che si terrà a Roma dal 28 maggio al 5 giugno 2005. Presentare nella nostra città il meglio della produzione internazionale della documentaristica sull'arte, ha costituito lo scorso anno un evento culturale di eccezionale rilievo, che ha visto il nostro festival divenire, sin dalla prima edizione, la più importante rassegna italiana di settore.Grande é quindi l'attesa per la nuova edizione organizzata da Doc Fest in collaborazione con la Soprintendenza speciale al polo museale romano, Cinecittà Holding, l'Istituto Luce, Gioco del Lotto - Lottomatica e con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, del Comune e della Provincia di Roma e della Regione Lazio.Visitate quindi il nostro sito www.docfest.it dove, oltre al modulo d'iscrizione, potrete trovare ogni altra informazione utile a chi desiderasse partecipare al nostro festival.Grazie per la fiducia che ci avete accordato e per la generosità e l'impegno con il quale, anche quest'anno, vorrete partecipare a questa iniziativa.

Omicidio suicidio a Lastra a Signa (N.d.R.)
Notizia n. 68 - Signa, 19 Gennaio 2005 - Probabile omicidio suicidio a Signa, in via di Castello 65. Marito, moglie e figlio trovati uccisi a colpi d'arma da fuoco. Sul posto Reparto Operativo Carabinieri e Sezione Investigazioni Scientifiche.

Centenario dell'ACI: un francobollo celebrativo (F.B.)
Notizia n. 69 - Firenze, 19 Gennaio 2005 - Il Presidente Silvano Berlincioni dell'Automobile Club Firenze invita la stampa Venerdì 21 gennaio alle ore 9.00 presso la sede dell'Automobile Club Firenze viale Amendola, 36 (1° piano) per assistere alla video conferenza dalla sede nazionale ACI alla presenza del Ministro per le Comunicazioni, On.le Maurizio Gasparri, del Presidente dell'ACI, Franco Lucchesi e del Presidente di Poste Italiane, Enzo Cardi, per presentare il francobollo celebrativo per il Centenario ACI ed il nuovo marchio dell'Automobile Club d'Italia. AUTOMOBILE CLUB D'ITALIA Area Comunicazione Integrata tel. 06.4998.2511-12; fax 06.4998.2513 e-mail: ufficio.stampa@aci.it

Stage di formazione per insegnanti saharawi (S.G.)
Notizia n. 70 - Pontassieve, 19 Gennaio 2005 - Il Comune di Pontassieve ha in questi giorni ricevuto una delegazione di giovani insegnanti Saharawi, che affiancherà, fino a giugno 2005, il personale docente di alcune scuole materne di Pontassieve. Lo stage di formazione viene coordinato dal Centro interculturale, in collaborazione con il Circolo Didattico di Pontassieve, e vuole dare l'opportunità alle giovani insegnanti della Regione africana di apprendere e sperimentare nuove metodologie didattiche e organizzative. "Un progetto di solidarietà internazionale - afferma l'Assessore alla Cooperazione, Giovanna Iacampo - che ha come destinatari la popolazione della tendopoli di Tifariti. Questo progetto, oltre alle iniziative di accoglienza a bambini Saharawi - intende permettere ai suoi destinatari di lavorare e apprendere esperienze che poi saranno riproposte nella loro realtà. L'offerta non è semplicemente assistenziale, ma formativa e con significative prospettive future che favoriranno il potenziamento del sistema educativo saharawi, che già costituisce un punto di forza di questo popolo che, pur vivendo da molti anni in situazioni di estremo disagio, ha fatto della formazione delle giovani generazioni uno dei principali elementi di riscatto. Inoltre - conclude l'Assessore - un'occasione importante per la nostra comunità per approfondire l'amicizia e la conoscenza con il popolo africano".

" A precipizio. La crisi della società israeliana " di Michel Wacharwski (F.C.)
Notizia n 71- Firenze, 20 Gennaio 2005 - Questa sera presenterà il suo ultimo libro, lo scrittore e giornalista presenterà stasera, alle ore 21, presso il CPA FI SUD la sua ultima opera " A precipizio. La crisi della società israeliana ", codirettore dell'Alternative Information Center di Gerusalemme. Il militante anti sionista denuncia coraggiosamente lo sgretolarsi dello stato e della società israeliana contestando l' informazione ufficiale che sostiene che nei territori sia un atto uno scontro ad armi pari e che lo stato di Israele non abbia responsabilità nella situazione che si è creata nei territori. Un Warcharwski con argomentazioni inconfutabili sgretola tutte le teorie e mette in dubbio la legittimità e democraticità dello Stato d'Israele vol.me di oltre cento pagine che vale la pena di leggere.

Rilancio del turismo, al via la conferenza regionale (D.P.)
Notizia n. 72 - Firenze, Giovedì 20 Gennaio 2005 -Da domani Venerdì 21 Gennaio 2005 - Convitto della Calza, Piazza della Calza 6, Firenze - Un grande cantiere di " idee ", proposte e risorse per rilanciare il nostro turismo. E' questa la conferenza regionale del turismo, in programma domani e sabato prossimi al Convitto della Calza. Per due giorni politici, amministratori, tecnici,esperti, operatori, si ritroveranno per presentare e discutere le iniziative volte ad aggiornare e potenziare l'offerta turistica, al fine di superare la grave congiuntura mondiale che ha caratterizzato gli ultimi anni, con effetti negativi anche per il nostro territorio. Sarà la relazione dell' assessore regionale al turismo Susanna Cenni, a dare il via alla due giorni. La giornata di venerdì si svilupperà su due sessioni:
al centro dei lavori del mattino il rinnovo dell'offerta turistica nel segno della qualità, mentre il pomeriggio sarà dedicato al rapporto tra il nostro turismo e i mercati internazionali. La mattina di sabato si aprirà con una discussione sui progetti e le risorse per dar forza alla nostra offerta. Questa volta ad aprire l' interventi sarà il Presidente della Regione Claudio Martini. Nel corso della mattina saranno previste anche tre iniziative: l'attesa consegna delle nuove bandiere arancione del "Touring Club", la premiazione del Petaso verde e la presentazione della convenzione Regione Toscana - ACI per la promozione di nuovi itinerari turistici integrati. I lavori si concluderanno alle 13 con l' intervento dell' assessore Cenni. Visitare il sito www.regionetoscana.it

San Miniato incontra Betlemme: la pace nei sogni dei giovani (S.G.)
Notizia n. 73 - San Miniato, 20 Gennaio 2005 incontro alla Casa Culturale di San Miniato Basso SAN MINIATO, 19/01/2005. La pace nei sogni dei giovani. Se ne parlerà venerdì prossimo, 21 gennaio 2005, alle ore 21.30, presso la Casa Culturale di San Miniato Basso, con l'iniziativa "Sogno di Pace", promossa dal Comune di San Miniato e dalla Provincia di Pisa.All'iniziativa, infatti, sarà presentato il libro "Sogno di pace", che raccoglie le poesie e gli scritti di Bat-Chen Shahak, quindicenne israeliana rimasta uccisa nell'attentato kamikaze al Dizengoff Centre di Tel Aviv, nel marzo 1996, proprio nel giorno del suo compleanno. Saranno i genitori della ragazza, la signora Ayelet Shahak e il signor Zvika Shahak, a parlare della loro drammatica esperienza e del loro impegno non violento a favore della pace e del dialogo tra israeliani e palestinesi, perseguito dall'associazione di cui fanno parte, i "Parent's Circle". Durante l'iniziativa, alla quale sono invitati tutti i cittadini e a cui parteciperà anche ilsindaco di SanMiniato, Angelo Frosini, l'attrice Roberta Geri, del Teatrino dei Fondi di Corazzano, leggerà alcuni testi di Bat-Chen.I coniugi Shahak, in Italia su invito della Provincia di Pisa per presentare la traduzione italiana del libro, saranno ricevuti anche in Consiglio comunale (venerdì alle 18.00) e parteciperanno inoltre ad una serie di incontri con le scuole. Il primo si svolgerà sempre venerdì prossimo (21gennaio), alle ore 9.00, presso il liceo scientifico Marconi, mentre nella mattina di sabato (22 gennaio), si terrà l'incontro con l'istituto tecnico Cattaneo e a seguire quelli con le scuole medie inferiori di San Miniato e di San Miniato Basso.

Aggressione in S. Croce (D. Q.)
Notizia n.74 - Firenze - 20 Gennaio 2005. Due malviventi aggrediscono una studentessa spagnola in B.go dei Greci in un tentativo di rapina. La ragazza, in Italia da tre mesi, in stato di shock è stata soccorsa da alcuni passanti che hanno provveduto ad allertare le forze dell'ordine, giunte però con notevole ritardo.

Consiglio di Quartiere 1 i Majon (N.d.R.)
Notizia n. 75 - Firenze, 20 Gennaio 2005 - Associazione Culturale per l'Evoluzione dell'Uomo e dell'Habitat presenta Il Benessere e L'Armonia un Convegno in otto Conferenze Giovedì 20 gennaio 2005,ore 21 ex-Chiesa di San Carlo dei Barnabiti Via S. Agostino, 23 - Firenze FRANCO CRACOLICI Medico Agopuntore "Il Cielo, la Terra, l'Uomo". Questo incontro verterà sui rapporti reciproci tra l'uomo e due meccanismi che lo sostengono, lo nutrono, lo sollecitano e lo comprendono, il cielo e la terra: il primo con la sua forza e le sue condizioni climatiche, la seconda con l'apporto dietetico e le vibrazioni geologiche. L'insieme dei fenomeni costituisce parte integrante dell'uomo che ne modula gli effetti. Il Presidente della Commissione Cultura Il Presidente del Consiglio di Quartiere Alessandro Margaglio, Stefano Marmugi. Associazione IMAJON ** Via Monti, 6 - Firenze Tel./Fax 055 220813/ 3496137072 - c.f. 94109520489e-mail: artemisia.angelica@tiscalinet.it

Dibattito sulla base del libro: Il Rilancio dell'Europa (M.M.)
Notizia n. 76 - Firenze, 20 gennaio 2005- Il Rilancio dell'Europa di Claudio Giulio Anta, Franco Angeli, 2004 Data: Lunedì 24 gennaio 2005, ore 17.30 Sede: Saletta del Circolo Rosselli Piazza della Libertà 16, Firenze Interventi: Arturo Colombo, Ariane Landuyt, Daniele Pasquinucci,ValdoSpini;ClaudioAntahttp://associazioni.comune.firenze.it/cfr/050124.htm Per le prossime manifestazioni in programma consultare:http://associazioni.comune.firenze.it/cfr/programma.htm Invito a rinnovare la quota di adesione e a iscriversi al CFR http://associazioni.comune.firenze.it/cfr/iscrizione.htm

Sospensione degli accordi di Schengen per i migranti dei paesi colpiti dal maremoto (N.d.R.)
Notizia n. 77 - Firenze, 21 gennaio 2005 - Una mozione che impegna il sindaco ad adoperarsi presso governo e parlamento "per la sospensione degli accordi di Schengen nei confronti dei migranti dei paesi colpiti dal maremoto" è stata presentata dalla capogruppo di Rifondazione Comunista Monica Sgherri, dalla vice capogruppo Anna Nocentini, dal consigliere Leonardo Pieri e dalla capogruppo de " Un' altra città/ un altro mondo" Ornella De Zordo. "Lo sconvolgimento naturale che ha colpito le popolazioni asiatiche con il maremoto - si legge nella mozione - ci cui effetti sono stati amplificati dalle condizioni di povertà e dalla debolezza sociale e sanitaria indotte dai processi di globalizzazione, ha determinato una situazione drammatica senza precedenti". Secondo i firmatari della mozione "è necessario un impegno comune delle forze politiche e delle associazioni europee per una politica di accoglienza" che preveda, nel nostro paese, "una moratoria per la scadenza dei permessi di soggiorno di quanti abbiano bisogno di interrompere il rapporto di lavoro per tornare nel proprio paese cercare i congiunti e a piangere i morti; l'estensione del concetto di ricongiungimento familiare anche ai parenti del terzo grado e ai minori rimasti senza genitori ma con parenti residenti in Italia con facilitazione ed accelerazione delle pratiche; regolarizzazione immediata degli irregolari e ingresso per ricerca di lavoro e per ragioni umanitarie con libera circolazione nei paesi europei di coloro che provengono dalle aree colpite".

F.I. contro il convegno "Uno sguardo al Nepal" (N.d.R.)
Notizia n. 78 - Firenze, 21 gennaio 2005 - "Uno sguardo sul Nepal" è il titolo del convegno che si terrà sabato e domenica prossimi in Palazzo Vecchio. L'iniziativa è stata promossa dalla commissione per la pace e la solidarietà internazionale di Palazzo Vecchio e dall'associazione onlus "Apeiron". Secondo il consigliere provinciale di Forza Italia Massimo Lensi, che a lungo ha soggiornato in Nepal, la manifestazione concentra la sua attenzione solo sul grave problema dei "diritti negati" (istruzione, cittadinanza, lavoro. "Il problema delle disuguaglianze in Nepal è concreto e reale" - sostiene Lensi- "ma credo sia opportuno far notare agli organizzatori del convegno che nel Paese asiatico è in corso da anni una vera e propria guerra "dimenticata". Il conflitto ha causato molte migliaia di morti e vede fronteggiarsi da una parte i ribelli maosti di Prachenda (il Terribile) e dall'altra le truppe governative. I ribelli combattono per il rovesciamento della monarchia costituzionale, la realizzazione di una radicale riforma agraria e la progressiva creazione di una società comunista, mentre il primo ministro nepalese Sher Bahadur Deuba sta tentando tutte le via possibili per avviare colloqui di pace regolarmente ignorati dalle truppe ribelli." Il consigliere si augura che questi "problemi" siano affrontati nella due giorni del convegno fiorentino. In caso contrario, secondo Lensi, si dovrà registrare l'ennesimo episodio del pacifismo a senso unico fiorentino che privilegia solo alcune guerre rispetto ad altre.

Il Museo dell'Universo a Firenze (P.I.)
Notizia n. 79 - Firenze, 21 gennaio 2005. Questa mattina, nell'auditorium della Camera di Commercio di Firenze, si è svolta una conferenza stampa per la presentazione dello studio di fattibilità per un "Museo dell'Universo" a Firenze. Il museo dovrebbe essere ospitato, dopo un opportuno lavoro di recupero architettonico, all'interno di un edificio di grande interesse storico: il Castello di Torre del Gallo, sulla collina di Arcetri, a poche decine di metri dall'Osservatorio astronomico e dalla Villa "Il Gioiello", ultima residenza di Galileo Galilei. Tra le numerose funzioni individuate dallo studio, da offrire al pubblico, sono previste in particolare: la visione del cielo stellato riprodotto nel planetario, l'osservazione astronomica diretta attraverso strumentazione scientifica, la visita di esposizioni tematiche, permanenti e temporanee, con ampio uso di tecniche di comunicazione interattive, attività educative e didattiche, organizzazione di eventi. Alle domande dei numerosi giornalisti ed operatori culturali intervenuti alla conferenza stampa hanno risposto il presidente della Camera di Commercio, Luca Mantellassi, lo scienziato Franco Pacini, il direttore del Museo della Scienza, Paolo Galluzzi, ed un rappresentante dello studio di architettura Tori & Associati. Quest'ultimo ha illustrato le caratteristiche del sito prescelto e degli indirizzi progettuali generali. Molto interessanti sono stati, come c'era da aspettarselo, gli interventi di Pacini il quale, oltre a soffermarsi sul significato dell'iniziativa per la divulgazione scientifica e per la città di Firenze, ha collegato il tema a quello delle previste celebrazioni galileiane ed ha concluso con l'augurio che intorno al progetto non manchi l'interesse ed il sostegno finanziario da parte delle istituzioni pubbliche e private che hanno a cuore la grande tradizione culturale della nostra città.


Il potabilizzatore della Provincia in Sri Lanka (R.L.)
Notizia n. 80 - Firenze, 21 gennaio 2005- Sulle ragioni del rinvio della partenza della squadra di tecnici che da Colombo, capitale dello Sri Lanka, dovevano portare un potabilizzatore per aiutare le popolazioni devastate dal maremoto di Santo Stefano l'assessore alla protezione civile Stefano Giorgetti ha spiegato, in Consiglio provinciale, la situazione in cui ha dovuto operare l'unità inviata dalla Provincia rispondendo ad una domanda d'attualità del consigliere Massimo Lensi di Forza Italia. "Le ragioni del rinvio non sono in alcun modo ascrivibili a ritardi od insufficienze del nostro Servizio protezione civile. Le operazioni di sdoganamento - ha illustrato Giorgetti - condotte con estrema lentezza da molteplici soggetti locali, alcuni dei quali appartenenti a forze di sicurezza e militari. Di fronte alle sollecitazioni dei funzionari del dipartimento di Protezione Civile, le autorità adducono sistematicamente ragioni di sicurezza, infatti nel nord del paese, dove peraltro operano alcune nostre missioni e dove potenzialmente potrebbe essere allocato il potabilizzatore si registra una ripresa dell'attività di guerriglia. In sostanza vi è il timore che alcune attrezzature possano essere intercettate dalla guerriglia e utilizzate anche solo in parte per azioni belliche. Tutto ciò sta determinando un fortissimo rallentamento nelle operazioni di sdoganamento e conseguentemente impedisce l'allocazione dell'attrezzatura ed il suo funzionamento. L'aeroporto di Colombo è ormai intasato e insieme alla nostra, numerose attrezzature e strumenti provenienti da ogni parte del mondo attendono che si completino le procedure". Per Lensi "Pur considerando tutte le difficoltà tecniche ed oggettive che ha incontrato la squadra della Protezione civile, prendo atto che, al 21 gennaio il potabilizzatore, dopo 26 giorni è sempre fermo a Colombo. Ritengo però una responsabilità comune aggiornare la situazione al prossimo Consiglio - ha concluso Lensi - sperando che al cauto ottimismo di oggi si passi alla concreta realizzazione dell'obiettivo di aiuto alle popolazioni civili".

Spiraglio per la riapertura degli sportelli della Cerit (R.L.)
Notizia n. 81 - Firenze, 21 gennaio 2005 - Giudizio negativo e preoccupante per la chiusura degli sportelli Cerit nel circondario Empolese-valdelsa. L'assessore al bilancio della Provincia Alessandro Lo Presti ha risposto in Consiglio provinciale ad una domanda d'attualità del consigliere di Alleanza Nazionale Nicola Nascosti. "E' un tema che mi è stato sottoposto anche da alcuni sindaci della nostra Provincia, come ad esempio a Dicomano - ha spiegato Lo Presti - ed ho cercato, da subito, di svolgere un ruolo di coordinamento. Purtroppo la chiusura di questi sportelli che la Cerit aveva sul territorio ha privato i cittadini di un luogo dove poter pagare i tributi e dove poter avere informazioni. La scelta di chiudere i centri è aziendale e quindi è difficile intervenire ma c'è una disponibilità per poter continuare a dare questo servizio con modalità più moderne rispetto al tradizionale sportello. In particolare si parla di creare dei punti informatici per il pagamento. Ho parlato sia con i dirigenti della Cerit che con i sindaci e c'è la disponibilità a incontrarsi nuovamente, nei prossimi giorni, per vedere se è possibile trovare un punto di mediazione su un tema che è avvertito in maniera impellente dai nostri cittadini". Soddisfatto Nascosti: "Anche perché occorre andare incontro ai cittadini dopo che la Cerit, società del gruppo della Cassa di Risparmio di Firenze, ha deciso dall'inizio dell'anno che l'ipoteca sul bene immobile può scattare automaticamente. Una decisione capibile per chi è recidivo o non paga, ma un qualsiasi cittadino che paga regolarmente e, per una volta non paga, si vede arrivare un'ipoteca sull'immobile con ripercussioni su conto correnti, mutui e quant'altro. Occorre intervenire - ha aggiunto Nascosti - perché non si può tenere aperti sul territorio provinciale solo due sportelli a Firenze ed a Scandicci. Visto che c'è anche l'interessamento dei sindaci sarebbe giusto aprire uno sportello presso gli stessi comuni: almeno uno per zona: uno per l'empolese-valdelsa, uno per il Chianti, uno per il Mugello e la Montagna fiorentina".

Le opere di Alfredo Catarsini in mostra a Palazzo Panciatichi (R.L.)
Notizia n. 82 - Firenze, 21 gennaio 2005 - Si è inaugurata con successo a Palazzo Panciatichi la mostra retrospettiva del pittore versiliese Alfredo Catarsini "Il pittore toscano dell'emozione", curata da Antonio Paolucci, Raffaello Bertoli e Giovanna M.Carli. Nell'occasione della mostra fiorentina il suo "Autoritratto del '34" andrà ad arricchire la collezione del Museo degli Uffizi, mentre un'altra sua opera "Barche all'ormeggio" entrerà a far parte della collezione del Consiglio regionale. All'inaugurazione erano presenti l'onorevole Carlo Carli, l'assessore regionale Carla Guidi, l'assessore al turismo della Provincia di Lucca Patrizio Petrucci, l'assessore al turismo del Comune di Viareggio Franco Pulzone, la nipote Elena Martinelli Catarsini, i critici d'arte Raffaello Bertoli, Giovanna M. Carli e Tommaso Paloscia. "Un cantore autentico della vita di Viareggio che si svolge sul mare e sul porto " - ha ricordato il critico Bertoli - e rileggere oggi l'opera di Catarsini diventa centrale per capire la sensibilità poetica e umana che si respirava nel novecento toscano ed in un luogo magico come la Versilia".

No alla direttiva Bolkenstein (N.d.R.)
Notizia n. 83 - Firenze, 21 gennaio 2005 - Approvata a maggioranza dal Consiglio provinciale (19 sì di Rifondazione comunista e centrosinistra e 7 no del centrodestra) la mozione dei consiglieri di Rifondazione comunista Targetti, Calò e Verdi contro la direttiva Bolkenstein. "Lo scorso 13 gennaio - ha illustrato Andrea Calò - è stata approvata dalla Commissione europea la direttiva Bolkenstein, dal nome di colui che l'ha predisposta. Si tratta di un provvedimento teso a diminuire, così come recita la premessa, la burocrazia ed a ridurre vincoli alla competitività dei servizi e per il mercato interno. La direttiva è stata elaborata attraverso una consultazione di ben 10 mila aziende e nessuna organizzazione sindacale di nessun paese. La direttiva impone ai 25 membri della Comunità Europea le regole della concorrenza commerciale, senza alcun limite, in tutte le attività di servizio. E per servizio si intende ogni attività economica che si occupa della fornitura di una prestazione oggetto di contropartita economica. L'approvazione di tale direttiva imporrebbe la privatizzazione di tutti i servizi". Sulla stessa linea Sara Biagiotti (Ds): "L'attuazione della direttiva, così come scritta da Bolkenstein ha riflessi molto negativi per il processo di unificazione europea. Lo scopo è quello di eliminare ogni ostacolo alla libertà di movimento e stabilimento delle merci per un rafforzamento dei mercati interni. La direttiva snatura il modello sociale europeo ed è un pericoloso e inaccettabile attacco a questo modello e a tutti i diritti sociali e civili e del lavoro che esistono nei singoli Stati membri. La direttiva dà la libertà di accesso facilitata a tutte le aziende e a tutte le imprese aventi sede legale in altri Stati: un fornitore di servizi che ha sede in un qualunque Paese dell'Unione Europea - ha spiegato Biagiotti - può venire a svolgere un'attività di servizio nel nostro Paese non adeguandosi alle nostre normative e questo è in contrasto con i principi fondamentali dell'U.E. che sono quelli dell'armonizzazione all'interno dell'Unione delle regole, delle leggi e dei principi dell'unione stessa".

Festa di AzioneGayLeasbica alla Flog (N.d.R.)
Notizia n. 84 - Firenze, 21 gennaio 2005 - Venerdì 28 gennaio alla Flog di Firenze (c/o Il Poggetto, Via Mercati 23b Firenze) dalle 22 e 30 in poi Azione Gay e Lesbica presenta "Il paese della libertà" - Festa gaylesbicaenonsolo, con le selezioni musicali di Ravamarah dj Ciacrarea Bolereska in performance..... (Sarà presente la Regina di Cuori in "Freecondom")

Boschi di toscana, una guida per svelare i tesori della Regione (An.B.)
Notizia n. 85 - Firenze, 21 Gennaio 2005 - La Regione Toscana ha realizzato, in collaborazione con l'Uncem ( unione dei comuni e delle comunità della Regione Toscana) un volume intitolato "Boschi di Toscana", una guida al patrimonio agricolo-forestale regionale. Oltre 110 mila ettari di superficie boschiva della Toscana appartengono al patrimonio della regione, di grandissima importanza dal punto di vista storico e ambientale. Il libro verrà presentato a tutti gli interessati martedì 25 Gennaio nella foresteria di Palazzo Bastogi. Alle 11.45 è previsto un incontro con la stampa.

Presentato il programma dell' inaugurazione della IX Settimana dell'Olio (An.B.)
Notizia n. 86 - Firenze, 22 gennaio 2005 - Il Presidente di Enoteca Italiana Flavio Tattarini e il Presidente dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio Enrico Lupi Hanno presentato il programma dell'inaugurazione della IX Settimana dell'Olio che si terrà sabato 5 e Domenica 6 Febbraio 2005 .Il programma prevede per la mattinata di Sabato 5 Febbraio alle ore 11.00 la consegna dei Premi "Ampolla d'oro". Alle ore 13.00 pranzo al Salotto degli Oli in Enoteca e nel pomeriggio alle 16.30 presentazione de "Il profilo dell' extra - vergine", con l'ausilio di un grafico olfatto-gustativo realizzato dai Panel Test dell'Amministrazione Provinciale di Siena Enoteca Italiana - Fortezza Medicea - Siena. Alle ore 18.15 "Sushi ed extravergine": elaborazione e piccole degustazioni guidate presentate da Yamamoto, chef presso il Momoyama, noto ristorante giapponese fiorentino. A conclusione della giornata è prevista una cena al Ristorante dell'olio "Casa Mia". Sarà di scena l'Igp Toscano. Domenica 6 Febbraio alle ore 9 è prevista la partenza per lo stabilimento termale Fonteverde, sito in San Casciano dei Bagni per una mattinata di tutto relax e pranzo a seguire. Nel pomeriggio, dalle 16 alle 20 è prevista una degustazione libera di una selezione di extra vergine e di pani delle Regioni. Agenzia Freelance, tel. 0577 219228, fax: 0577 247753, e-mail: sienanews@iol.it- Marzia Morganti Tempestini, 3356130800.

Ottaviano Colzi eletto segretario regionale del nuovo PSI (N.d.R.)
Notizia n. 87 - Firenze, 22 gennaio 2005 - Il Comitato direttivo regionale del Nuovo Psi, riunitosi all'indomani del IV° Congresso, ha eletto dell'unanimità segretario regionale del Nuovo Psi l'avvocato Ottaviano Colzi, Lucio Barani presidente del Comitato direttivo e Massimo Menghetti vice - segretario regionale. Colzi, che ha rivestito la carica di vice-sindaco di Firenze e deputato al Parlamento nazionale, dopo l'elezione ha fatto la seguente dichiarazione: "I socialisti toscani hanno richiamato in servizio un ufficiale della riserva come me per un progetto ambizioso, sfidare il governo e la maggioranza regionale, che in questi ultimi anni sono rimasti inerti dinanzi al progressivo declino del sistema economico della Toscana, limitandosi ad una gestione burocratica e clientelare.Nel fare ciò intendono presentare alle prossime elezioni regionali il Nuovo Psi in posizione autonoma rispetto ai due Poli insieme ai repubblicani, liberali, radicali e liste civiche. Il centro - destra ha fallito il suo compito avendo rinunciato da tempo al ruolo di opposizione assegnatoli dagli elettori nel 2000, relegando n una posizione di minoranza marginale volta unicamente a salvaguardare la propria sopravvivenza. Il voto dei consiglieri regionali di Forza Italia e An insieme alla maggioranza ed in favore della nuova legge elettorale regionale, a dir poco "bulgara", sono l'ultima testimonianza di questa ormai definitiva rinuncia.Il Nuovo Psi vuole affrontare questa sfida in particolare per i giovani e spera con i giovani, i quali si aspettano e meritano nuove opportunità, anziché qualche umiliante posto di lavoro offerto in modo clientelare dal governo regionale a danno di una già deficitaria gestione dei pubblici servizi".

Volontari per lo Sri Lanka (D.Q.)
Notizia n. 88 - Firenze, 23 gennaio 2005 - Le Confraternite della Misericordia cercano volontari qualificati per raggiungere la rappresentanza già presente nel paese devastato dallo tsunami dello scorso 26 dicembre. Richiesti passaporto regolare, tutte le vaccinazioni e conoscenza dell'inglese. Gli interessati possono inviare le loro adesioni al numero 055-431416.

Interrogazione di RC sul piano ASL di riorganizzazione dei servizi del Q.5 (N.d.R.)
Notizia n. 89 - Firenze, 23 gennaio 2005 - Monica Sgherri e Anna Nocentini, hanno presentato un'interrogazione all'Assessore competente riguardo il piano ASL di riorganizzazione dei servizi di fisioterapia del Quartiere 5. È prevista la chiusura di tale servizio nelle sedi di Via Fanfani e Reginaldo Giuliani e il trasferimento dello stesso in Viale Morgagni e Villa Basilewsky ed eventualmente al Centro don Gnocchi di Via dei Caccini. Rifondazione Comunista domanda di conoscere le condizioni della Convenzione con detta struttura privata convenzionata e come l'Amministrazione Comunale intenda intervenire per garantire possibilità di parcheggio agli utenti della fisioterapia in Viale Morgagni.

Convegno sulla Costituzione Europea (S.M.)
Notizia n. 90 - Firenze, 23 gennaio 2005 - Appuntamento con i nuovi scenari europei domani in Palazzo Vecchio al Convegno "La Costituzione europea: il contributo dell'Italia e del Parlamento europeo". Dopo l'apertura dei lavori affidata al direttore dell'Ufficio per l'Italia del Parlamento Europeo Giovanni Salimbeni e al sindaco di Firenze Leonardo Domenici, sono previste le relazioni di Mario Mauro, Vice Presidente del Parlamento europeo e di Rocco Bottiglione, Ministro per le Politiche Comunitarie. Tra gli altri interventi, quelli dei parlamentari europei Lapo Pistelli e Guido Sacconi, del deputato Valdo Spini, del prof. Paolo Caretti dell'Università di Firenze. E' previsto infine l'intervento conclusivo del senatore Giuliano Amato.

Serata in onore di Dino Pasquali (N.d.R.)
Notizia n. 91 - Pontassieve, 23 gennaio 2005 - Venerdì 28 gennaio '05 - c/o Ristorante Girarrosto - Pontassieve A partire dalle 19.30 Mostra d'arte di Piero Pansa, Moravio Martini e Massimo Cantini Venerdì 28 gennaio l'associazione Toscanello d'Oro, con il Patrocinio del Comune di Pontassieve, organizza, presso il Ristorante Girarrosto di Pontassieve, una serata dedicata al critico d'arte Dino Pasquali e una mostra d'arte dei Maestri Piero Pansa, Moravio Martini e Massimo Cantini. La mostra, che resterà aperta fino al 13 febbraio, sarà inaugurata alle 19.30 alla presenza degli artisti, seguirà una cena con presentazione dei libri di Dino Pasquali.E' necessaria la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni . Associazione Toscanello d'Oro, via Aretina 2G Pontassieve - Tel. 055/8367114


DEApress dal 24 al 31 gennaio 2005


Appuntamenti del Comune: 24-30 gennaio 2005 (L.F.)
Notizia n. 92 - Firenze, 24 gennaio 2005 - lunedì 24 ore 9.00 - Salone dei Duecento - Convegno sulla Costituzione Europea promosso dal Parlamento Europeo - Ufficio per l'Italia; martedì 26 Ore 9.00 - Salone dei Cinquecento - Cerimonia di presentazione del video"Quello che ho visto", nell'ambito delle celebrazioni della Giornata della Memoria, promossa dall'Assessorato all' Istruzione; ore 9.00 - Piazza S. Giovanni - Fiorita alla colonna di San Zanobi in ricordo della traslazione del corpo del santo; ore 15.00 - Salone dei Duecento - Convegno sulle tradizioni fiorentine e le relazioni internazionali, promosso dall'Assessorato alla Valorizzazione Tradizioni Popolari Fiorentine; mercoledì 27 ore 9.00 - Sedi Varie - deposizione di corone di fiori ai monumenti e alle lapidi che ricordano i caduti deportati nei campi di sterminio; ore 9.00 - Salone dei Duecento - Giornata di studio "Benessere nelle organizzazioni"promossa dalla Direzione Organizzazione in collaborazione l'Università degli Studi di Siena; ore 11.00 - Una delegazione della Città di Firenze partecipa alla cerimonia commemorativa al quartiere ebraico di Kazimierz (Cracovia), promossa dalla Regione Toscana; venerdì 28 ore 11.00- Una delegazione della Città di Firenze partecipa alla cerimonia commemorativa al campo di Birkenau, promossa dalla Regione Toscana; sabato 29 Ore 17.30 - Salone dei Cinquecento - Cerimonia di conferimento del Premio bel San Giovanni, promossa dalla Società di San Giovanni Battista; domenica 30 - Ore 15.00 - Salone dei Cinquecento - Incontro di testimonianza dei ragazzi cristiani, musulmani ed ebrei della Regione Toscana. promosso da A.C.I.

Visite della memoria ai lager nazisti (M.M.)
Notizia n. 93 - Pontassieve, 24 gennaio 2005 - Una delegazione di Pontassieve parteciperà domani, Martedì 25 gennaio, al viaggio, organizzato dalla Regione Toscana, per raggiungere Auschwitz e Birkenau: luoghi simbolo della Shoah. L'obiettivo del viaggio è quello di contribuire alla formazione dei giovani ai valori della pace, della democrazia e della tolleranza. Il viaggio coinvolge 5 alunni ed un insegnante dell'Istituto Balducci di Pontassieve; ad accompagnare i giovani anche rappresentanti del Consiglio Comunale (i consiglieri Riccardo Clementi e Cinzia Frosolini) e della Giunta (l'Assessore ai progetti di solidarietà e volontariato Ferdinando Capolupo). Tra le tappe del viaggio è prevista, giovedì 27 gennaio, la visita al campo di concentramento di Auschwitz; era infatti il 27 gennaio di sessant'anni fa quando le porte del campo si aprirono. E per quei pochi che avevano vinto gli inverni e le fatiche, la fame e le malattie, significò tornare alla vita.

Un concorso per Piazza Brunelleschi. (D.Q.)
Notizia n. 94 - Firenze - 24 Gennaio 2005 - Indetto dal Comune di Firenze, in collaborazione con la Cassa di risparmio e con la ASL, un concorso per la ristrutturazione di piazza Brunelleschi e la creazione di una nuova sede per l'importante Biblioteca Umanistica. Le iscrizioni sono aperte fino al 21 febbraio 2005, il bando di concorso è scaricabile dal sito www.unifi.it/gare/idee.

Le iniziative del Comune di Pistoia per la Giornata della Memoria (N.d.R.)
Notizia n. 95 - Pistoia, 24 gennaio 2005 - Sono 300 gli studenti delle scuole medie superiori che parteciperanno, mercoledì 26 gennaio, alla proiezione di un film sulla Shoa nel piccolo Teatro Bolognini per celebrare il sessantesimo anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, istituita per legge come giornata della memoria. L'amministrazione, inoltre, parteciperà al viaggio, organizzato dalla Regione, per ripercorrere quello dei deportati italiani e visitareil campo di Oswiecim, nome polacco di Auschwitz, dove furono uccisi centinaia di migliaia di prigionieri. Domani martedì 25 gennaio una delegazione, guidata dal presidente del consiglio comunale, Giorgio Federighi, insieme ai consiglieri Vittorio Soldi, di Pistoia Città d'Europa, Carlo Durante, di Forza Italia, e Pietro Mazzotta, di Rifondazione partirà in treno. Mercoledì, dalle 10.30, gli studenti ascolteranno, prima della visione del film, l'intervento del presidente dell'Istituto Storico della Resistenza, Roberto Barontini, subito dopo sarà proiettato "Il nemico fraterno" che il regista italo americano Joseph Rochlitz ha dedicato al dramma degli ebrei croati, francesi e greci e al salvataggio di alcuni di loro ad opera dei militari e dei diplomatici italiani che rifiutarono di collaborare alla cosiddetta "soluzione finale". Al termine seguirà un dibattito fra il sindaco, Renzo Berti, il regista, Joseph Rochlitz e i giovani presenti in sala. Le iniziative dedicate alla giornata della memoria proseguiranno nel pomeriggio con la proiezione alle 16 del film "Dottor Korczak" del regista polacco Andrzej Wajda, che narra la vicenda di un suo connazionale ebreo che prima assiste 200 orfani nel ghetto di Varsavia e poi sceglie di andare a morire con loro nel lager di Treblinka. A seguire, alle 18, la proiezione del film "A torto o a ragione" del regista ungherese Istvan Szabo che racconta la storia di Wilhelm Furtwangler, il direttore d'orchestra preferito da Hitler. Uno dei più bravi direttori di tutto il secolo, ma anche quello che suonò per il compleanno del Fuhrer. Furtwangler non prese mai una pistola in mano. Szabo si chiede se solo per questo sia innocente. Dopo aver dialogato con gli studenti al mattino, il regista Joseph Rochlitz, che vive a Roma, lo farà anche con i cittadini presenti alla proiezione delle 21. Nel suo film "Il nemico fraterno" narra del salvataggio di 30.000 ebrei, tra i quali suo padre. Ciclo di film a ingresso gratuito aperti a tutti. Solo la proiezione mattutina è riservata agli studenti.

Nuovo PSI contro statuto e legge elettorale (N.d.R.)
Notizia n. 96 - Firenze, 24 gennaio 2005 - Il Nuovo Psi toscano ha deciso di aderire alla raccolta delle firme per il referendum per bloccare lo Statuto e così consentire lo svolgimento delle elezioni regionali con il vecchio sistema del voto di preferenza. Per raggiungere lo scopo servono 60 mila firme entro l'8 febbraio oppure che 10 consiglieri regionali ne facciano richiesta entro la stessa data. "E' vergognoso che si parli di democrazia partecipata - ha dichiarato Ottaviano Colzi, segretario regionale del Nuovo Psi - in questa regione dove l'elettorato è stato se non espropriato diciamo molto limitato del diritto di scelta. Vorrei far notare che in altre Regioni sono stati cambiati Statuti e leggi elettorali, ma solo nella Toscana "democratica" è stato abolito il voto di preferenza. E anche il paletto delle 60 mila firme mi sembra a dir poco esagerato". Il Nuovo Psi lancia quindi un forte appello affinchè venga costituito, insieme a tutte le forze democratiche che già sono scese in campo, un "Comitato regionale per la raccolta delle firme" per un efficace coordinamento allo scopo di vincere questa battaglia di libertà.

Mozione in Provincia in favore dei pendolari della stazione di Montelupo (F.B.)
Notizia n. 97 - Montelupo, 24 gennaio 2005 - Paolo Londi, consigliere de La Margherita, Gloria Testi, consigliere dei Democratici di sinistra e Nicola Nascosti, consigliere di Alleanza Nazionale hanno presentato una mozione per favorire i pendolari che si servono della stazione di Montelupo-Capraia e che, da quando è entrato in funzione il "Memorario", sono penalizzati dal servizio ferroviario.

Le Misericordie: duro lavoro in Asia (N.d.R.)
Notizia n. 98 - 24 gennaio 2005 - La S.O.M. ha inviato un fax a tutte le Misericordie per richiedere la disponibilità di volontari per affiancare il gruppo già presente in Sry Lanka. E' richiesta la vaccinazione, passaporto e la lingua inglese. La conferma della disponibilità deve essere inoltrata alla S.O.M. faxl n. 055 431416.

Approvata mozione di cooperazione col Kurdistan Iracheno (M.M.)
Notizia n. 99 - Firenze, 24 gennaio 2005 - Approvata all'unanimità dal Consiglio provinciale la mozione sul progetto con il Kurdistan iracheno. La mozione chiede alla Giunta di confermare, anche nel 2005, il progetto e di definire nella cifra di 25.000 euro il contributo da destinare all'intervento di cooperazione con il Centro Asuda e la città di Suleymania.

In consiglio provinciale il ricordo della Shoah (N.d.R.)
Notizia n. 100 - Firenze, 25 gennaio 2005 - In apertura di seduta del Consiglio provinciale il presidente Pietro Roselli ha ricordato la "Shoah", termine ebraico che significa "annientamento", "sterminio". "E' stata una delle più vergognose vicende della storia umana - ha detto Roselli - quando i regimi dittatoriali nazi-fascisti, poco più di sessant'anni fa, stabilirono, attraverso leggi razziali, di far arrestare tutti gli Ebrei e di rinchiuderli nei campi di lavoro forzato e di sterminio, per eliminare del tutto la loro "razza", ritenuta inferiore. La stessa sorte, ed doveroso ricordarlo, toccò agli zingari, agli slavi, agli handicappati, ai neri, e a tutti coloro che, secondo i nazisti e i fascisti, non appartenevano alla razza bianca ariana, considerata superiore e pura. Oggi a noi può sembrare impossibile e incredibile che possano essere successi quei fatti e che donne, uomini e bambini di un intero popolo siano stati perseguitati, torturati e uccisi nei campi di concentramento e nelle camere a gas: ma è tutto tragicamente vero e ogni uomo appena ragionevole si vergogna ancora oggi di quello che successe. E non dobbiamo pensare che i nazisti e i fascisti fossero tutti dei pazzi: sarebbe troppo facile liquidare lo sterminio accusando uno o due pazzi responsabili. I loro capi erano persone istruite e di normale intelligenza: sapevano quello che avevano deciso di fare. Lo sapeva Hitler e chi stava al suo fianco, lo sapeva Mussolini e il re d'Italia che firmarono le leggi razziali per perseguitare gli Ebrei italiani. Lo sapevano tutti coloro che obbedirono a quelle leggi sbagliate e crudeli. Il "Giorno della Memoria" che viene celebrato ogni 27 gennaio, nella nazione e nelle scuole, serve proprio a non dimenticare le sofferenze di allora, per saper scegliere di evitare nuove sofferenze oggi, ad altri popoli e ad altre persone, in qualsiasi parte del mondo. Ed è con questo spirito che martedì scorso due treni, organizzati dalla Regione, sono partiti con destinazione Auschwitz e Birkenau, in Polonia, luoghi simbolo della "Shoah". La Provincia sostiene la partecipazione gratuita al viaggio di 55 ragazzi ed 1 docenti. Prima in Italia, organizza da oltre 20 anni questi "Viaggi della Memoria" sia in Polonia che nei lager in Germania. A rappresentare l'ente presenti l'assessore Alessandro Martini ed il consigliere Massimo Mattei.

Osservatorio sullo sport (N.d.R.)
Notizia n. 101- Pontassieve, 25 gennaio 2005 - Realizzata e distribuita a tutte le associazioni del territorio la IV edizione del libretto sullo Sport, che da quest'anno prende il nome di "Osservatorio sulle attività motorie e degli Sport". Si tratta di un libretto dove sono contenuti tutti i recapiti e le informazioni sulle società e associazioni sportive del territorio di Pontassieve e Pelago, rivela un mondo in grande espansione, dove giovani e adulti trovano offerte qualificate per il tempo libero e la cura fisica del corpo. Con la pubblicazione l'Assessorato allo sport dei Comuni di Pontassieve e Pelago ha tracciato un quadro informativo, fornendo un punto di contatto tra le associazioni e stabilendo un rapporto di continuità tra Amm.ne Comunale, società e famiglie. Il libretto può essere ritirato gratuitamente negli orari di apertura al pubblico presso l'URP e all'Ufficio Servizio educativo.

Corso di operatore di marketing per non vedenti (D.P.)
Notizia n. 102 - Firenze, 25 gennaio 2005 - Un corso completamente gratuito di operatore di marketing per dodici non vedenti, di cui la metà donne. Organizzato dall'Agenzia Formativa Irifor Regionale Toscano Onlus in convenzione con l'Amministrazione Provinciale di Firenze, e cofinanziato dall'Unione Europea - Fondo Sociale Europeo, si svolgerà da marzo a novembre 2005 ed avrà una durata di cento ore. Il corso è rivolto a maggiorenni in possesso della qualifica di 'centralinista telefonico' e di conoscenze informatiche di base. Le domande di iscrizione, reperibili presso Irifor Regionale Toscano Onlus, redatte su apposito modulo della Regione Toscana, dovranno pervenire presso la sede di via Fibonacci, 5 - 50131 Firenze (orario: 9-13 da lunedì a venerdì) entro e non oltre le ore 13 del 21 febbraio 2005. Per informazioni: 055.580319; fax. 055.588103, e-mail: uictosc@uiciechi.it.

Un treno per la Memoria (D.Q.)
Notizia n. 103 - Firenze - 25 Gennaio 2005 -"Partiti da Santa Maria Novella due treni che raggiungeranno Auschwitz, ripercorrendo i luoghi della tragedia dello sterminio. Al viaggio, organizzato dalla Regione Toscana e dalle Aziende regionali di Studio di tre atenei toscani, partecipano oltre 1200 persone, tra studenti insegnanti e funzionari comunali.

Cena di solidarietà per l'India (N.d.R.)
Notizia n.104 - Pontassieve, 25 gennaio 2005 - L'Associazione Val di Sieve Terra d'incontri - di cui il Comune di Pontassieve fa parte -seguendo i propri intenti di cooperazione e solidarietà, ha sostenuto una raccolta di fondi a favore dell'India, uno dei paesi largamente colpiti dal maremoto che si è abbattuto sul Sud-Est Asiatico il 26 dicembre scorso. In particolare, ha deciso di devolvere il ricavato a Mani Tese, organizzazione presente anche sul territorio di Pontassieve e socia di Val di Sieve Terra d'Incontri. Nelle zone indiane colpite dal maremoto Mani Tese è presente dal 1965, occupandosi di sviluppo agricolo, piscicoltura, istruzione, appoggiando e finanziando progetti portati avanti da partner locali. Quota minima di partecipazione Euro 12.00, prenotarsi entro giovedì 27 gennaio ai numeri 055/8360261 e 055/8309611.

Luttazzi al Sachall (F.B.)
Notizia n. 105- Firenze, 25 gennaio 2005 - Giovedì 27 e venerdì 28 gennaio ore 21.00 al Sachall, Krassner entertainment srl presenta "Bollito misto con mostarda" di e con Daniele Luttazzi. Prevendite presso la cassa del Teatro Puccini dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19 e presso tutti i punti del circuito regionale del Box Office (www.boxoffice.it).

L'interruzione dei rapporti commerciali del Nuovo Pignone in Iran (M.M.)
Notizia n. 106 - Firenze, 25 gennaio 2005 - La Provincia deve intervenire per chiarire la situazione che si sta venendo a creare per il Nuovo Pignone in Iran. E' quanto chiedono Riccardo Gori, capogruppo dei Democratici di Sinistra e Renato Romei, consigliere Ds in una domanda d'attualità che sarà discussa giovedì prossimo, 27 gennaio, in Consiglio provinciale, venuti a conoscenza che la General Electric, intende chiudere i rapporti commerciali con l'Iran e di abbandonare l'ufficio di Teheran, con conseguenze drammatiche per il Nuovo Pignone.

Ampliamento delle strutture scolastiche del Mugello (N.d.R.)
Notizia n. 107- Borgo San Lorenzo, 25 gennaio 2005 - L'Assessore alla Pubblica Istruzione Marzia Monciatti ha affermato la disponibilità dell'amministrazione, in accordo con Comunità Montana e Sindaco di Borgo San Lorenzo, a costruire la nuova sede dell'Istituto professionale Chino Chini di Borgo San Lorenzo, dopo una fase di sperimentazione della struttura esistente.

Polemiche e proteste per il "Memorario di Trenitalia" (D.P.)
Notizia n.108- Firenze, 25 gennaio 2005 - Sul nuovo "Memorario" di Trenitalia nella trata Firenze-Empoli-Pisa-Livorno, che sta penalizzando gli utenti di Montelupo Fiorentino e gli altri comuni della zona, l'assessore ai trasporti Stefano Giorgetti ha riconosciuto il perdurare dei disagi subiti dall'utenza di queste tratte, riportando i dati di Trenitalia che sostengono che da inizio 2005 questi disagi sono drasticamente diminuiti attestandosi in torn oa un 10% del totale.

Lo sviluppo dell'aeroporto di Peretola (N.d.R.)
Notizia n.109 - Firenze, 25 gennaio 2005 - Il vice Presidente della provincia Andrea Barducci ha risposto ad un'interrogazione dei consiglieri dell'Udc Bassetti e Tondi affermando che"il tema dello sviluppo dell'aeroporto di Peretola è all'ordine del giorno del dibattito istituzionale, politico e delle scelte che le Amministrazione dovranno fare. Vi sono competenze diverse da parte dei diversi livelli istituzionali e mi sembra che non ci siano, ad oggi, i tempi per una chiusura di questa discussione. Nei prossimi mesi questo Consiglio provinciale, i Consigli comunali, la politica, le istituzioni, avranno modo di riprendere con più forza e con più vigore questa discussione per arrivare a delle soluzioni che dovranno, prima di tutto, tener conto della qualità e della sicurezza dello scalo aeroportuale fiorentino.

Sicurezza sui luoghi di lavoro (N.d.R.)
Notizia n. 110 - Firenze, 25 gennaio 2005 - Il Vice Presidente della Provincia Andrea Barducci ha risposto ad un'interrogazione dei consiglieri Targetti, Calò e Verdi che chiedevano la situazione della sicurezza sul lavoro in provincia di Firenze affermando che "per quanto attiene la sicurezza nei luoghi di lavoro, questa amministrazione ha sempre curato, in particolar modo, i problemi legati alla sicurezza dei propri cantieri. In questa ottica, questa amministrazione ha regolarmente seguito corsi di formazione specifici. Giova precisare che tutta l'attività formativa seguita dal personale ha portato al conseguimento delle idoneità per le attività. Per quanto riguarda monitoraggio, va precisato che la Provincia non ha questa competenza, che viene esercitato dalla A.S.L., alla quale il committente invia fin dall'inizio dei lavori la notifica preliminare. Pertanto è l'A.S.L. che può costruire e avere un censimento di tutte le attività dei cantieri presenti sul territorio provinciale e di eventuali problematiche connesse. Nella consapevolezza che molti incidenti si verificano in situazioni di lavoro irregolare, questa amministrazione ha provveduto nel corso del precedente mandato amministrativo alla costituzione della commissione per l'emersione del lavoro nero".

Quali sono le prospettive per le strade del vino, dell' olio, dei sapori in Toscana? (N.d.R.)
Notizia n. 111 - Firenze, 25 gennaio 2005 - Mercoledì 26 Gennaio si terrà nell' audutorium del Consiglio Regionale un convegno intitolato "Le strade per valorizzare la multifunzionalità dell' azienda agricola". Si affronteranno tematiche riguardanti le possibilità di crescita di una nuova realtà, quella delle Strade del vino, dell' olio, dei sapori e delle sue ricadute economiche sulle imprese agricole coinvolte. Verranno esaminate le ultime Strade recentemente istituite, la commercializzazione dei prodotti agricoli e l' artigianato di qualità. È previsto anche un incontro con la stampa alle ore 12 e a seguire una degustazione dei prodotti offerti dalle Strade.

"THX 1138:l'uomo che fuggì dal futuro" (1970) (N.d.R.)
Notizia n. 112 - Firenze, 26 Gennaio 2005 al Nuovo Cinematografo del CPA FI-SUD, proiezione del film regia:George Lucascon: Robert Duvall (Thx 1138), Donald Pleasence (Sem 5241), Don Pedro , Colley (Srt), Maggie McOmie (Luh 3417), Ian Wolfe (Pto). Trama:In un mondo futuro, retto dai "computers" e da un'autorità astratta e irraggiungibile, uomini e donne non sono più che automi programmati per produrre e consumare. Senza più nome (hanno solo un numero di matricola), rasati e vestiti di tuniche bianche, vivono sottoterra sorvegliati da robot poliziotti. Ogni distinzione di sesso è stata abolita come nemica della felicità, e nemici da annientare sono l'amore, il pensiero, l'individualità. Malgrado i mille controlli ideati per sopprimere sul nascere sentimenti e germi del pensiero, l'immatricolato THX 1138 e la sua compagna LUH 3417 si riscoprono umani, attratti l'uno verso l'altra. Fulmineo scatta allora il meccanismo repressivo...Inizio ore 22:30 ingresso libero. sito: www.cpafisud.org.

Cambiamenti climatici: appello del WWF per una road map sul clima (F.C.)
Notizia n.113 - Roma, 26 gennaio 2005 - Il nuovo rapporto "Meeting the climate challenge" segna un passo importante per la leadership europea sui grandi temi ambientali. Il WWF invita i paesi del G8 a dimostrare il loro impegno ad agire per rallentare e fermare i mutamenti climatici e adottare quindi le raccomandazioni della Taskforce Internazionale sul Clima, composta da 14 eminenti personalità - elencati sul sito www.ippr.org - provenienti dal mondo della politica, degli affari e della società civile, sia dei paesi sviluppati che di quelli in via di sviluppo . La Task Force, istituita nel marzo 2004 dall'Institute for Public Policy Research (IPPR), dal Centre for American Progress e dall'Australia Institute e copresieduta dal deputato britannico laburista Stephen Byers e dalla senatrice Repubblicana americana Senator Olympia Snowe, ha infatti appena pubblicato il nuovo Rapporto "Meeting the climate challenge" col quale vengono "forniti" ai leader mondiali i mattoni su cui costruire una risposta forte per affrontare i rischi dei mutamenti climatici. Per il WWF questo documento è molto importante soprattutto in vista della riunione del G8 di luglio che avrà all'ordine del giorno proprio i problemi posti dal riscaldamento globale. Il fatto che la Taskforce abbia concordato una posizione pur essendo composta da persone provenienti dai più diversi settori -una senatrice repubblicana americana, rappresentanti del mondo industriale, personalità dei paesi in via di sviluppo e dei paesi sviluppati, organizzazioni non governative- dimostra che un'azione forte sui mutamenti climatici è possibile. "Il WWF sollecita i paesi del G8 ad accogliere queste raccomandazioni e dimostrare che hanno davvero l'intenzione di affrontare il problema dei mutamenti climatici - ha detto Claude Martin, Direttore Generale del WWF International e componente della Taskforce Internazionale sul Clima. " Tutti i paesi del G8 devono impegnarsi nell'obiettivo di scongiurare che la temperatura media terrestre salga al di sopra dei 2 gradi centigradi, per evitare gli impatti più disastrosi dei mutamenti climatici. Il WWF si augura che questo sia incluso nel comunicato finale del G8 di luglio". "Alla luce del nuovo Rapporto della Task Force Internazionale, una sorta di Road Map sul clima per i Governi, appare ancora più evidente il contrasto esistente tra alcune leadership di paesi europei che, seguendo la più consolidata ed autorevole documentazione scientifica, comprende l'assoluta necessità di agire, di evitare assolutamente le politiche del Business As Usual ed altre invece che, prediligono l'inazione e, spesso, la negazione delle evidenze scientifiche sino ad oggi acquisite - ha dichiarato Gianfranco Bologna, direttore scientifico del WWF Italia - Tony Blair sembra avviarsi a diventare, spronato dal suo autorevole consigliere scientifico David King, un serio protagonista per la battaglia al cambiamento climatico indotto dal nostro intervento. Anche le recenti dichiarazioni di Jacques Chirac in occasione della conferenza internazionale, voluta dal suo governo, su "Scienza della Biodiversità e governance", dimostrano l'impegno di un'amministrazione su di un fronte fondamentale quale quello della tutela della ricchezza della vita sulla Terra. Purtroppo il nostro Governo, seguendo l'amm,ne statunitense, cerca invece di minimizzare i grandi problemi ambientali che minano la sicurezza del pianeta ponendosi in una posizione di autentica retroguardia. Agendo così non si fanno certo l'interesse dei cittadini del mondo e delle nuove generazioni".

Emergenza Ambiente: urge riforma codice penale (F.B.)
Notizia n.114 - Roma, 26 gennaio 2005 - E' emergenza ambiente: dai dati presentati oggi sul businness delle ecomafie si scopre che ogni giorno vengono commessi 5 reati e ben 17 mila infrazioni a danno dell'ambiente.Il WWF plaude l'opera del Nucleo tutela ambientale dei Carabinieri sottolineando, tuttavia, come la normativa sia insufficiente. Fino ad ora l'unica norma che risulta adeguata per combattere i gravissimi fenomeni criminali legati al traffico illecito dei rifiuti è l'art. 53 bis del Decreto 22/1997 (noto come "Decreto Ronchi" che detta le regole per la gestione dei rifiuti). E' questo infatti l'unico "delitto ambientale" del sistema penale italiano, grazie al quale si combattono le ecomafie con gli strumenti adatti come le intercettazioni, le imputazioni per associazione a delinquere, i termini di prescrizione adeguati. Di fronte al numero spropositato di crimini ambientali commessi ed alla loro gravità per l'ambiente, la salute pubblica e l'economia, le altre leggi di tutela ambientale e l'attuale codice penale si dimostrano essere non adeguati. Il WWF, che da sempre si batte per una riforma del codice penale con l'inserimento di una sezione dedicata ai "Delitti contro l'ambiente", non può che sottoscrivere le dichiarazioni del procuratore Vigna e dell'On. Paolo Russo , che si stanno impegnando per questa importante riforma.. Ufficio Stampa WWF 0684497377/373/266 Roma 25/01/05

Sport - Una partita del "Torneo Viareggio" allo stadio comunale (N.d.R.)
Notizia n. 115 - Pistoia, 26 gennaio 2005 - Si giocherà il 3 febbraio. Due squadre delle otto rimaste cercheranno di vincere sul campo pistoiese. L'assessore Fedi: " Avremo la possibilità di vedere sul quadrato giovani calciatori promettenti che potrebbero diventare futuri campioni".Pistoia ospiterà una partita del "Torneo Mondiale di Calcio Coppa Carnevale", l'evento calcistico conosciuto come il "Viareggio", giunto quest'anno alla 57° edizione. Il 3 febbraio alle 15 allo stadio comunale di Pistoia si disputerà una partita dei quarti di finale. Una bella vetrina per la nostra città visto che l'evento richiamerà nomi famosi dell'ambiente sportivo da tutto il mondo. Sono 40 le squadre della categoria "Primavera" a livello internazionale che partecipano, un'occasione per vedere confrontarsi scuole calcistiche diverse dalle quali usciranno fior di campioni come già accaduto in passato. ". In Toscana si svolgeranno numerosi incontri per le eliminatorie. A Pistoia si confronteranno due squadre delle otto rimaste. Questo vuol dire che avremo la possibilità di vedere sul quadrato giovani calciatori promettenti che potrebbero diventare futuri campioni.. Il torneo è partito lunedì 24 gennaio allo stadio dei Pini di Viareggio .Ufficio Stampa - Comune di Pistoia Michela Puggelli Tel. 0573 371383 Cell. 335 5715308

Alzheimer: "La memoria non è un optional ! ", al Puccini (N.d.R.)
Notizia n.116 - Firenze, 26 Gennaio 2005 - Giovedì 27 e venerdì 28 gennaio, ore 21- Teatro Puccini - Alzheimer racconta di questi nostri tempi smemorati, nei quali la frenesia delle immagini sfuoca i contorni della convivenza civile e pacifica. Dove l'agire assurge a scoop scandalistico per avere valore. Dove l'esistenza si riduce in affannoso desiderio di apparire. Dove la cronaca è stata nobilitata a Storia e il Passato a grigio fardello. Un viaggio che è un caotico fluttuare nella materia grigia, di immagini sconnesse, di pensieri che non trovano più la loro forma verbale. Un'aberrante possibilità del genere umano, sempre benevolo verso la ripetizione dei propri errori e dei propri orrori. Una messa in scena della dimenticanza, del disinteresse, del quotidiano stillicidio del ricordo.Per informazioni e conferme: 055 331449 - 328 3788702

L'angolo dei ragazzi. Divertimento in libertà - I nuovi laboratori (N.d.R.)
Notizia n.117 - Pontassieve, 26 Gennaio 2005 - Continuano le attività dell'angolo dei ragazzi, lo spazio di Piazza Vittorio Emanuele II a Pontassieve, gestito dall'associazione Cartaphesta onlus in collaborazione con il Centro Risorse Educative, rivolto ai ragazzi dai 6 ai 14 anni e creato per stimolare l'aggregazione con l'obiettivo di prevenire ed evitare forme di disagio, esclusione ed isolamento. Tutti i giovani avranno anche quest'anno, per tutto l'inverno, un luogo dove poter giocare, ascoltare musica, disegnare, fare i compiti, recitare, usare il computer e passare insieme a nuovi e vecchi amici i pomeriggi in compagnia. L'angolai dei ragazzi è aperto il lunedì dalle 16.30 alle 18.30, il Mercoledì e il Venerdì dalle ore 14.30 alle 18.30. L'ultime novità offerta dall'Angolo dei Ragazzi sono i nuovi laboratori manuali a tema per bambini delle elementari che si terranno il mercoledì e il venerdì dalle 16.00 alle 18.30, questi gli argomenti: GLI OGGETTI VOLANTI costruiamo mongolfiere, palloni, aquiloni.NEL MONDO DEI BURATTINI teatro e burattini costruiti da noi.LABORATORI SPAZIALI ufo, navicelle e pianeti. La participazione è gratuita, basta solo compilare un foglio di iscrizione: Maggiori informazioni Centro Risorse Educative, via di Rosano, 16 - 50065 Pontassieve. Tel. 055/8313627 e-mail: cre.pont@libero.it

Carrara capitale del commercio ambulante (D.P.)
Notizia n. 118 - Firenze- 26 Gennaio 2005 - Dal 12 al 14 Marzo 2005 a Carrara è previsto lo svolgimento di una fiera che fungerà anche da punto di incontro tra fornitori e ambulanti che,in oltre 6.000 metri quadrati di spazio espositivo, potranno incontrarsi per integrare l'offerta sui banchi e migliorare la gestione delle attività commerciali.. L'appuntamento di Carrara è, dunque, un'occasione unica per quanti vogliono trovare nuovi sbocchi di mercato ai loro prodotti, ma anche nuove idee e nuovi stimoli progettuali. Tra gli eventi compresi in questa grande kermesse la "1ª Borsa italiana dei Produttori e dei Distributori di Souvenir e di Artigianato Turistico" Sabato 12 Marzo. Promotore ed organizzatore di COM-AMB è Delphi International, azienda ferrarese tra le più conosciute nella realizzazione di eventi a livello nazionale.

Luca Iozzelli è il nuovo presidente dell'Ato 5 rifiuti (N.d.R.)
Notizia n. 119 - Firenze 26 Gennaio 2005- E' stato eletto ieri il nuovo Presidente dell' Ato 5 rifiuti, un consorzio per lo smaltimento dei rifiuti che comprende trentatrè comuni. Tra le priorità del nuovo presidente e della sua giunta ci sono la scelta dei revisori dei conti, le procedure per l'individuazione del direttore e per la definizione del piano industriale, la partecipazione al coordinamento degli Ato della Toscana in base al protocollo approvato dall'assemblea nella seduta precedente. La Comunità di Ambito Toscana Centro Nord ha sede nel comune di Pistoia ed ha lo scopo di organizzare la gestione dei rifiuti e la bonifica dei siti inquinanti nell'ambito territoriale ottimale n. 5. La costituzione della Comunità di Ambito ha consentito di superare la frammentazione della gestione dei rifiuti per conseguire economicità ed efficacia.

Presentazione dell' iniziativa "Occhio alla Scuola" (N.d.R.)
Notizia n.120 - Firenze 26 Gennaio 2005- Il gruppo provinciale del Consiglio provinciale e la segreteria del movimento giovanile dell'Udc presentano l'iniziativa " Occhio alla Scuola", Sabato 29 Gennaio 2005 alle ore 12.00 nella Sala Rossa di Palazzo Medici Riccardi. Ufficio stampa WWF: 06.84497266 - 373. Su www.wwf.it/svelenati il programma in dettaglio del convegno

Convegno del WWF presso l'Istituto Superiore di Sanità (N.d.R.)Notizia n. 121 - Firenze 26 Gennaio 2005. Sabato 31 Gennaio 2005, presso l'Istituto Superiore di Sanità a Roma, verranno presentati i risultati dei test effettuati dal WWF sul sangue politici e testimonial volontari. Nel sangue sono stai ricercati contaminanti chimici di vario tipo. Verranno anche presi in esame da autorevoli esperti gli effetti sulla salute umana delle sostanze nocive e le prospettive peruna chimica più sicura. Il convegno rientra nella campagna internazionale WWF Detox-Svelenati .
Completata la prima tendopoli per 50 famiglie a galle in Sri Lanka (N.d.R.)
Notizia n. 122 - Firenze 26 gennaio 2005- è stata completata la tendopoli per cinquanta famiglie allestita in questi giorni a Galle, in Sri Lanka. Contemporaneamente sono stati aperti nuovi cantieri per altre tendopoli. Vi sono state alcune resistenze iniziali da parte delle autorità locali e della popolazione riguardo all'utilizzo delle tende, resistenze svanite al termine dei lavori. La difficoltà maggiore è rappresentata dalla mancanza di aree pubbliche adatte alla realizazione dei campi. Il lavoro comunque prosegue, creando anche piccoli campi da 4-5 tende ciascuno.

Il comune di Roccastrada e la misericordia insieme per il Sud Est asiatico (F.B.)
Notizia n. 123 - Firenze 26 gennaio 2005- Il Consiglio Comunale di Roccastrada ha approvato all'unanimità un documento di azioni a favore delle popolazioni colpite dal maremoto, nonché l'organizzazione e il coordinamento delle iniziative di raccolta fondi. Il Comune di Roccastrada, in collaborazione con la Misericordia di Roccastrada, ha aperto un apposito conto corrente (intestato alla Misericordia) per la raccolta di fondi in favore delle popolazioni colpite dal maremoto in Asia. Questi gli estremi del conto corrente aperto presso il Monte dei Paschi di Roccastrada: ABI 1030 CAB 72350 Conto Corrente n. 666660 intestato alla Misericordia di Roccastrada. Info Misericordie: 055 414140 (Sala Operativa delle Misericordie S.O.M.)

"Soy Cuba" al Cpa (N.d.R.)
Notizia n. 124 -Firenze 26 Gennaio 2005- Venerdi 28 gennaio 2005, presso il CPA Firenze Sud verrà proiettati il film " Soy Cuba" film russo-cubano, in lingua spagnola, del 1963 recentemente riscoperto da Scorsese, Coppola e Redford, realizzato dal regista sovietico Mikhail Kalatozov, inedito in Italia e nel 2003 giudicato tra i 10 migliori film nelle sale francesi. Il film affronta la drammatica situazione di Cuba sotto la dittatura di Fulgencio Batista, la rabbia dei giovani cubani per la sottomissione agli Usa e la ribellione portata vanti da Castro e dal popolo cubano. Saranno presenti l'attrice Luz maria Col Lazo e l'architetto italiano emigrato a Cuba Roberto Gottardi. L'inizio della proiezione è previsto per le 21.30, preceduto da una cena alle ore 20.

Approvata la nuova legge regionale per il turismo. (N.d.R.)
notizia n.125 - Firenze 26 gennaio 2005 - La nuova legge regionale sul turismo, con il voto favorevole del centro sinistra e di Rifondazione Comunista e l'astensione dei gruppi di centro destra, introduce modifiche indirizzate più a rafforzare la qualificazione dell'offerta turistica che a stravolgere un impianto complessivo che sostanzialmente è ritenuto valido. Si conferma il ruolo fondamentale di Regione, Province e Comuni, ciascuno dei quali, nell'ambito delle proprie funzioni, attua specifici interventi in tema di programmazione, controllo, promozione, qualità, informazione, anche avvalendosi delle APT. Nell'ambito della promozione occorre tenere conto dell'attività svolta da Toscana Promozione, agenzia istituita con legge regionale. Tra le altre cose, si consente ai Comuni la possibilità di prevedere delle deroghe derivanti da impellenti esigenze di carattere locale; si cerca di rendere maggiormente produttivo il patrimonio delle "seconde case" prevedendo delle modifiche alla disciplina riguardante le CAV (case appartamenti vacanze). La nuova legge regionale tiene conto anche delle nuove norme statali su turismo e della riforma del titolo V della Costituzione, in base alla quale la materia del turismo è di competenza esclusiva delle regioni.

Primarie? una ribollita immangiabile secondo il nuovo Psi (N.d.R.)
Notizia n. 126 - Firenze, 26 gennaio - "Non siamo interessati, per nessuna ragione, a partecipare alla questa messa in scena delle primarie". Questa la dichiarazione di Ottaviano Colzi segretario regionale del Nuovo Psi toscano."Queste primarie last-minute in Toscana sono state pensate e organizzate al solo scopo di salvare la faccia ai Ds e a tutti coloro che hanno votato la vergognosa legge elettorale. E per di più mostrano degli scricchiolamenti: lo ha fatto notare nientemeno che il Garante della privacy che ha espresso più di una perplessità sulle modalità del voto. Anche le modifiche predisposte in questi ultimi giorni dal Consiglio regionale - secondo Colzi - non risolvono certo il problema della riservatezza." "Siamo contrari anche perchè- prosegue Colzi - mescolare le liste dei Ds e dell'Ulivo alla lista laico-socialista creerebbe sicuramente una grande confusione nei già disorientati elettori. Il Nuovo Psi toscano si rifiuta di portare sul tavolo degli elettori questa ribollita immangiabile." Inf.: Giuliano Sottani (portavoce regionale del Nuovo Psi) cell. 3351257727

Conferenza " Imprese e Banche: insieme per lo sviluppo" (N.d.R.)
Notizia n. 127 - Volterra, 27 Gennaio 2005 - A Volterra in febbraio la Cassa di Risparmio di Volterra S.p.A. ha organizzato per il 4 febbraio p.v. alle ore 17.00 presso il Centro Studi S. Maria Maddalena (via Persio Flacco,4 - Volterra) la conferenza "Imprese e Banche: insieme per lo sviluppo". Il tema è di estrema attualità e si inserisce in un particolare momento del panorama economico nazionale,con naturali ripercussioni nel sistema economico locale. Il quadro che emerge dalle realtà produttive nelle zone in cui opera la Cassa delinea una situazione piuttosto chiara sulle difficoltà incontrate nella produzione e nel mercato da parte delle imprese. La necessità di innovazione e di costanti investimenti in tecnologia per migliorare la competitività delle aziende prescrive la necessità, ora più che mai, di "fare sistema"; ovvero di creare un sempre più stretto rapporto tra imprese e banche al fine di attivare concrete opportunità di sviluppo. L'incontro, organizzato dalla Cassa per approfondire le più attuali tematiche, è rivolto in particolare agli imprenditori ed alle associazioni di categoria e vedrà dopo l'introduzione del Presidente Prof. Giovanni Manghetti, l'intervento di un relatore di calibro nazionale: il Dott. Maurizio Beretta, direttore generale di Confindustria.. L'appuntamento cui tutti sono invitati, vuole essere un'occasione di confronto diretto tra gli operatori economici e una delle massime autorità confederali del mondo industriale. Cassa di Risparmio di Volterra S.p.A. Piazza dei Priori, 16 - 56048 Volterra (PI) Tel.058891111 fax 058891297 www.crvolterra.it info@crvolterra.it

Il fenomeno dell'erosione secondo il WWF è ingigantito dall'uomo (N.d.R.)
Notizia n. 128 - Firenze, 27 gennaio 2005 - Sotto accusa dighe e prelievo di inerti nei corsi d'acqua, opere a difesa delle spiagge, distruzione, etc , in mare. I dati presentati oggi da Nomisma sull'erosione costiera in Italia sono allarmanti e confermano un andamento gia in corso da anni. Il WWF sottolinea come il problema non sia soltanto quello di correre ai ripari, ma anche e soprattutto di prevenire ed evitare che il processo di erosione acceleri e colpisca nuove aree. Se e vero che esiste un fenomeno naturale, questo ha tempi lunghi ed effetti controllabili. "Quello che sta colpendo in Italia - sottolinea Antonio Canu, Responsabile Aree Protette e Mare dell'associazione - e' un processo rapido e di grande impatto (ci sono spiagge che arretrano anche di metri) determinato dagli impatti dell'uomo sulla costa: prelievo di inerti dai corsi d'acqua all'interno, costruzione di dighe lungo i fiumi, le stesse opere costruite a difesa delle spiagge quali pennelli, barriere, altri sbarramenti, da una gestione sbagliata delle spiagge (in particolare, l'eliminazione della flora delle dune e anche l'asportazione della posidonia che, in molti casi, funge proprio da difesa della sabbia). Senza dimenticare che anche il cambiamento climatico sta alterando gli equilibri naturali del nostro mare". In quanto al valore economico delle spiagge, secondo il WWF non ci si può fermare alla solo componente del turismo balneare. Gli ambienti costieri hanno un'importanza ambientale fondamentale, in termini di biodiversita', di habitat, di mitigazione dei fenomeni climatici estremi. Hanno un valore culturale, storico, estetico e paesaggistico, che non si puo' monetizzare, ma che e' certamente di grande rilievo. Il WWF chiede di regolamentare meglio il turismo di massa per difendere le spiagge e garantire un futuro al turismo e all'ambiente. Proprio il turismo di massa sulle spiagge ne ha impoverito gli elementi naturali e paesaggistici e allo stesso tempo contribuito anche al degrado o a processi come l'erosione. Roma 26 gennaio 2005 - Ufficio stampa WWF: 06.84497266 - 373.

Nuove norme per il sistema regionale dei beni culturali (N.d.R.)
Notizia n. 129 - Firenze, 27 gennaio 2005 - Il Consiglio regionale ha approvato la legge regionale che introduce importanti novità in Toscana nel settore dei beni culturali. La legge "Norme sul sistema regionale dei beni culturali", approvata dal Consiglio regionale con il voto favorevole del centro sinistra e di Rifondazione Comunista e quello contrario di Forza Italia, fornisce strumenti per attivare un processo di maggiore autonomia, frutto della capacità di regione ed enti locali di "occupare" gli spazi resi giuridicamente disponibili dal Codice dei Beni Culturali sviluppando, contestualmente, la capacità delle istituzioni toscane di "fare sistema" nel settore dei beni culturali e del paesaggio. L'assesto del sistema dei beni culturali, così come si manifesta attraverso il Codice, apre spazi rilevanti alle iniziative degli Enti locali ed alla cooperazione tra Stato e Regioni ed allarga i poteri regionali di tutela e valorizzazione, aumenta le funzioni in materia di beni librari, prevede ulteriori forme d'intesa speciali ed assegna alle Regioni la tutela dei beni paesaggistici. Tra i principi fondamentali contenuti nella legge la relazione del bene culturale con il contesto territoriale e la necessità di misure d'intervento congrue rispetto agli aspetti tecnici e finanziari. Essenziale diventa anche sviluppare rapporti con le Università e con le altre istituzioni di elevato sapere tecnico e scientifico. La cooperazione e l'utilizzo degli accordi sono lo strumento fondamentale per la costruzione del sistema e per il suo costante adeguamento, ma sempre all'interno di un quadro di riferimento e di principi unitario." E' una legge che apre nuove prospettive e individua percorsi attuativi lungo il complesso percorso dell'autonomia - ha ricordato Lucia Franchini (La Margherita), Presidente della Commissione Cultura, illustrando in aula il provvedimento - e la Regione Toscana si fa subito attiva nello svolgimento del ruolo che le spetta nel nuovo contesto legislativo. Obiettivo primario: l'integrazione. Integrazione, innanzitutto, fra i vari aspetti di rilevanza del bene culturale ed anche con le politiche volte alla tutela del paesaggio". " Sono importanti anche le disposizioni ,sulla ricerca di accordi con l'Amministrazione statale per l'attribuzione alla Regione di ulteriori compiti - ha proseguito la Franchini - in particolare per quanto attiene alla tutela. E' una politica tesa ad evitare la frammentazione del sistema e garantirne l'esercizio unitario, cooperando con comuni e province ed integrandosi anche con soggetti privati, singoli o associati". Il voto contrario alla legge da parte di Forza Italia è stato motivato da Jacopo Ferri (FI) ritenendo che, anche in questo caso, la Regione Toscana ha fretta di legiferare ed intervenire nel settore dei beni culturali superando le proprie competenze specifiche, entrando volutamente in conflitto e contrasto con lo Stato.

Vetrina sfondata in Piazza Duomo (N.d.R.)
Notizia n. 130 - Firenze, 27 Gennaio 2005 - REGIONE CARABINIERI TOSCANA Reparto Territoriale di Firenze Nucleo Radiomobile- Alle 2 a.m. del 26 c.m. quando alcune autoradio del Nucleo Radiomobile del Reparto Territoriale di Firenze, impegnate in servizio di pronto intervento e vigilanza nel centro storico della città hanno represso in flagranza una "spaccata" che si stava realizzando proprio di fronte alla centralissima piazza Duomo. L'attenzione dei militari è stata attirata da forti rumori che provenivano da via dei Biffi. Sul posto, all'altezza del n. 9 presso il negozio di abbigliamento "Vittorio Ricci", viene avvistato un uomo che, utilizzando la base circolare in acciaio di un cartello stradale mobile, era intento a colpire la vetrina che, nonostante fosse antisfondamento, andava in frantumi. Quest'ultimo, vistosi scoperto ha tentato in un primo tempo di entrare all'interno del negozio passando dal foro praticato nella vetrina che aveva il diametro di circa 40 cm, dopo ha cercato di darsi alla fuga. A questo punto i militari intervenuti hanno bloccato LAPITI YOUNES, 22enne, nazionalità del Marocco, in Italia senza fissa dimora, clandestino, nullafacente, con molti precedenti, arrestato per reato di tentato furto e danneggiamento aggravato. Dopo gli accertamenti il Lapiti è stato condotto, su disposizione del magistrato dott. Laterza, al carcere di "Sollicciano" in attesa del processo previsto per il 27 c.m.

"Babar" in scena al Pinsuti (N.d.R.)
Notizia n. 131 - Firenze 27 gennaio 2005 - E' stato concepito per incantare i più piccoli, dai tre anni in sù, lo spettacolo "Babar" che andrà in scena domenica 30 gennaio (ore 17.30) al teatro comunale Ciro Pinsuti di Sinalunga (Siena). Uno spettacolo liberamente tratto da "L'histoire de Babar, le petit éléphant", il melodramma per pianoforte e voce recitante scritto nel 1931 da Jean deBrunhoff e musicato successivamente da Francis Poulenc. E'una versione rivista e corretta, resa comprensibile per piccoli e piccolissimi. A curare la regia, oltre che presente in scena, sarà Maria Claudia Massari, direttrice artisticadel teatro e fondatrice della Compagnia Corps Rompu residente al Pinsuti.Ad interpretare al pianoforte le splendide musiche di Francis Poulenc, la bravissima Silvia Belfiore. Le luci sono di Danilo Facco, le scene ed i costumi di Marco Borgogni. Lo spettacolo, prodotto direttamente dalla compagnia Corps Rompu, rientra nel Progetto europeo Cultura 2000 "Musica da vedere, Teatro da ascoltare" del Teatrino dei Fondi ed ha ottenuto il patrocinio di Comune di Sinalunga, Reg.ne e Provincia di Siena (Progetto Veglie), oltre che il sostegno della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Al termine dello spettacolo saranno distribuite proboscidi ai piccoli spettatori per il loro coinvolgimento diretto nello spettacolo. Il Teatro comunale Ciro Pinsuti di Sinalunga, un bijou settecentesco di arte e architettura ristrutturato dall'Amministrazione comunale ed affidato alla direzione artistica di Maria Claudia Massari della Compagnia Corps Rompu (vincitrice fra l'altro del finanziamento europeo per il progetto "Viaggi e viaggiatori") rientra nel Circuito regionale dei piccoli teatri "Sipario Aperto".Info e foto sul sito www.sinalunga.si.it/teatro/stampa.

Quasi dodici tonnellate di pile esaurite ed altrettante di farmaci scaduti raccolte da ASM nel 2004 (N.d.R.)
Notizia n. 132 - Prato 27 gennaio 2005 - Servizio di recupero in tutta la Provincia. Sessantacinque i punti di raccolta dei farmaci, quattrocentocinquanta quelli delle pile. Dal primo gennaio al 31 dicembre 2004 ASM ha recuperato 12.108 chilogrammi di farmaci scaduti e 11.880 chilogrammi di pile esaurite. Rispetto al 2003, in leggero aumento i farmaci e in calo le pile. Sono questi i dati principali del bilancio 2004 del servizio di recupero farmaci scaduti e pile esaurite che ASM ha attivato a Prato molti anni fa e che dal 2001 è stato esteso a tutti i Comuni della provincia. Entrambi i rifiuti rientrano nella categoria di "Rifiuti Urbani Pericolosi". Farmaci: ne sono stati raccolti 12.108 chilogrammi (al lordo delle confezioni) nelle 65 farmacie del territorio provinciale. Dal 2001 al 2004 il trend è stato sempre in aumento, anche se tra lo scorso anno e il 2003 la crescita è stata piuttosto contenuta. Nel dettaglio, i chilogrammi di farmaci recuperati nel 2001 sono stati 8.400, nel 2002 11.760, nel 2003 12.001. I contenitori nei quali buttare i farmaci scaduti si trovano in tutte le farmacie della provincia, e vengono periodicamente svuotati dal personale di ASM che si occupa di questo servizio. In questi particolari contenitori possono essere conferiti solo ed esclusivamente dai cittadini i farmaci inutilizzati e inutilizzabili. Quelli delle farmacie, infatti, seguono il percorso di smaltimento dei Rifiuti Speciali che prevede una serie di adempimenti burocratici. Pile: nei 450 punti raccolta dislocati in tutta la provincia (rivenditori, supermercati, scuole) nel 2004 sono stati recuperati 11.880 chilogrammi di pile esaurite. Negli ultimi anni - tranne un lieve aumento tra il 2001 e il 2002 - la quantità raccolta è andata diminuendo. Nel dettaglio, nel 2001 sono stati recuperati 13.500 Kg., nel 2002 13.701, nel 2003 12.152.

Variante di valico: devono essere rispettate le risorse ambientali (N.d.R.)
Notizia n. 133 - Firenze, 27 Gennaio 2005 - I consiglieri David Ermini (capogruppo La Margherita), Riccardo Gori (capogruppo Democratici di Sinistra), Massimo Marroncini (capogruppo Comunisti Italiani) hanno presentato una mozione per riaffermare la necessità della realizzazione della variante di valico appenninica sull'autostrada A1 nel rispetto delle risorse ambientali, territoriali, idriche e paesaggistiche. Il Consiglio Provinciale di Firenze ha preso atto che in occasione della recente apertura della prima galleria transappenninica della variante autostradale all'A1 da parte della società "Autostrade per l'Italia" sono state mosse circostanziate critiche all'azione amministrative di alcuni enti locali dell'Emilia - Romagna e della Toscana ed in particolare del comune di Barberino di Mugello in ordine ai tempi di concessione di specifiche autorizzazioni funzionali alla realizzazione del lavori dell'opera definite come" microautorizzazioni" e viste le condivisibili argomentazioni addotte dagli enti locali chiamati in causa a difesa del proprio operato, condotto in assoluto rispetto degli atti assunti dalle parti in causa a seguito di specifici accordi concordati e sottoscritti per la realizzazione dell'importante opera ribadendo altresì la necessità che l'infrastruttura medesima abbia il minor impatto possibile sulle risorse del territorio interessato, soprattutto su quelle di carattere naturalistico - ambientale e paesaggistiche, con particolare riguardo all'ambito delle risorse idriche; richiamati in proposito gli accordi, le intese ed i protocolli che dal 1990 in poi sono stati periodicamente raggiunti e sottoscritti fra i soggetti istituzionali ed imprenditoriali interessati e si è pervenuti da un lato all'adozione di uno specifico progetto di recupero e valorizzazione ambientale (PREVAM) inteso a rendere massimamente compatibile l'infrastruttura con il contesto territoriale circostante, dall'altro all'emanazione, da parte della Regione Toscana e degli enti locali territoriali, in occasione dell'apposite conferenze di servizi, di dettagliate prescrizioni volte a tutelare le risorse ambientali, naturalistiche e paesaggistiche.


Potenziamento impianto incenerimento di testi (N.d.R.)
Notizia n. 134 - Firenze, 27 gennaio 2005 - I consiglieri provinciali di Rifondazione Comunista Sandro Targetti , Lorenzo Verdi, Andrea Calò, dopo la presentazione da parte dell'Assessore competente del progetto preliminare della filiera impiantistica dei rifiuti del Chianti Fiorentino, sulla base di quanto espresso in quella occasione, chiedono al Presidente della Provincia e all'Assessore competente di conoscere se sia stata prevista una Valutazione di Impatto Sanitario (VIS) e se l'Amministrazione Provinciale intenda o meno attivare la procedura di Valutazione di Impatto Sanitario nella ristrutturazione e potenziamento dell'impianto termico di Testi, così come è stata realizzata per il termoutilizzatore della Piana fiorentina.

La vertenza Ciatti (N.d.R.)
Notizia n. 135 - Firenze, 27 gennaio 2005 - I consiglieri provinciali di Rifondazione Comunista Sandro Targetti , Lorenzo Verdi, Andrea Calò hanno rilevato che la vertenza Ciatti si sta ulteriormente aggravando e che i lavoratori dell'azienda hanno intensificato la loro protesta contro la delocalizzazione ed il conseguente licenziamento di 34 di loro, e pertanto hanno chiesto al Presidente della Provincia e all'Assessore competente di riferire sugli ultimi sviluppi e sulle iniziative che l'Amministrazione Provinciale intende assumere.

Corso di centralinista telefonico per non vedenti (N.d.R.)
Notizia n. 136 - Firenze, 27 gennaio 2005 - Un corso completamente gratuito di centralinista telefonico riservato a dodici non vedenti. Organizzato dall'Agenzia Formativa Irifor Regionale Toscano Onlus con il Liceo Ginnasio Statale 'Dante', e cofinanziato dall'Unione Europea - Fondo Sociale Europeo, si svolgerà da marzo a novembre 2005 ed avrà una durata di mille ore. Il corso è rivolto a soggetti maggiorenni disoccupati. Le domande di iscrizione sono reperibili presso Irifor Regionale Toscano Onlus, redatte su apposito modulo della Regione Toscana, dovranno pervenire presso la sede di via Fibonacci, 5 - 50131- Firenze (orario: 9-13 da lunedì a venerdì) entro e non oltre le ore 13 del 24 febbraio 2005. Per informazioni: 055.580319; fax. 055.588103, e-mail: uictosc@uiciechi.it.

Inaugurato il social forum mondiale 2005 (N.d.R.)
Notizia n. 137 - Firenze, 27 gennaio 2005- Una mobilitazione di 500 indigeni amazzonici di oltre 150 comunità, ha aperto stamattina il Social Forum Mondiale 2005. L'edizione di quest'anno viene ospitata in 500 tende e 4 tendoni nei quali si svolgeranno gli oltre due mila eventi in programma. L'apertura vera e propria del forum avverrà alle 16 ore locali [ore 19, di mercoledì 26 gennaio, in Italia] con una lunga marcia attraverso l'Avenida Borges de Medeiros verso l'Anfiteatro Por-do-sol, dove si svolgerà la cerimonia di apertura con artisti di tutti i continenti. Anche quest'anno diversi redattori di Carta sono a Porto Alegre per raccontare il Forum, minuto per minuto, on line. http://www.carta.org/cantieri/portoalegre05/index.htm http://www.carta.org/rivista/index.htm
Notizie minuto per minuto da Porto Alegre http://ww2.carta.org/notizieinmovimento/

Appuntamenti promossi nella giornata della memoria (N.d.R.)
Notizia n. 138 - Firenze 27 Gennaio 2005 - Nella sezione Agenda del sito di " Carta " si segnalano alcuni dei numerosissimi appuntamenti promossi per la giornata della memoria in molte città. http://db.carta.org/calendario/index.php?offset=1

Dibattito basato sul volume " Storia della democrazia in Europa " (N.d.R.)
Notizia n. 139 - Firenze, 27 Gennaio 2005 - È previsto per Venerdì 28 gennaio 2005 , prersso il Circolo Rosselli Piazza della Libertà 16,16, un dibattito basato sul libro " Storia della democrazia in Europa " di Salvo Mastellone introduzione di Norberto Bobbio. Per maggiori informazioni http://associazioni.comune.firenze.it/cfr/050128.htm

La presenza di amianto negli impianti dell'ex fornace Montecchi (N.d.R.)
Notizia n. 140 - Firenze, 27 Gennaio 2005 -I consiglieri provinciali di Rifondazione Comunista Sandro Targetti , Lorenzo Verdi, Andrea Calò, venuti a conoscenza della presenza di amianto negli impianti dell'ex fornace Montecchi, in località Troghi, chiedono al Presidente della Giunta e all'Assessore competente di rispondere ai seguenti punti: 1.se la presenza di sostanze inquinanti (amianto) nell'area del ex fornace Montecchi di Troghi sia stata o meno segnalata dalla Polizia Provinciale e quali atti di vigilanza e di controllo siano stati disposti; 2.poiché dalla consultazione del "Piano per la gestione rifiuti - terzo stralcio relativo alla bonifica dei siti inquinati" non risulta esservi compreso il sito di cui all'oggetto, si chiedono le motivazioni del mancato inserimento; 3.quali iniziative intende assumere la Provincia, coordinando la propria azione con tutti i soggetti interessati: comuni, Asl, Arpat, per la tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori, effettuando anche un monitoraggio sulle condizioni sanitarie dei lavoratori che nel tempo sono stati occupati nell'impianto e dei cittadini residenti dei pressi della ex fornace.

Chiusura degli uffici ENEL ad Empoli (N.d.R.)
Notizia n. 141 - Empoli, 27 Gennaio 2005 - I consiglieri provinciali Paolo Malquori ( DS), Massimo marconcini ( PDCI) e Paolo Londi (La Margherita) hanno preso visione dell'intervento del Sindaco di Empoli teso a scongiurare la chiusura dell'ufficio Enel di Empoli. I consiglieri sostengono che questo provvedimento se attuato contrasta fortemente con il decentramento amministrativo in atto e non trova nessuna giustificazione dal momento che la realtà socio-economica del territorio del Circondario Empolese-Valdelsa è fatta di circa 170mila abitanti e vede la presenza capillare e diffusa di centinaia di piccole e medie aziende che rappresentano una risorsa importante per l'intera realtà produttiva della Toscana.Gli uffici dell'Enel di Empoli sono un servizio importante per tutti i cittadini e questo servizio non puo' essere sostituito in nessun caso con lo sportello "Qui Enel" aperto dal 2003 all'interno dell'Ufficio relazioni con Pubblico del Comune di Empoli e affidato a operatori che sono dipendenti del Comune. I consiglieri chiedono pertanto alla Giunta Provinciale se ritiene opportuno raccogliere l'appello lanciato dal Sindaco di Empoli e quindi intraprendere opportune iniziative di competenza per salvaguardare una opportuna e insostituibile presenza dell'Enel nel comune di Empoli

Interrogazione circa la sicurezza della circonvallazione di Ginestra (N.d.R.)
Notizia n. 142 - Firenze, 27 gennaio 2005 - Una domanda d'attualità del consigliere Nicola Nascosti sulle rotonde della nuova circonvallazione della Ginestra che sono state causa di incidenti stradali. La causa degli incidenti sembra essere dovuta all'illuminazione, alla segnaletica stradale e per come sono state progettate.Il consigliere chiede se è vero che esiste un carteggio istituzionale che informava la Provincia ed il comune di Lastra a Signa dei rischi derivanti da carenze dovute all'illuminazione, alla segnaletica ed alla progettazione della strada e delle rotonde stesse; se esiste una progettazione sull'impatto ambientale dovuta ai pali della illuminazione e quali sono le ragioni che eventualmente fanno privilegiare sessanta pali ad un unico all'interno delle rotatorie; se sono state riscontrate e quali carenze progettuali nella costruzione delle rotatorie e del tratto stradale; se è nell'intenzione dell' Amministrazione verificare la cartellonistica in prossimità delle rotatorie; quando l' Amministrazione ed in quanto tempo ha intenzione di provvedere ad illuminare e rendere sicure le rotatorie ed il nuovo tratto stradale.

Incontri Coop: il linguaggio dei Mass Media, da lunedì 7 Febbraio 2005 (N.d.R.)
Notizia n 143 - Pontassieve 27 Gennaio 2005- La sezione soci coop Valdisieve, in collaborazione con l'Istituzione cultura, il Centro documentazione audiovisiva e il Comune di Pontassieve, organizza una serie di incontri dedicati al linguaggio dei mass media. Il 7 febbraio, si parla del linguaggio dei telegiornali (fonti, selezione e trattamento delle notizie), e dell'obiettività e completezza delle notizie nei tg e nei programmi di approfondimento. Intervengono Franco De Felice, caporedattore servizi giornalistici Rai Firenze, e Gabriele Parenti, giornalista e regista radiotelevisivo. Il 14 febbraio Massimo Lucchesi, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana, e Francesco Parenti, consulente legale, si occupano di libertà d'informare e diritto di essere informati, e di obiettività e pluralismo (profili giuridici e deontologici della professione giornalistica). Il 21 febbraio è la volta di televisione e diritto alla privacy (mezzi di tutela legale) e di rapporto fra televisione e Costituzione italiana, con Leonardo Bianchi, docente di Diritto Costituzionale Università di Firenze, e Francesco Parenti, consulente legale. Il 28 febbraio, l'inviato speciale del Tg3 Stefano Marcelli e Gabriele Parenti, giornalista e regista radiotelevisivo, alle prese con il linguaggio dei media nei programmi televisivi, fiction e reality show (quale visione del mondo?), meccanismi di "costruzione" e di "funzionamento" dei programmi tv, prime time (dal varietà al mix fra informazione e spettacolo), e web tv. Infine, il 7 marzo Giacomo De Bastiani, responsabile del Centro Documentazione Audiovisiva, si occupa del set televisivo e della realizzazioni in studio di un programma televisivo. Informazioni Centro Documentazione Audiovisiva: tel. 055/8316614 - artvideo@ruinart.it Sezione Soci coop Valdisieve: tel. 055/8369724

Aperte le iscrizioni per i corsi del centro di Documentazione audiovisiva (N.d.R.)
Notizia n. 144 - Pontassieve, 27 gennaio 2005- Sono aperte le iscrizioni per la serie di corsi dal titolo :"CHIEDO ASILO audiovisivo" dedicati alla comunicazione audiovisiva. Le iscrizioni sono aperte fino a Febbraio, i corsi inizieranno a Marzo. Si propongono una serie di laboratori aperti a tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza dei mezzi e del linguaggio audiovisivo. Tra i vari corsi proposti si ricorda lo stage tenuto in prima persona da Riccardo Pangallo, uno degli ideatori dell'iniziativa.Per iscriversi è sufficiente telefonare ai numeri 055/8316614 o 348/3962749 oppure spedire una e-mail a artvideo@ruinart.it indicando i propri dati e il corso prescelto. Questi i corsi disponibili: L'invisibile a cura di RICCARDO PANGALLO "Introduzione al linguaggio cinematografico" a cura di Giacomo De Bastiani;"Tecnica di ripresa" a cura di Roberto Galassini; "Tecnica di montaggio" a cura di Alessio Lavacchi; "Istituzioni di regia" (teoria e tecnica cinematografica) a cura di Francesco Ritondale; "Fotografia digitale" a cura di Emiliano Cribari; "Web design" a cura di Marco Lodovichi; "Atlante cinematografico" a cura di Giacomo De Bastiani. Info:CENTRO di DOCUMENTAZIONE AUDIOVISIVA Via Tanzini, 25 - 50065 Pontassieve Tel. 055 8316614 - 348 3962749 artvideo@ruinart.it; www.centroaudiovisivo.ruinart.it

Febbraio e Marzo ricchi di contenuti gastronomici a sud di Siena (An.B.)
Notizia n. 145 - Siena, 27 gennaio 2005 - Una domenica di letture in cucina, una giornata tra dolci e vini dolci, un week-end tra tartufo e canapa da indossare. Le Crete senesi quest'anno propongono tra appuntamenti, nel cuore dell'inverno, all'insegna delle tipicità nascoste. Succede tra il 19 febbraio ed il 6 marzo a sud di Siena. Stavolta sarà il "fratello emergente", il tartufo marzuolo, a proporsi come protagonista agli inizi del mese di marzo. Sabato 5 e domenica 6, per la prima volta questo tubero diventa protagonista di una vera e propria "Festa" intitolata al suo nome. Ad ospitarla è San Giovanni d'Asso, la piccola capitale tartufigena delle Crete Senesi che da novembre ospita nei sotterranei del proprio castello il primo Museo italiano dedicato al principe della gastronomia. L'occasione sarà propizia per una sorta di summit dell'Italia che va a tartufi, riunita la mattina di domenica 6 marzo a convegno per fare il punto sulle tecniche di ricerca, sulle novità normative introdotte dalla legge Finanziaria e per conoscere le carte tematiche delle zone tartufigene in provincia di Siena, esempio forse unico di capillare mappatura in Italia. Co-protagonista della due giorni di San Giovanni d'Asso sarà la canapa tessile, protagonista di un progetto condiviso con il Consorzio CanapaItalia e con Regione Toscana per la reintroduzione tra Crete e calanchi di questa fibra brillante, resistente ed a basso impatto ambientale di cui l'Italia era il primo produttore mondiale fino a metà del secolo scorso. Dopo due anni di sperimentazioni, la giornata di sabato 5 marzo darà conto dei primi significativi risultati,tramite un convegno nel pomeriggio ed una vera e propria sfilata di moda dei prodotti, rifiniti con la lana della pecora di Zeri (alpi Apuane) e colorati con il guado della Valtiberina (Arezzo), coprotagoniste del singolare progetto tessile. Ma le "Crete d'inverno" offriranno spunti curiosi già dalla seconda metà di Febbraio. Sabato 26 sarà infatti Buonconvento al centro dell'attenzione tra dolci e vini dolci. Gli eventi d'inverno delle Crete Senesi organizzati in colaborazione con la Regione Toscana. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0577 803101.

Grande forum mondiale (N.d.R.)
Notizia n. 146 - Firenze, 28 gennaio 2005- C'è molto di nuovo nel quinto Forum sociale mondiale, promosso a Porto Alegre, e giunto al terzo giorno. I "grandi" media italiani ignorano completamente l'evento oppure dedicano qualche attenzione solo al presidente Lula: notizie "minuto per minuto" e approfondimenti sulle centinaia di iniziative promosse da movimenti sociali di tutto il mondo sono sul sito di Carta. http://www.carta.org/editoriali/index.htm

A3 in tilt, WWF: "politica dei trasporti assente" (N.d.R.)
Notizia n. 147 - Firenze, 28 Gennaio 2005 - La protezione Civile non può fare la "supplente" del Ministero dei Trasporti "Se la vicenda della A3 Salerno - Reggio Calabria, come quella dell'anno scorso della Variante di Valico tra Bologna e Firenze, sono diventati problemi da Protezione Civile non è certo un caso: sono altrettanti, gravissimi segnali che non solo questo Governo non ha una politica dei trasporti e della mobilità, ma non riesce nemmeno a gestire tempi e costi dei cantieri per adeguare infrastrutture strategiche, di cui si attende da anni il completamento commenta Stefano Lenzi, responsabile dell'Ufficio istituzionale del WWF Italia, che aggiunge: - "il Governo non ha nemmeno una scala di priorità, né ha il controllo su costi e tempi di attuazione del I Programma delle Infrastrutture strategiche. (Delibera CIPE n. 121/2001). La Delibera CIPE n. 121/2001, con i suoi 280 interventi dai costi indefiniti, e con opere insostenibili dal punto di vista ambientale ed economico come il Ponte sullo Stretto (5 miliardi di euro), è tutto tranne che un piano di priorità".Lenzi continua: "L'Ufficio Studi della Camera e il CRESME con il loro studio del maggio 2004 hanno confermato che né il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, né quello dell'Economia e delle Finanze hanno 'un'esatta stima del costo previsto dall'intero programma', né hanno un'idea precisa della 'reale articolazione realizzativa' delle infrastrutture strategiche. Riguardo ai costi, sempre dallo studio realizzato per la Commissione Ambiente della Camera dei deputati si ricava che i costi stimati nella Delibera CIPE 2001 sono già oggi più che raddoppiati: infatti, la prima previsione era di 125 miliardi, che oggi calcolando anche le opere previste dalle intese con le Regioni hanno superato i 231 miliardi di euro, cui bisogna aggiungere un +10% in ognuna delle fasi successive alla progettazione preliminare (definitiva ed esecutiva). Riguardo ai tempi fonti sindacali confermano che a questo ritmo ci vorranno 36 anni per concludere i lavori sui 394 km dell'A3 Salerno-Reggio Calabria, che restano ancora da adeguare e potenziare, con il rischio di una continua lievitazione dei costi. Mentre il programma complessivo delle Infrastrutture Strategiche marca il passo da due anni.. Il fatto poi che addirittura un ex Ragioniere dello Stato, attualmente Presidente di Infrastrutture Spa, oggi si pronunci sull'ipotesi di alternativa costiera alla Salerno-Reggio Calabria in cui non tiene conto né dei vincoli ambientali né di quelli economici, dimostra soltanto la confusione che regna all'interno del Governo su una materia così strategica come quella della politica trasporti". Ufficio stampa: tel . 06-84497377

Scuola: Venti Comuni pistoiesi dicono no alla Moratti (N.d.R.)
Notizia n 148 - Pistoia, 28 gennaio 2005 - Sindaci e assessori alla P.I. non sono d'accordo sull'ingresso dei bambini alla materna prima dei tre anni. Firmato stamani un documento in Comune. No all'iscrizione anticipata dei bambini alla scuola materna. In sintesi, il messaggio contenuto nel documento firmato stamani in Palazzo Comunale dai Sindaci e assessori alla Pubblica istruzione di venti su ventidue Comuni del pistoiese. Si tratta di Rosanna Moroni di Pistoia, Paolo Magnananensi di Agliana, Daniele Bettarini di Buggiano, Renata Gandini di Chiesina Uzzanese, Marina Lauri di Cutigliano, Carla Bollettini di Lamporecchio, Roberta Beneforti di Larciano, Margherita Giuliani di Marliana, Stefano Mariotti di Massa e Cozzile, Caterina Ranieri di Monsummano, Valentina Meoni di Montale, Massimo Sauleo di Quarrata, Iana Lari di Pieve a Nievole, Paolo Pratesi di Piteglio, Giovanna Papini di Pescia, Barbara Gagliardi di Ponte Buggianese, Francesca Vogesi di Sambuca, Simona Querci di Serravalle Pistoiese, Francesco Filoni di San Marcello Pistoiese, Giorgio Ercolini di Uzzano. Insieme motivano la loro contrarietà alla legge Moratti e all'anticipo alla scuola dell'infanzia sostenendo che l'ingresso di bambini più piccoli in scuole pensate per quelli più grandi stravolgerebbe i modelli educativi e organizzativi consolidati e apprezzati e richiederebbe anche interventi che il Ministro si è guardata bene dal finanziare e che Comuni e scuole, privati delle necessarie risorse, non sarebbero in grado di realizzare, come la formazione degli insegnanti, l'incremento degli organici, l'adeguamento dei locali, l'integrazione dei materiali didattici. Si preferisce blandire i genitori con proposte illusorie come l'idea di accedere prima dei tre anni alla materna, certamente allettante, visto che i nidi sono saturi e hanno costi superiori, anziché destinare risorse all'aumento dei nidi per rispondere alle esigenze delle famiglie con strumenti adeguati all'età dei bambini. "E' forte il rischio - ha denunciato l'assessore alla pubblica istruzione del Comune di Pistoia, Rosanna Moroni - di azzerare conquiste culturali e sociali e di riportare la scuola dell'infanzia ad un ruolo di pura assistenza. La materna non è un parcheggio ma un percorso fondamentale per l'acquisizione di capacità relazionali e mezzi di apprendimento". Secondo gli amministratori si insiste con proposte che danneggiano un segmento del sistema educativo pubblico, al primo posto nelle graduatorie internazionali, mentre non si garantiscono neppure gli insegnanti necessari ad accogliere la richiesta di bambini dai 3 ai 6 anni. Anche nella nostra provincia, infatti, Comuni come quello di Lamporecchio e Piteglio sono dovuti ricorrere a convenzioni con il privato per garantire la frequenza dei bambini aventi diritto. M. Puggelli - Ufficio Stampa di Pistoia - tel. 0573 371383 - cell. 335 - 5715308

Emergenza neve: fauna selvatica in difficoltà (N.d.R.)
Notizia n. 149 - Firenze, 28 gennaio 2005 - "Al posto delle cartucce portate cibo alle specie più a rischio" Il forte calo della temperature e le abbondanti nevicate in tutto il territorio nazionale rappresentano un grave rischio per la sopravvivenza di numerose specie animali che incontrano enormi difficoltà nel reperimento del cibo. Sarà, infatti, emergenza-cibo per tutti gli uccelli acquatici, come anatre selvatiche e i limicoli (molti dei quali cacciabili) che troveranno per molti giorni difficoltà enormi nel trovare cibo su terreni e laghi induriti dal ghiaccio. A rischio, soprattutto, la beccaccia, uno dei bersagli più ricercati dai cacciatori: questo uccello, utilizza, infatti, il suo lungo becco per cercare nel terreno piccoli invertebrati. Gli animali che devono affrontare già i propri predatori naturali, contro i quali, per fortuna, hanno sviluppato in migliaia di anni strategie di difesa: in questa situazione anche un giorno di tregua può bastare per salvare milioni di animali dalla morte per lo stremo delle forze. Il WWF si appella alle Regioni, quelle soprattutto del centro-sud, affinché riconoscano la gravità e l'eccezionalità della situazione e di voler procedere con quanto previsto dall'art. 19 della legge n.157 che riconosce alle Regioni il potere di vietare o ridurre per periodi prestabiliti la caccia per sopravvenute particolari condizioni ambientali, stagionali o climatiche. Con la chiusura della stagione venatoria 2004-05 il WWF denuncia risultati gravi sul fronte dell'illegalità e del bracconaggio.Il WWF chiede dunque che il Parlamento sospenda l'iter della Proposta di legge di modifica della legge quadro sulla caccia, e si appella alle Regioni affinché anticipino la chiusura della caccia! - Ufficio stampa WWF: 06.84497266 - 373

Valtellina 2005: Bilancio di Legambiente e WWF (N.d.R.)
Notizia n. 150 - Firenze, 28 gennaio 2005- Bilancio di Legambiente e WWF sull'organizzazione e gestione dei Mondiali di sci di Bormio Si conferma il giudizio negativo sull'organizzazione e la gestione dei giochi, dove a dispetto di quanto dichiarato dalla FIS Federazione Internazionale Sci e dalla Regione Lombardia la tutela e il rispetto della montagna non sono stati tenuti in considerazione. Secondo Roberto della Seta, presidente nazionale di Legambiente - i progetti sono stati fatti affrettatamente e male, senza nessuna trasparenza e coinvolgimento della comunita valtellinese, ignorando numerose prescrizioni ambientali, rovesciando sull'Italia l'onta del deferimento alla Corte di Giustizia Europea, senza attivare alcun significativo investimento sul versante della qualita ambientale.Tra i danni causati dalla costruzione delle nuove strutture: Circa 3000 alberi sono stati abbattuti per la costruzione della nuova pista 'Deborah Compagnoni', contro quanto prescritto dal Decreto Regionale di Valutazione di Impatto Ambientale (che prescriveva solo 800 abbattimenti per una pista di larghezza pari a 20 m invece dei 60 m della pista realizzata). Opere primarie di urbanizzazione: Santa Caterina Valfurva non dispone di nessuna opera di collettamento e depurazione delle acque di scarico. Il tubo della fogna, anche nei giorni dei Mondiali, immette le proprie acque luride nel torrente Frodolfo proprio in corrispondenza dello Ski-stadium. Compensazioni al Parco Nazionale per il danno ambientale: 3 milioni e mezzo di euro, ma di questi 2 milioni sono stati dirottati sul collettore fognario di Santa Caterina Valfurva e sull'interramento dei cavi dell'alta tensione (cioè a Enti che dovrebbero intervenire con fondi propri). Documentazione, anche fotografica, di quanto qui segnalato può essere chiesta agli uffici stampa o ricavata dai siti www.legambiente.org e www.wwf.it/alpi.

Attività previste dall'Associazione " Magici sapori" per il mese di Febbraio (N.d.R.)
Notizia n. 151 - Firenze, 28 Gennaio 2005- L'Associazione "Magici Sapori" organizza corsi di cucina, corsi di degustazione di vini, corsi di degustazione di formaggi, corsi sulla lavorazione del cioccolato, corsi di pasticceria, corsi su pizza e focacce, il pane fatto in casa ecc. La scuola ha ulteriormente ampliato le proprie attrezzature didattiche, dotandosi di un impianto televisivo a circuito chiuso con maxischermo e tre telecamere professionali. Dopo il successo ottenuto con i corsi sulla lavorazione del cioccolato del mese di novembre 2004 e l'interesse dimostrato dai visitatori alla "Fiera del Cioccolato" tenutasi a Firenze nei giorni 20, 21, 22 e 23 gennaio 2005, l'Associazione ripropone il Corso sulla lavorazione del cioccolato (1° corso 1 e 3 Febbraio, ore 21) tenuto dal maestro cioccolatiere Gianluca Gherardi.. Inoltre tutti i lunedì alle ore 20 corso di cucina base, corso base di degustazione di vini e degustazione di vini d'annata (Bordeaux e Barolo dal 1961 al 1984). L'Associazione propone un "viaggio" nella cultura casearia toscana attraverso i prodotti di alcuni allevamenti biologici della provincia di Siena. Si tratta di aziende che trasformano esclusivamente il latte di loro produzione con lavorazione a latte crudo.Gli incontri, gratuiti, saranno guidati dal dott. Roberto Funghi, zootecnico e assaggiatore ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggi). Ad ogni serata parteciperà un allevatore con i propri formaggi. Corso di degustazione di formaggi toscani a latte crudo e tecniche di caseificazione casalinga tenuto dall'agronomo dott. Roberto Funghi..Contattare l'Associazione per le date e le prenotazioni.Ogni sabato e domenica ore 10-13, i locali dell'Associazione sono aperti ai soci per approfondimenti sull'enogastronomia e ai non soci per info sulle modalità d'iscrizione. Associazione "MAGICI SAPORI" Via Pergolesi, 10 - 50144 Firenze tel. 055 3246746 - Fax 055 3246745 E-Mail: info@magicflash.it www.magicflash.it/magicisapori/

Nanni Balestrini presenta al CPA: "Vogliamo tutto" (N.d.R.)Notizia n. 152 - Firenze, 28 gennaio 2005- è prevista per Domenica 30 gennaio 2005 alle ore 18.00 la presentazione del libro "Vogliamo tutto", Pubblicato per la prima volta nel 1971, il romanzo racconta in prima persona le vicende dell'emigrazione dal sud e quelle della lotta operaia a Torino. Un'occasione per incontrare un narratore d'eccezione di una stagione fertile e controversa della nostra storia.
Evento X sull'informazione (N.d.R.)
Notizia n. 153 - Firenze, 28 gennaio 2005- Un gruppo di universitari partenopei hanno girato un film documentario "Evento X sull'informazione" . L' argomento è la plasmediazione o meglio l'utilizzo dei media per da parte da chi detiene il potere per plasmare la società a proprio uso. A guardarci in questo lungo viaggio è il Dottor Punk, figlio del tubo catodico tornato cosciente, che ha il compito di formare nuove menti. Un docente sicuramente fuori dal comune, un po' il sogno di tutti noi, specchio della nostra generazione, imbambolata dal piccolo schermo, che improvvisamente, non si sa come, si sveglia da quel limbo, prende coscienza della sua diversità. È stanco di sentirsi un prodotto preconfezionato da discount.

Ciclo di incontri su terrorismo e stragismo rivolto a studenti, studiosi e cittadini (N.d.R.)
Notizia n. 154 - Firenze, 28 gennaio 2005- Sono intervenuti Libero Mancuso - Presidente della Corte d'Assise di Bologna, Paolo Bolognesi - Presidente associazione familiari vittime della strage 2 Agosto 1980 e Cinzia Venturoli - Direttore Cedost. Per maggiori informazioni visitare il sito www.stragi.it o il sito www.cedost.it

Presenti i risultati della ricerca sulla forme di aggregazioni giovanili di Roma e provincia (N.d.R.)
Notizia n. 155 - Roma, 28 Gennaio 2005- Una indagine sulle realtà grandi e piccole che nascono dal connubio giovani e associazionismo, ma anche un tentativo di tracciare un quadro del vasto universo informale dei giovani che si mettono insieme per costruire qualcosa, dal sociale all'ambiente, dall'arte alla cultura. Una mappa dei luoghi grandi e piccoli sparsi per la provincia di Roma dove nascono, dall'immaginazione e dal bisogno di socialità dei giovani, lavori, interessi e aspirazioni comuni che alludono una nuova possibile geografia sociale. Sono intervenuti: Rosa Rinaldi (vice presidente della Provincia di Roma), Pierluigi Sullo (Direttore di Carta), Graziano Graziani (Carta, curatore del volume), Giorgio Fortunati (Ass.to alle politiche giovanili) e Alberto Cassanelli (Ares 2000).

Il commercio Equo per un mondo senza armi (N.d.R.)
Notizia n. 156 - Firenze 28 gennaio 2005 - L'intenzione di questo evento, frutto del lavoro di elaborazione di AGICES, di Assobotteghe e della Rete Italiana per il Disarmo, è quella di portare anche all'interno dell'ambiente del commercio equo una riflessione sul tema degli armamenti. La parte preponderante di questo momento di sensibilizzazione ed azione visibile verterà sull'impatto altamente negativo che le armi hanno nei confronti di uno sviluppo equo e sostenibile nei paesi del Sud del mondo. Il modello che il Commercio equo e solidale da anni intende promuovere nei paesi del Sud del mondo. Per questo si è scelto di valorizzare lo spazio di incontro e di diffusione informativa che le botteghe sono in grado di garantire, integrandolo con le conoscenze specifiche degli organismi facenti parte della Rete Italiana per il Disarmo.

Party di inaugurazione del 'Chianti Country Club' di Poggio Ugolino (N.d.R.)Notizia n. 157 - Firenze, 28 gennaio 2005- Suggestivo party sabato 29 gennaio. In occasione dell'inaugurazione del 'Chianti Country Club' di Poggio Ugolino (di fronte al Golf Club) e della sua nuovissima palestra, dalle 22.30 grande festa da ballo e live music, oltre a buffet e drink, con possibilità di vincere una crociera sul Nilo 'Sprintours T.O.' di una settimana per due persone, offerta dall'agenzia fiorentina Granducato Viaggi, che è sponsor della serata, organizzata dal p.r. Stefano Bosia. Ma gli eventi in uno degli scenari più suggestivi dei dintorni fiorentini non si fermano qui: a partire da aprile, ogni mese il 'Chianti Country Club' farà da sfondo a feste e party. Per Info: 347.4238636 - www.stefanobosia.it.
Autisti bloccati a causa della neve (G.N.)
Notizia n. 158 - 28 Gennaio 2005 - Nazionale - La neve caduta abbondantemente nel sud Italia sta bloccando da Mercoledì pomeriggio gli autisti che transitavano l'autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria. Sono oltre 250 i vigili del fuoco che stanno operando nelle aree più colpite dal maltempo: Campania, Calabria, Basilicata. intanto, otto persone sono state ricoverate nella mattinata di ieri per un principio di assideramento, dopo la notte trascorsa in auto. Il prefetto potentino Luciano Moriello ha chiesto al governo l'invio di uomini e mezzi dell'esercito per collaborare con i volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile, nelle operazioni di distribuzione di viveri e di trasporto di coperte e materiale per l'allestimento di centri di ricovero. Alla richiesta è già stato risposto con l'invio di militari nella zona del salernitano.

L'amministratore di sostegno: Vincoli, potenzialità e prospettive (N.d.R.)
Notizia n. 159 - Pontassieve, 28 Gennaio 2005 - Seminario di studio, Venerdì 4 febbraio - Sala del Consiglio Comunale, Via Tanzini 30 - Pontassieve. A partire alle ore 14.00. Per impulso dell'assessorato alle politiche socio sanitarie del comune di Firenze e del Cesvot, è nato il progetto integrato Adiutor, per l'informazione, la formazione e la promozione della nuova figura dell'amministratore di sostegno. Anche Pontassieve presenterà, in un seminario di studi che si terrà venerdì 4 febbraio in Sala del Consiglio, questo nuovo progetto che offre nuove e interessanti prospettive per il sostegno di una larga fetta di persone in disagio sociale, anche temporaneo. Si parlerà di formazione e dei percorsi realizzati ad hoc per coloro che agiscono nel settore del welfare. Quella di venerdì prossimo sarà, dunque, un'importante giornata dedicata ad enti ed associazioni che quotidianamente lavorano e agiscono nel campo del sostegno. Il seminario è gratuito e aperto a tutti. Per informazioni CESVOT, Centro servizi Volontariato Toscana: Tel. 055/271731- info@cesvot.it-www.cesvot.toscana.it.Servizio Associato Assistenza Sociale:Tel.055/8360295-291-292.
servizi.sociali@comune.pontassieve.fi.it

Comunicazioni ed avvertenze per il Carnevale 2005: Divertirsi in modo corretto (N.d.R.)
Notizia n. 160 - Pontassieve, 28 Gennaio 2005 - In occasione dello svolgimento delle manifestazioni per il Carnevale 2005 il Comando di Polizia Municipale di Pontassieve ricorda che è vietato da apposita ordinanza (n. 16 del 2003) utilizzare schiume di ogni tipo - comprese quelle sintetiche - fatta eccezione per i prodotti denominati "stelle filanti spray". Si ricorda il divieto anche di manganelli in gomma o plastica o altri oggetti simili che possono danneggiare l'incolumità dei partecipanti alle manifestazioni. E' vietato anche il lancio di farine e di altre sostanze imbrattanti, nonché l'uso di giochi pirotecnici o altre sostanze esplodenti che possono provocare pericolo alle persone. I trasgressori incorreranno nelle sanzioni previste.La Polizia Municipale, quindi, invita i partecipanti alle iniziative del Carnevale a rispettare il diritto di tutti a divertirsi in modo sicuro e tranquillo e, nella certezza che le manifestazioni si svolgeranno in un clima sereno e festoso, augura buon divertimento.

Auschwitz (G.N.)
Notizia n. 161 - 27 Gennaio 2005 - Per la liberazione del campo di sterminio nazista di Auschwitz sul luogo del "più grande cimitero del mondo", come ha ricordato il ministro polacco Waldemar Dabrowski, erano presenti oltre trenta capi di stato e di governo, tanti sopravvissuti e alcuni ex- sovietici che per primi vi entrarono, il 27 Gennaio 1945. Il Parlamento europeo, riunito in sessione plenaria, ha posto il tributo alla memoria degli oltre quattro milioni di individui, uomini, donne e bambini, umiliati, degradati a numeri, torturati e sterminati, perché ebrei, Rom, omosessuali, o a causa delle proprie convinzioni politiche e religiose. Inoltre hanno affermato la necessità assoluta di ricordare semre, senza mai dimenticare, e di mobilitarsi oggi, quando l'anti - semitismo ritorna a manifestarsi in modo inquietante, in forme antiche e inedite, mentre si moltiplicano atti ed episodi di razzismo, xenofobia, islamofobia e omofobia.

Accordo fra Provincia e Opificio delle pietre dure per mostre e restauri (R.F.)
Notizia n. 162 - Firenze, 29 gennaio 2005 - Indicato come sede ottimale per le esposizioni dei capolavori restaurati. Fra i primi potrebbero essere presentati al grande pubblico la Madonna di Citerna di Donatello e il bronzo di Lussino. Provincia di Firenze e Opificio delle Pietre Dure hanno sottoscritto oggi un accordo per una stabile collaborazione sugli aspetti conservativi e di restauro al patrimonio artistico di proprietà provinciale. Il documento si pone il duplice obiettivo di assicurare la conservazione del patrimonio storico-atistico di Palazzo Medici Riccardi e di promuovere ed organizzare un programma di iniziative espositive.

Via Nazionale, da lunedì iniziano i lavori per la nuova pavimentazione (R.F.)
Notizia n. 163 - Firenze, 29 gennaio 2005 - Iniziano lunedì 31 gennaio e andranno avanti per tre mesi i lavori di Via Nazionale. " Si tratta di un lavoro preliminare all'apertura dei cantieri della prima linea della tramvia di Via Iacopo da Diacceto e in Piazza della Stazione - spiega il Vice Sindaco Giuseppe Matulli - prevista per fine estate. L'obiettivo è mettere in sicurezza Via Nazionale in modo che durante il periodo critico non accada qualcosa che comporti la chiusura al traffico della strada.

La Provincia impegnata per il Nuovo Pignone (R.F.)
Notizia n. 164 - Firenze, 29 gennaio 2005 - Interrogativi pesanti per la situazione al Nuovo Pignone. Il Vice Presidente della Provincia Andrea Barducci ha risposto ad una domanda di attualità posta dai Consiglieri dei DS Riccardo Gori e Renato Romei. "la situazione, aldilà delle commesse, le implicazioni anche in prospettiva sul futuro dell'azienda fiorentina". Replica Romei: " La situazione del Nuovo Pignone è già all'attenzione della Regione Toscana, del Parlamento Italiano, del Parlamento Europeo e di tutti i livelli internazionali. La situazione è grave e chiedo alla Giunta di seguire con attenzione quel che sta accadendo all'Azienda fiorentina. Noi, come gruppo, saremo sempre a fianco dell'Amministrazione e dei lavoratori. L'Amministrazione statunitense - ha continuato Romei - considera l'Iran un paese canaglia e teme la costruzione di impianti nucleari. Noi sappiamo che l'attività industriale del Nuovo Pignone è legata, esclusivamente, alla realizzazione di turbine per l'estrazione di gas e petrolio".

In Consiglio torna la questione del parcheggio alla Fortezza (R.F.)
Notizia n. 165 - Firenze, 29 gennaio 2005 - Nella seduta di lunedì prossimo sarà affrontata l'interrogazione dei Consiglieri di Alleanza Nazionale sulla " sospensione cautelare dei lavori". Sono previste altre interrogazioni: sulla "loggia del mercato di S. Lorenzo, circa le "informazioni per la gestione del servizio bus turistici" e infine per sapere quali sono i motivi dell'affidamento dell'incarico professionale all'Ingegner Giovanni Mugnai, dipendente della Regione Toscana, all'ufficio di staff attività sviluppo organizzativo presso la direzione organizzazione. All'ordine del giorno anche la risoluzione della Commissione per le politiche sociali e della salute "sulla situazione delle carceri fiorentine".

FI critica la gestione del Teatro Comunale (R.F.)
Notizia n. 166 - Firenze, 29 gennaio 2005 - "I conti della 'Fondazione del teatro del Maggio musicale fiorentino' sono allarmanti". Lo ha detto il capogruppo di Forza Italia Paolo Amato. Il capogruppo invita il Presidente della commissione cultura Nardella ad attivarsi per chiedere audizioni, chiarimenti ed acquisire tutte le informazioni necessarie per aprire un dibattito.

Angelo Maria Landi al museo Marini (An.B.)
Notizia n. 167- Firenze, 31 gennaio 2005 - Si è aperta nei giorni scorsi una bella mostra al Museo Marini: la produzione di Angelo Maria Landi, un artista più noto per la sua attività didattica a servizio dell'arte che come pittore. Infatti Landi (1907 - 1996), dopo essersi formato all'Accademia di Belle Arti, dal 1959 è Direttore dell'Istituto d'Arte di Porta Romana ed inizia un'intensa attività didattica volta a valorizzare l'insegnamento dell'educazione artistica. Le opere esposte sono una sessantina fra le quali molto significativa "Ruggine", un'opera del 1960 raffigurante un battello in fondo al mare disciolto nel colore. Suggestivo l'allestimento nella Cripta di San Pancrazio…… colori, suoni musicali, amore per l'arte.

Il brodo di giuggiole (An.B.)
Notizia n. 168 - Firenze, 31 gennaio 2005 - Sembra che il brodo di giuggiole sia nato sul lago di Garda…alla corte dei Gonzaga. Si consumava per accompagnare torte o biscotti secchi oppure, per il suo gusto particolare, veniva centellinato come un liquore. La ricetta è semplice: si fanno bollire giuggiole secche, mele cotogne, scorze di limone e uva con acqua e zucchero, a cui si unisce il vino rosso.La giuggiola, in qualche regione zizzola, sdrucciolo e ronzante: il nome di questo frutto viene dal greco zizyphon che significa muoversi a zig-zag. Infatti i rami di questo albero si muovono in modo curioso, piegandosi ad angolo. Un albero antico, dalle foglie lucenti e dai minuscoli fiori gialli ma…attenzione, si protendono lunghi e grossi aculei, quasi a proteggere il frutto dagli uccelli o dai malintenzionati. La giuggiola è il frutto dell'infanzia, delle cose perdute…lucida, soda, ovale come un'oliva. Al primo assaggio ti lascia perplesso, la polpa è farinosa e compatta e, se giovane, un pò acidula e si può rimanere delusi. Mentre sul finire dell'inverno la buccia si aggrinzisce diventa di un bel color ruggine e la polpa è zuccherina, succosa e ricca di gusto, tanto da giustificare il famoso detto "andare in brodo di giuggiole"


SOMMARIO


N. DATA LUOGO TITOLO AUTORE
1. 2 Gennaio 2005 Firenze Appuntamenti del Comune di Firenze dal 3 al 9 L.F.
2. Firenze Alla Flog Serata di Azione Gay e Lesbica A.R.
3. 3 Gennaio 2005 Firenze Fortezza: dallo scempio alla farsa i controllati si controllano F.C.
4. Firenze Tasse sulla casa, le novità non convincono A.B.
5. Firenze Varato un regolamento per l'applicazione della tariffa per la gestione dei rifiuti solidi urbani" L.F.
6. 4 Gennaio 2005 Pontassieve Chiedo asilo audiovisivo (corsi e stage) dedicati alla comunicazione audiovisiva Sa.G.
7. Firenze La mostra "Leonardo, i giochi e lo sport" I.V.
8. Pontassieve Indetto bando di concorso per Assistente Sociale S.B.
9. 6 Gennaio 2005 Firenze "Guardie e ladri" - (Italia 1951) di M. Monicelli A.B.
10. 7 Gennaio 2005 Firenze Legami & legumi S.B.
11. 10 Gennaio 2005 Firenze Appuntamenti del Comune: 10-16 gennaio 2005 L.F.
12. Firenze Corso per Istruttore per minorati della vista a Pistoia Ma.Mu.
13. Firenze Spettacolo al Puccini - A la descubièrta de le Americhe S.G.
14. Firenze L'importanza di essere Franco N.d.R.
15. Nazionale Divieto di fumo G.N.
16. 11 Gennaio 2005 Firenze La Provincia in favore delle popolazioni del sudest asiatico Ma.Mu.
17. Firenze Operazione Anti-criminalità A.B.
18. Firenze Estorsioni in famiglia S.B.
19. Firenze La Fondazione Caponnetto contro i continui attacchi ai giudici N.d.R.
20. Firenze Proiezione del film " Viridiana" al nuovo cinematografo del CPA FI-SUD N.d.R.
21. Nazionale Parigi - Dakar. la morte di Meoni G. N.
22. 12 Gennaio 2005 Firenze Chiusura della Giotto Montecchi Sa.G.
23. Firenze Caos alla Fortezza: i sottopassi non sono serviti a niente F.C.
24. Firenze CPAfiSUD: Cena per aiutare i precari COOP F.C.
25. Firenze Ciclo di incontri e esperienze di gioco per i più piccoli P.I.
26. Firenze La Compagnia di Dario Fo e Franca Rame al Puccini - videointervista a Marina De Juli S.G.
27. Firenze Il centro tecnico viola nel Valdarno Ma.Mu.
28. Pontassieve Comune di Pontassieve: numeri e dati sui primi mesi di attività del Consiglio Comunale A.B.
29. Firenze Al via i lavori del IV Congresso regionale del nuovo P.S.I. I.V.
30. Pontedera Al via la stagione teatrale "Pontedera Teatro" S.M.
31. Firenze Pro Bici presenta la campagna Ganasce di cartone N.d.R.
32. 13 Gennaio 2005 Firenze Prevenire la violenza si può! S.B.
33. Firenze I nuovi soldati dell'era globale: chi sono e chi li paga F.C.
34. Firenze "Ascendente vergine" di Alessandro Bonanni P.I.
35. Firenze In concerto alla Locanda Tinti di Diacceto Ma.Mu.
36. Firenze I consiglieri provinciali devolveranno il gettone di presenza in favore delle vittime del maremoto P.I.
37. Pontedera In scena la "bellezza" S.M.
38. Firenze I "Graformismi" di Lido Contemori A.R.
39. Firenze Il PRC chiede spiegazioni sul progetto per lo scavalco ferroviario tra Firenze Castello e Firenze Rifredi P.I.
40. 14 Gennaio 2005 Firenze Moda,Gonfalone d'argento a Yohji Yamamoto e alla memoria a Piero Becagli I.V.
41. Roma Legambiente e WWF: "Far luce sulla morte di Ilaria Alpi" N.d.R.
42. Nazionale RaiDue blocca Paolo Rossi G.N.
43. 15 Gennaio 2005 Firenze Il futuro della ricerca S.M.
44. Firenze Presentazione del nuovo numero della rivista Kykeion A.R.
45. Firenze Michel Warschawski presenta il libro "A precipizio. La crisi della società israeliana" Sa.G.
46. Firenze L'Unione Italiana Ciechi indice un concorso di poesia aperto a tutti A.R.
47. Firenze Si continua a trattare per la Richard Ginori A.B.
48. Firenze Ultimo giorno di Pitti Uomo S.G.
49. Firenze "Memorie di paesaggi" D.Q.
50. 17 Gennaio 2005 Firenze Appuntamenti del Comune: 17-23 gennaio 2005 L.F.
51. Pontassieve "Quante storie!!" - Rassegna di teatro per piccoli e grandi Sa.G.
52. Firenze De Zordo e Sgherri, contrari a cambiare il PRG S.B.
53. Firenze Compost dai rifiuti, un'opportunità per le famiglie I.V.
54. 18 Gennaio 2005 Pontassieve Ciclo di incontri e esperienze di gioco per i più piccoli Sa.G.
55. Firenze "Mobbing!, (Storie in ufficio)" al Teatro di Cestello A.R.
56. Firenze Il PdCI chiede maggiori fondi per la lotta contro l'Aids, la tubercolosi e la malaria Ma.Mu.
57. Firenze "L'ultimo Arafat": video alla Facoltà di Lettere R.L.
58. Firenze Assemblea al Cpa contro l'articolo 270 R.L.
59. 19 Gennaio 2005 Pontedera La poltrona scura di Pirandello S.M.
60. Firenze Premio nazionale di poesia 'Iris di Firenze' F.C.
61. Firenze Flash Art: Bologna Flash Art Show F.C.
62. Firenze Epifani esclusivo: Governo presuntuoso F.C.
63. Milano Penati a Sarfatti: come vincere alle regionali F.C.
64. Roma Idee per un programma - Lazio regione di pace, diritti, partecipazione N.d.R.
65. Firenze 31 dicembre a Capranica (VT): Regia di Marco Sisi S.G.
66. Firenze WWF: Mondiali di sci Bormio 2005 I.V.
67. Roma Roma Art Doc Fest M.M.
68. Signa Omicidio suicidio a Lastra a Signa N.d.R.
69. Firenze Centenario dell'ACI: un francobollo celebrativo F.B.
70. Pontassieve Stage di formazione per insegnanti saharawi S.G.
71. 20 Gennaio 2005 Firenze " A precipizio. La crisi della società israeliana " di Michel Wacharwski F.C.
72. Firenze Rilancio del turismo, al via la conferenza regionale D.P.
73. San Miniato San Miniato incontra Betlemme: la pace nei sogni dei giovani S.G.
74. Firenze Aggressione in S. Croce D. Q.
75. Firenze Consiglio di Quartiere 1 i Majon N.d.R.
76. Firenze Dibattito sulla base del libro: Il Rilancio dell'Europa M.M.
77. 21 Gennaio 2005 Firenze Sospensione degli accordi di Schengen per i migranti dei paesi colpiti dal maremoto N.d.R.
78. Firenze F.I. contro il convegno "Uno sguardo al Nepal" N.d.R.
79. Firenze Il Museo dell'Universo a Firenze P.I.
80. Firenze Il potabilizzatore della Provincia in Sri Lanka R.L.
81. Firenze Spiraglio per la riapertura degli sportelli della Cerit R.L.
82. Firenze Le opere di Alfredo Catarsini in mostra a Palazzo Panciatichi R.L.
83. Firenze No alla direttiva Bolkenstein N.d.R.
84. Firenze Festa di AzioneGayLeasbica alla Flog N.d.R.
85. Firenze Boschi di toscana, una guida per svelare i tesori della Regione An.B.
86. 22 Gennaio 2005 Firenze Presentato il programma dell' inaugurazione della IX Settimana dell'Olio An.B.
87. Firenze Ottaviano Colzi eletto segretario regionale del nuovo PSI N.d.R.
88. 23 Gennaio 2005 Firenze Volontari per lo Sri Lanka D.Q.
89. Firenze Interrogazione di RC sul piano ASL di riorganizzazione dei servizi del Q.5 N.d.R.
90. Firenze Convegno sulla Costituzione Europea S.M.
91. Pontassieve Serata in onore di Dino Pasquali N.d.R.
92. 24 Gennaio 2005 Firenze Appuntamenti del Comune: 24-30 gennaio 2005 L.F.
93. Pontassieve Visite della memoria ai lager nazisti M.M.
94. Firenze Un concorso per Piazza Brunelleschi D.Q.
95. Pistoia Le iniziative del Comune di Pistoia per la Giornata della Memoria N.d.R.
96. Firenze Nuovo PSI contro statuto e legge elettorale N.d.R.
97. Firenze Mozione in Provincia in favore dei pendolari della stazione di Montelupo F.B.
98. Nazionale Le Misericordie: duro lavoro in Asia N.d.R.
99. Firenze Approvata mozione di cooperazione col Kurdistan Iracheno M.M.
100. 25 Gennaio 2005 Firenze In consiglio provinciale il ricordo della Shoah N.d.R.
101. Potassieve Osservatorio sullo sport N.d.R.
102. Firenze Corso di operatore di marketing per non vedenti D.P.
103. Firenze Un treno per la Memoria D.Q.
104. Potassieve Cena di solidarietà per l'India N.d.R.
105. Firenze Luttazzi al Sachall F.B.
106. Firenze L'interruzione dei rapporti commerciali del Nuovo Pignone in Iran M.M.
107. Borgo S. Lorenzo Ampliamento delle strutture scolastiche del Mugello N.d.R.
108. Firenze Polemiche e proteste per il "Memorario di Trenitalia" D.P.
109. Firenze Lo sviluppo dell'aeroporto di Peretola N.d.R.
110. Firenze Sicurezza sui luoghi di lavoro N.d.R.
111. Firenze Quali sono le prospettive per le strade del vino, dell' olio, dei sapori in Toscana? N.d.R.
112. 26 Gennaio 2005 Firenze "THX 1138:l'uomo che fuggì dal futuro" (1970) N.d.R.
113. Roma Cambiamenti climatici: appello del WWF per una road map sul clima F.C.
114. Roma Emergenza Ambiente: urge riforma codice penale F.B.
115. Pistoia Sport - Una partita del "Torneo Viareggio" allo stadio comunale N.d.R.
116. Firenze Alzheimer: "La memoria non è un optional ! ", al Puccini N.d.R.
117. Pontassieve L'angolo dei ragazzi. Divertimento in libertà - I nuovi laboratori N.d.R.
118. Firenze Carrara capitale del commercio ambulante D.P.
119. Firenze Luca Iozzelli è il nuovo presidente dell'Ato 5 rifiuti N.d.R.
120. Firenze Presentazione dell' iniziativa "Occhio alla Scuola" N.d.R.
121. Firenze Convegno del WWF presso l'Istituto Superiore di Sanità N.d.R.
122. Firenze Completata la prima tendopoli per 50 famiglie a galle in Sri Lanka N.d.R.
123. Firenze Il comune di Roccastrada e la misericordia insieme per il Sud Est asiatico F.B.
124. Firenze "Soy Cuba" al Cpa N.d.R.
125. Firenze Approvata la nuova legge regionale per il turismo N.d.R.
126. Firenze Primarie? una ribollita immangiabile secondo il nuovo Psi N.d.R.
127. 27Gennaio 2005 Volterra Conferenza " Imprese e Banche: insieme per lo sviluppo" N.d.R.
128. Firenze Il fenomeno dell'erosione secondo il WWF è ingigantito dall'uomo N.d.R.
129. Firenze Nuove norme per il sistema regionale dei beni culturali N.d.R.
130. Firenze Vetrina sfondata in Piazza Duomo N.d.R.
131. Firenze "Babar" in scena al Pinsuti N.d.R.
132. Prato Quasi dodici tonnellate di pile esaurite ed altrettante di farmaci scaduti raccolte da ASM nel 2004 N.d.R.
133. Firenze Variante di valico: devono essere rispettate le risorse ambientali D.P.
134. Firenze Potenziamento impianto incenerimento di testi N.d.R.
135. Firenze La vertenza Ciatti N.d.R.
136. Firenze Corso di centralinista telefonico per non vedenti N.d.R.
137. Firenze Inaugurato il social forum mondiale 2005 N.d.R.
138. Firenze Appuntamenti promossi nella giornata della memoria N.d.R.
139. Firenze Dibattito basato sul volume " Storia della democrazia in Europa " N.d.R.
140. Firenze La presenza di amianto negli impianti dell'ex fornace Montecchi N.d.R.
141. Empoli Chiusura degli uffici ENEL ad Empoli N.d.R.
142. Firenze Interrogazione circa la sicurezza della circonvallazione di Ginestra N.d.R.
143. Pontassieve Incontri Coop: il linguaggio dei Mass Media, da lunedì 7 Febbraio 2005 N.d.R.
144. Pontassieve Aperte le iscrizioni per i corsi del centro di Documentazione audiovisiva N.d.R.
145. Siena Febbraio e Marzo ricchi di contenuti gastronomici a sud di Siena An.B.
146. 28 Gennaio 2005 Firenze Grande forum mondiale N.d.R.
147. Firenze A3 in tilt, WWF: "politica dei trasporti assente" N.d.R.
148. Firenze Scuola: Venti Comuni pistoiesi dicono no alla Moratti N.d.R.
149. Firenze Emergenza neve: fauna selvatica in difficoltà N.d.R.
150. Firenze Valtellina 2005: Bilancio di Legambiente e WWF N.d.R.
151. Firenze Attività previste dall'Associazione " Magici sapori" per il mese di Febbraio N.d.R.
152. Firenze Nanni Balestrini presenta al CPA: "Vogliamo tutto" N.d.R.
153. Firenze Evento X sull'informazione N.d.R.
154. Firenze Ciclo di incontri su terrorismo e stragismo rivolto a studenti, studiosi e cittadini N.d.R.
155. Firenze Presenti i risultati della ricerca sulla forme di aggregazioni giovanili di Roma e provincia N.d.R.
156. Firenze Il commercio Equo per un mondo senza armi N.d.R.
157. Party di inaugurazione del 'Chianti Country Club' di Poggio Ugolino N.d.R.
158. Nazionale Autisti bloccati a causa della neve G.N.
159. Pontassieve L'amministratore di sostegno: Vincoli, potenzialità e prospettive N.d.R.
160. Pontassieve Comunicazioni ed avvertenze per il Carnevale 2005: Divertirsi in modo corretto N.d.R.
161. Firenze Auschwitz G.N.
162. 29 Gennaio 2005 Firenze Accordo fra Provincia e Opificio delle pietre dure per mostre e restauri R.F.
163. Firenze Via Nazionale, da lunedì iniziano i lavori per la nuova pavimentazione R.F.
164. Firenze La Provincia impegnata per il Nuovo Pignone R.F.
165. Firenze In Consiglio torna la questione del parcheggio alla Fortezza R.F.
166. Firenze FI critica la gestione del Teatro Comunale R.F.
167. 31 Gennaio 2005 Firenze Angelo Maria Landi al museo Marini An.B.
168. Firenze Il brodo di giuggiole An.B.


 

 

 

 


home page

chi siamo

archivio

links

contatti

newsletter