DEApress

Monday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ondanueve String Quartet: ascoltando "Mutazioni"

E-mail Stampa PDF

Ondanueve String Quartet
"MUTAZIONI"

ONDANUEVE COVER 2

"SBEAT" - Official HD

La RadiciMusic propone al pubblico che segue il suo catalogo un altro lavoro di contaminazione e ricerca, di semplicità popolare ma anche di un gusto superiore per le raffinate radici classiche. Il tutto in un incontro world di suoni d'archi. Sono gli Ondanueve String Quartet, ovveroPaolo Sasso e Andrea Esposito ai violini, Luigi Tufano alla viola e Marco Pescosolido al violoncello. Parliamo di questo disco dal titolo "Mutazioni" in cui troviamo 5 inediti strumentali (in questo Cd anche la partecipazione esterna di Riccardo Schmitt alle percussioni) che trovano una naturale collocazione in Spagna, ricalcando anche quel sapore di tango argentino e quelle belle sensazioni rionali di popolo. Ad un orecchio sognante si ritrova anche un sapore balcanico e di popoli rom come in "Murena" o addirittura del folk di grandi paesaggi come nel bellissimo intro ricco di aria e di tramonto di "A Day in Seville". Come un quadro impressionistico, tra mille pennellate che l'occhio deve ricerca e scoprire ad ogni riflessione e ad ogni osservazione. Un bellissimo disco che si lancia in rete con la composizione dal titolo "Sbeat" con un video ufficiale a correndo che, a suo modo, racchiude proprio il concetto dimutazione, quel divenire umano che nasce dall'incontro con la vita. Quanti colori accesi in questo nuovo lavoro degli Ondanueve String Quartet...

Gli ONDANUEVE String Quartet. Tornati in scena con un nuovo disco per la toscana RadiciMusic. Come siete approdati a questa label?
Trovare un'etichetta seria che rispecchi le nostre esigenze e genere musicale non è facile. Per fortuna tramite diversi canali abbiamo conosciuto RadiciMusic che ha soddisfatto appieno le nostre aspettative.

Cinema, teatro e tante produzioni, proprie e con altri artisti. Una domanda curiosa: il quartetto si è mai diviso per l’occorrenza?
Il quartetto è sempre stato unito ovviamente. E' il nostro suono ciò che ci contraddistingue, nel bene o nel male.

Parliamo di “Mutazioni”, questo nuovo lavoro. Cosa intendete per mutazioni? Io ci leggo molto della trasformazione del dialogo musicale in se…
"Mutazioni" segue il progetto originale del quartetto di rivalutare gli strumenti ad arco e le loro potenzialità espandendole oltre la musica classica, riscoprendo generi musicali per noi tra i piu affascinanti e apparentemente poco conosciuti, ma che in realtà sono spesso presenti, se non addirittura fondamentali nell’evoluzione della musica pop, jazz e rock attuale.

Perché solo 5 composizioni? Sembra che tutto abbia un filo logico e che questo sia da rintracciare per strade spagnole…
In realtà per noi un disco è come un viaggio che ogni ascoltatore dovrebbe fare per intero. Spesso ci siamo accorti dal palco o tramite altri lavori discografici che un lavoro molto lungo potrebbe saturare l'attenzione di chi ci ascolta, soprattutto in quest'epoca frenetica in cui quasi nessuno ha più un'ora e passa di tempo da dedicare all'ascolto. Inoltre i nostri pezzi sono atipici, strumentali e di durata maggiore di 3 min. Per questo abbiamo pensato a questo numero totale di brani.

Avete pensato di tradurre queste composizioni in una scrittura narrativa? Un racconto, un piccolo romanzo…
Non ci abbiamo pensato, però è un buon suggerimento!

A chiudere: state pensando ad un altro video?
Si, pensiamo di realizzare un video per ogni brano del nostro cd. Speriamo di poterlo fare a breve.

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 09 Luglio 2019 13:08 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Fabrizio Cucchi . 19 Ottobre 2020
Questo pomeriggio, mentre si insediava il nuovo consiglio regionale e veniva presentata la nuova giunta regionale toscana, nel centro di Firenze, si è svolta il presidio indetto dal "Comitato Priorità alla scuola toscana". Questo comitato sembra esse...
Ni Weijun . 19 Ottobre 2020
Notizia gioranliera di Firenze e Prato - 1400 bambini cinesi sono risultati assenti a scuola per paura del Covid.
Ni Weijun . 19 Ottobre 2020
Il presidente Xi jingpin oggi è andato nella città di Shenzhen definendola città modello dell'autarchia cinese e che secondo le previsioni supererà Hong Kong. Questo villaggio di pescatori ha fatto un salto di qualità diventando fabbrica nel mondo ...
Silvana Grippi . 19 Ottobre 2020
Ricordiamo Antonio Russo giornalista Free lanceucciso a Tiblisi venti anni fa
Marco Ranaldi . 19 Ottobre 2020
Ci sono stati nel nostro florido paese anni in cui la vita era molto difficile. Un pò come oggi dove ad ogni piè sospinto quella apocalittica  trave che gravita  sulle nostre  teste sembra cedere. Ebbene erano gli anni settanta e molti ricorderanno c...
Silvana Grippi . 17 Ottobre 2020
CROFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Cari lettori e lettrici eccovi i dati di oggi di  9 ottobre 2020 - Tot. visite: 32.289.980  - h. 9.14  n. 125 visitatori on line  17 ottobre - Tot. visite: 32.328.843 h. ...
simone fierucci . 17 Ottobre 2020
Il vecchio amore non arrugginisce: perché l'UE non ha imposto sanzioni contro Ankara Nell’attuale clima di tensione tra la Grecia e la Turchia (due stati facenti parte della Nato) riteniamo utile per l’informazione pubblicare questo articolo della g...
Silvana Grippi . 17 Ottobre 2020
   
Ni Weijun . 16 Ottobre 2020
La povertà in Cina sembra concentrata nelle zona zone interne e del nord, soprattutto nelle regioni di Jiangsu, Shanxi, Hebei, Henan, Shaanxi, Fujian. Nello Zhejiang ci sono invece sia poveri che ricchi. Complessivamente Il tasso ufficiale di pover...

Galleria DEA su YouTube