DEApress

Tuesday
Feb 27th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Spettacolo: Cirano, il nasone di Bergerac

E-mail Stampa PDF

cirano.jpg

 

La compagnia Teatro Instabile presenta:

CIRANO
Il Nasone di Bergerac

1° Dicembre 2021
ore 21.00
Cinema Castello
Via Reginaldo Giuliani 374, Firenze

Ingresso a offerta libera

Tratto da Cyrano de Bergerac di E. Rostand
Elaborazione di Aldo Sicurella
Traduzione di Mario Giobbe
Regia di Aldo Sicurella


con:
Aldo Sicurella
Monica Pisano
Marta Proietti Orzella
Jan Maccioni
Stefano Corda

 

"Dal 28 Dicembre 1897, sera della prima assoluta al Theatre de la Porte-Saint Martin a Parigi, protagonista Coquelin, il migliore attore francese dell'epoca, la "commedia eroica in cinque atti in versi" Cyrano de Bergerac ha conosciuto una fortuna strepitosa: non solo sui palcosceni di prosa ma, in varie trasposizioni e riduzioni, su quelli del melodramma e del musical, sugli schermi del cinema e della televisione".

Così scrive Guido Davide Bonino nella sua introduzione al Cyrano tradotto da Mario Giobbe in maniera fedele nelle rime e nelle scansioni ritmiche, con il risultato di un testo recitabilissimo. Ed è proprio avvalendosi di questa traduzione che la compagnia Tratro Instabile propone un estratto dell'opera narrato e recitato da cinque attori

Cirano viene narrato ed interpretato da un capocomico stralunato che, attraverso dialoghi con i diversi personaggi ed i famosi monologhi, ci rivela il carattere di eroe e rimatore eccellente del protagonista.
Il resto della compagnia veste i panni dei personaggi principali in una girandola di cambi di scena sorprendenti: la bella Rossna, amata da Cirano e a sua volta invaghita dell'insipido bellimbusto Cristiano; i cavalieri prepotenti e gelosi che Cirano "mette in riga"

Con questa prova d'attore di grande impegno, la compagnia intende far conoscere un capolavoro del teatro al pubblico dei bambini e dei ragazzi. La figura dell'eroe Cirano, che attraverso la recitazione in rima ci appare in tutta la sua ricchezza interiore e bellezza spiritual, in aperto contrasto col suo aspetto esteriore reso ridicolo da un naso enorme, offre molteplici spunti di riflessione. Ai giovani spettatori affascinati e spesso disorientati da una società dominata dall'immagine e dalla superficialità lo spettacolo propone una vicenda in cui l'eroe, così poco attraente, diventa un campione di valori da ammirare. La messinscena, dal ritmo serrato e travolgente, è impreziosita da una scenografia che ci riporta alla commedia dell'arte ed alle compagnie di girovaghi ormai scomparse.

 

Note di regia
Quando mi venne l'idea di allestire lo spettacolo mi trovai subito di fronte a molte difficoltà, non ultima quella di ridurre la commedia in cinque atti ad uno spettacolo più serrato la cui storia restasse intatta. Colsi allora le vicende più importanti della commedia e ne feci una sorta di collage che ne rendesse compiuta la trama. Non potei chiaramente omettere alcuni monologhi famosissimi tra i quali quelli del "naso" e del "duello" che rivelano fin dall'inizio l'ironia, l'onestà e la purezza del personaggio di Cirano. Mi venne poi l'idea di far raccontare questa affascinante storia ad una compagnia itinerante dei primi decenni del secolo scorso, i cui attori, girovaghi e affamati, si industriano alla maniera della "commedia dell'arte" a raccontare e interpretare nel migliore dei modi la vicenda di Cirano, eroe e spadaccino. 

Spettacolo premiato al Festival Mediamix
Comune di Firenze Q2 - Centro Socio-culturale D.E.A.
 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 30 Novembre 2023 11:51 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 27 Febbraio 2024
La  Famiglia Langone che viveva a Bamako era stata rapita il 19 mggio del 2022 e finalmente è stata liberata. 
Silvana Grippi . 27 Febbraio 2024
Nel lavoro di costruzione dell'Archivio D.E.A., abbiamo trovato queste foto e deciso di condividerle con voi.                             ...
Silvana Grippi . 26 Febbraio 2024
Il Centro socio-culturale D.E.A (Didattica-Espressione-Ambiente) lavora come volontariato per organizzare: Convegni, Forum e Dibattiti sui problemi socialmente utili.  Denunce socio-ambientali. Propone Mostre di Artisti e Fotografi.&...
Silvana Grippi . 24 Febbraio 2024
Manganellate agli studenti - La redazione DEApress esprime la solidarietà ai giovani studenti che sono stati rincorsi e picchiati mentre manifestavano dissenso. Siamo in un momento reazionario e insofferente verso ogni manifestazione contro il pote...
Silvana Grippi . 24 Febbraio 2024
la Repubblica Milano - Recensiamo questo articolo di Giorgia Notari    Una macchina rossa, devastata da chicchi di grandine, porta sul cofano la scritta “Climate change doesn’t exist”.E’ quella che campeggerà nei ...
Silvana Grippi . 23 Febbraio 2024
Fabrizio Cucchi . 23 Febbraio 2024
Silvana Grippi. laureata in Lettere con una tesi sul Sahara occidentale oggi è una giornalista e scrittrice. Oltre ad essere una viaggiatrice è anche una studiosa di luoghi inconsueti. Fin dai suoi primi viaggi, curiosità e  interesse la portano...
Silvana Grippi . 22 Febbraio 2024
    SIAMO QUI ascolta figliol* un tempo quando odoravamo di verovolevamo rovesciare tuttoperché da grandi volevamo fare le persone felici fummo quello che si racconta f...
Silvana Grippi . 21 Febbraio 2024
Le città in abbandono – visioni e strategie   L’agenzia Deapress dal 1990 lavora come laboratorio di indagine sull’ambiente e in particolare sul territorio fiorentino, con inchieste e reportage sviluppati nel settore della comunicazione a...

Galleria DEA su YouTube