DEApress

Thursday
May 06th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

SANA, la 33esima edizione dal 9 al 12 settembre alla Fiera di Bologna

E-mail Stampa PDF

Riceviamo e pubblichiamo:

 

SANA 2021, IL SALONE INTERNAZIONALE DEL BIOLOGICO E DEL NATURALE DA’ APPUNTAMENTO A BOLOGNA DAL 9 AL 12 SETTEMBRE 2021 

Il Biologico al centro delle strategie di rilancio post pandemia, a SANA nuove iniziative per gli operatori di un settore che ha dimostrato la sua centralità e la sua vocazione all’export. 

Si terrà dal 9 al 12 settembre presso il Quartiere fieristico di Bologna la 33esima edizione di SANA, il Salone internazionale del biologico e del naturale organizzato da BolognaFiere in collaborazione con FederBio/Assobio e con il supporto ITA, Italian Trade Agency per le azioni di internazionalizzazione. 

L’edizione post pandemia del principale evento nazionale, fra i maggiori in Europa per il settore del biologico e del naturale, dà appuntamento, in presenza, con nuove iniziative che andranno a sottolineare l’importanza e la centralità della manifestazione per l’intera filiera che esce rafforzata da un anno che ha messo a dura prova l’economia mondiale. 

In chiave di sostenibilità economica, ambientale e sociale nell’ultimo anno il ruolo del biologico si è manifestato con ancora maggior forza, dimostrando solidità e ampie possibilità di crescita, determinate da un mercato estremamente ricettivo verso i prodotti bio e da una sempre più marcata attenzione internazionale verso il bio made in Italy. 

Il mercato del Biologico nel 2020 ha registrato, in Italia, un valore delle vendite pari a 4.358 mln di euro, con un indice di crescita del +142% del 2020 rispetto al 2010 (anno terminato ad agosto). Parallelamente il valore dell’export Bio si è attestato a 2.619 mln di euro (stessa annualità) con una crescita, anche in questo caso, rilevante +149% del 2020 sul 2010 e del +3,5% rispetto al 2019 (Fonte: Osservatorio SANA 2020).  

Decisamente positivo anche il posizionamento dell’Italia in termini di export; il nostro Paese nel 2020 si è collocato al top nella graduatoria per Bio esportato, al secondo posto alle spalle degli USA e davanti ai competitor europei in graduatoria (Spagna e Francia, rispettivamente in terza e quinta posizione) e alla Cina sul quarto scalino.  

In questo contesto, la partecipazione alle Fiere internazionali dedicate al Biologico è considerata dalle imprese bio il primo strumento di promozione verso i mercati esteri e SANA, per il consolidato know-how e per le iniziative messe in atto a livello Istituzionale con ICE-ITA e con le principali piattaforme digitali  è, senza dubbi, la piattaforma ideale per sviluppare business sui mercati esteri.  

BolognaFiere e SANA hanno mantenuto attivo, dall’ultima edizione dell’evento, il dialogo con la business community del bio, promuovendo nuove iniziative per le imprese e gli operatori del settore. 

Ne sono esempio: l’accordo fra BolognaFiere e Alibaba.com che ha messo in sinergia le piattaforme fieristiche di BolognaFiere (in particolare di SANA) con la piattaforma del leader mondiale del commercio online B2B,  in cui operano quotidianamente oltre 26 milioni di buyer, attivi in 190 Paesi del mondo; la riconferma della partnership strategica tra BolognaFiere e FederBio per offrire nuove opportunità alle aziende del Bio interessate a raggiungere il mercato cinese e ad allargare le strategie commerciali online e la partnership fra BolognaFiere e Phenix Exhibitions organizzatore a Xiamen del principale evento per il food biologico, la China International Organic Food Expo (CIOFE) che vede una forte partecipazione delle imprese specializzate nell’ortofrutta bio, comparto per il quale rappresenta la piattaforma ideale di ingresso in Cina.  Coerentemente China International Organic Food Expo è stata identificata da ICE-ITA Agenzia quale piattaforma fieristica prioritaria per la promozione del bio nazionale in Cina.  

Alla promozione del biologico nei mercati asiatici contribuisce, anche, il recente accordo promosso da BolognaFiere tra Federbio e il China Organic Food Certification Centre (COFCC), il principale organismo nazionale di controllo e certificazione dei prodotti bio in Cina, che per inciso è anche proprietario della fiera CIOFE. 

  

Ma l’attività promozionale di BolognaFiere non si è svolta solo sul mercato cinese: in questi ultimi mesi gli operatori hanno potuto infatti partecipare a una serie di webinar che hanno proposto focus sui Paesi a maggior sbocco commerciale, come gli USA, grazie alla piattaforma di ICE e FederBio ITA Bio a cui partecipa attivamente anche BolognaFiere. 

È con questa intensa attività di sviluppo e networking fra gli attori del settore che SANA si presenta, a settembre 2021, con un format arricchito in contenuti e iniziative che andranno ad accrescerne la visione di filiera.  

In apertura di SANA 2021 è prevista la terza edizione di RIVOLUZIONE BIO, l’iniziativa promossa da BolognaFiere, in collaborazione con FederBio/Assobio e con la Segreteria organizzativa di Nomisma, divenuta momento di confronto tra istituzioni, player della filiera ed esperti del settore su temi di primaria rilevanza e attualità che saranno ancora più centrali nell’esperienza post pandemia. Come di consueto nell’ambito di RIVOLUZIONE BIO si presenterà l’Osservatorio SANA 2021, l’elaborato che monitora i numeri chiave della filiera biologica, dalla produzione alle dimensioni del mercato. L’Osservatorio, anche in questa edizione, è promosso da BolognaFiere e curato da Nomisma, con il patrocinio di FederBio e AssoBio e il sostegno di ICE.  

Il progetto espositivo di SANA 2021 prevede sei aree tematiche: FOOD, CARE&BEAUTY, GREEN LIFESTYLE, SANA TECH, SANA TEA e FREE FROM HUB.  

Fra le novità 2021 il nuovo Salone tematico SANA TECH (Rassegna internazionale della filiera produttiva del biologico e del naturale), una fiera nella fiera che sarà una vetrina per i produttori di sementi, semilavorati, materie prime, attrezzature, ingredienti e tecnologie al servizio del biologico. Un’iniziativa innovativa, con una visione globale su tutto il processo produttivo del biologico che, ogni anno, svilupperà focus dedicati a grandi aree tematiche che spazieranno dalla cosmesi naturale e biologica all’agricoltura, dalla zootecnica agli ingredienti. SANA TECH sarà un’importante occasione di visibilità per un settore in cui l’Italia ricopre un ruolo da protagonista a livello internazionale per lo straordinario know-how acquisito dai produttori nazionali e dalla ricerca nella produzione biologica, secondo metodiche garantite e certificate. SANA TECH è una manifestazione di BolognaFiere che sarà curata dal partner specializzato Avenue Media.  

La seconda novità sarà SANA TEA, un inedito sguardo verso prodotti – tè e tisane - che vedono costantemente in crescita il numero di raffinati appassionati, amanti di bevande salutiste (sempre più presenti nelle nostre giornate) ma, anche, di prodotti con principi attivi che trovano largo utilizzo per il benessere della persona. SANA TEA pone l’attenzione a un mercato – quello riferito al tè e alle tisane – il cui fatturato globale nel mondo rappresenterà nel 2025 un valore di 4,2 miliardi di dollari e che ha registrato, nell’ultimo anno, un incremento del 4,2 per cento (Fonte Market Research Future); di questo mercato SANA TEA analizzerà orientamento, novità e benefici legati alle bevande da infusione. SANA TEA è organizzata da BolognaFiere in collaborazione con associazione In Tè (che dal 2017 organizza un festival interamente dedicato al tè e ai tea lover).  

Accanto a queste new entry le ormai tradizionali aree dedicate a FOOD (un’ampia panoramica della filiera agroalimentare, estesa ai nuovi trend di mercato, alle innovazioni e alla ricerca), CARE&BEAUTY (in cui esporranno le aziende produttrici di cosmetici, prodotti per la cura del corpo naturale e bio, integratori ed erbe officinali), GREEN LIFESTYLE (dedicata ai consumatori alla ricerca di prodotti per uno stile di vita ecologico, sano e responsabile) e FREE FROM HUB (una vetrina dedicata ai prodotti free from e rich-in, che rispondono a una crescente tendenza nei consumi). 

 

Si ripropone inoltre, anche nel 2021, LA VIA DELLE ERBE, l’iniziativa organizzata in collaborazione con SISTE (Società Italiana di Scienze Applicate alle Piante Officinali e ai Prodotti per la Salute) che proporrà un nuovo un focus di approfondimento.

 

http://www.sana.it/home-page/1229.html

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 16 Febbraio 2021 13:21 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 05 Maggio 2021
Silvana Grippi . 05 Maggio 2021
Mentre facciamo l'archivio ho trovato un frammento della poesia di Andrea Cecchin (in quei tempi era umanista) nato il 14 otobre del 1964 e  che si suicidò nel giugno del 2011. Mi ricordo di lui come un giovane sempre allegro e pieno di speranze...
simone fierucci . 05 Maggio 2021
  Da 6 giorni in Colombia si susseguono proteste sociali per denunciare la situazione drammatica della popolazione . La pandemia del "coronavirus" ha accentuato le disparità economiche e sanitarie che da decenni subiscono le classi sociali più ...
Antonella Burberi . 04 Maggio 2021
  SCOPRI la GALLERIA per il bicentenario della morte di Napoleone i primi due appuntamenti Giovanni Cipriani, l’Annunciazione di Alessandro Allori e le soppressioni Napoleoniche da mercoledì 5 maggio Carlo Sisi, Lorenzo Bartolini il rilievo con...
Antonella Burberi . 04 Maggio 2021
riceviamo e pubblichiamo RIAPRE IL MUSEO GALILEO con ingresso e visite guidate gratuiti Da martedì 4 maggio il Museo Galileo torna ad accogliere i visitatori con visite guidate gratuite per gruppi di 10 persone. In attesa della regolare riapertur...
Antonella Burberi . 04 Maggio 2021
riceviamo e pubblichiamo Da Fondazione CR Firenze 2 milioni di euro per sostenere i giovani ricercatori fiorentini Potranno partecipare al bando i Dipartimenti dell’Università di Firenze, gli Istituti del Consiglio Nazionale per la Ricerca e g...
Antonella Burberi . 04 Maggio 2021
‘Patto per la Cultura per Firenze’:da Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo1,32 milioni di euro alle realtà del territorio Delle risorse stanziate: 810 mila euro andranno a supportare21 progetti di operatori culturali della Città Metropolitana di ...
Antonella Burberi . 04 Maggio 2021
riceviamo e pubblichiamo NUOVE SALE CON ALCUNI CAPOLAVORI DEL CINQUECENTO MAI ESPOSTI, IL “PRIMO ASSAGGIO” DEGLI AUTORITRATTI E RIVOLUZIONE ANTICODE NELL’ACCESSO AL MUSEO: RIAPERTURA IN GRANDE STILE PER GLI UFFIZI 14 stanze traboccanti di 129 opere...
Silvana Grippi . 03 Maggio 2021
Galleria DEA  Via Alfani 16/r Firenze  presenta Exibition Gioielli di Eby/Designer   Lavori fatti a mano - Pezzi unici Esposti da Novembe 2020 ad Aprile 2021   Esposizione On line  www.ETSY.com/Themagiclamp   ...

Galleria DEA su YouTube