DEApress

Sunday
Apr 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Roma. “Beit Al Falastini”: due giorni alla scoperta della cultura palestinese

E-mail Stampa PDF

Giovedì 21 e venerdì 22 settembre, presso il Villetta Social Lab (via degli Armatori 3, Garbatella)

Amnesty International Italia, Assopace Palestina e il Movimento degli Studenti Palestinesi in Italia presentano  ”Beit Al Falastini”, in arabo “la casa palestinese”, un evento dedicato alla scoperta della cultura palestinese attraverso l’arte e la cucina.

“Beit Al Falastini” esprime un concetto che racchiude l’obiettivo principale di questa due giorni di dibattiti e cultura: trasmettere, a chi verrà, l’emozione di entrare all’interno di un’abitazione palestinese, scoprendone sfumature e tradizioni.

Il festival intende offrire una prospettiva diversa sulla Palestina, andando oltre la narrazione di uno stato caratterizzato da occupazione militare e violenza.

In particolare, il 21 e il 22 settembre – presso la Villetta Social Lab di Roma, nel cuore della Garbatella – si svolgerà il Festival dedicato alla tradizione, alla musica e al cibo palestinese, con due giorni di incontri, dibattiti, film, musica, danze, Henné e degustazioni, dal tè alla menta a rappresentazioni della “dakba”, una delle principali danze popolari della tradizione palestinese! Gli ulivi della Villetta Social Lab ci ricorderanno la nostra terra.

Nella prima giornata, il 21 settembre, ci saranno – tra i vari ospiti – lo scrittore e giornalista palestinese Ramzy Baroud, direttore del Palestinian Chronicle, che presenterà il suo libro “L’ultima terra”.

A seguire, si confronteranno in un dibattito aperto il prof. Triestino Marinello dell’Università John Moores di Liverpool e Luisa Morgantini, presidente di Assopace Palestina; e ancora, la proiezione di due documentari: “Mate Superb” di Hamdi Alhroud e “Ave Maria” di Basil Khalil.

La seconda giornata, venerdì 22 settembre, ospiterà invece Federica Stagni, AssopacePalestina, e Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, che discuteranno sul libro “Dieci miti su Israele” di Ilan Pappé.

Subito dopo ci allieterà l’eccezionale presenza dell’artista ZeroCalcare moderata da Diletta Ballotti, attivista digitale: si parlerà del rapporto tra arte e resistenza insieme ad una rappresentante dei ragazzi di Gaza FreeStyle.

Inoltre, saremo accompagnati dai ritmi frizzanti di Dj Mary.

In questo viaggio attraverso la cultura palestinese, il festival “Beit Al Falastini” si propone di conoscerne più da vicino ricchezze e peculiarità.

Il programma completo su https://www.assopacepalestina.org/2023/09/19/roma-beit-al-falastini-due-giorni-alla-scoperta-della-cultura-palestinese/

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 21 Settembre 2023 17:47 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Aprile 2024
Una donazione per contnuare a informare e formare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) senza oner...
Silvana Grippi . 19 Aprile 2024
    TEATRO DANTE "CARLO MONNI"     comunica   PIERO PELU' - nominato consulente artistico del Teatro Carlo Monni di Campi Bisenzio      
Luca Vitali Rosati . 19 Aprile 2024
Il termine solidarietà ha un'accezione piuttosto ampia: dal singolare essa abbraccia il generale, essendo principio cardine della società odierna. A confermare questa molteplicità di significati, si può partire da quello che afferma la Costituzione ...
Nima Shafiei . 19 Aprile 2024
Al cinema Astra di Firenze, il 26 aprile, in occasione delle commemorazioni della liberazione dall'occupazione nazifascista, verrà proiettato un documentario sulla vita di Flora Monti, la più giovane staffetta partigiana. Per l'occasione la prese...
Nima Shafiei . 18 Aprile 2024
L'associazione Novoli Bene Comune e l'unità di ricerca PPcP del Dipartimento di Architettura organizzano il 20 Aprile un convegno per discutere del futuro dell'area Mercafir all'interno della riqualificazione del quartiere di Novoli di Firenze. Al co...
DEAPRESS . 18 Aprile 2024
Oggi, in un momento di forte tensione dell' umanità per le due guerre non più locali ma regionali, ( Ucraina e Medio oriente) dirottero' su argomenti di distrazione. I famosi Detti Fiorentini. Firenze è forse la città italiana con i Detti popolari co...
DEAPRESS . 18 Aprile 2024
Costantino 313 dc. Adrianopoli 476. Conosco bene la storia fino a Marco Aurelio (fino 200 circa dc.) dopo solo i fatti salienti ma non in profondità.  Oggi ho voglia di scrivere come è nata Firenze (Florente, Fiorenza). Quello che non tutti...
Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
San Suu Kyi (Birmana) da oggi è fuori dal carcere: è stata trasferita ai domiciliari ma non si sa se è una misura cautelare o un fine pena. Si ricorda che San Suu Kyi ha settantanove anni e ha anche vinto un premio Nobel   
DEAPRESS . 17 Aprile 2024
Oggi scrivo la seconda parte della storia del Forte Belvedere.    Come avevo già anticipato, il Forte Belvedere quel anno era stato completamente riservato per oltre 30 giorni alla futura famosa holding casa di moda Hugo Bos...

Galleria DEA su YouTube