DEApress

Tuesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Selinunte - novità archeologiche

E-mail Stampa PDF

I geologi che stanno lavorando su Selinunte in Sicilia presenteranno, a metà gennaio, i primi risultati di un anno di ricerca scientifica sulla stratificazione del sito archeologico. Enrico Caruso, direttore del parco Archeologico di Selinunte ha comunicato che i tecnici dell'Unicam, stanno lavorando da oltre un anno su letture e sopralluoghi per  procedere alla conoscenza degli strati più profondi del terreno su cui i greci  decisero di insediarsi, così si permetterà di trovare le soluzioni migliori per interenire nel futuro prossimo ed anche oltre sul patrimonio di Selinunte di cui se ne conoscono le meraviglie dell'architettura religiosa, dell'urbanistica di tipo greco e delle sue principali componenti, e le possenti fortificazioni.

Gli edifici più grandiosi sono collassati a causa di violenti terremoti avvenuti in più tempi nei secoli scorsi. “Non sappiamo però se le cause di queste distruzioni siano dovute a imperizia costruttiva o se dovute, invece, solo alle cause naturali che ne hanno decretato il crollo". La conferenza stampa aperta a tutta la stampa si terrà, mercoledì alle 15, presso Baglio Florio - Parco Archeologico di Selinunte. Interverranno Vittorio Sgarbi, critico d'arte e Assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana, Claudio Pettinari, Rettore dell'Università di Camerino e Maria Elena Volpes, dirigente Generale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Il geoarcheologo Fabio Pallotta illustrerà le indagini in volo, il geologo Marco Materazzi, tratterà le indagini sul terreno: dalle evidenze di superficie alle risorse sepolte.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
A San Miniato al Monte si commemora Carlo Lorenzini La recente inaugurazione della mostra “Gernika” nella cripta della Basilica di San Miniato al Monte, precede di pochi giorni un anniversario molto importante: i 128 anni trascorsi dalla morte di C...
Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
POCA CONSAPEVOLEZZA DEI RISCHI DA PARTE DELLE IMPRESE ITALIANE. Grazie al progetto europeo “Life Derris” e al Coordinamento Agende 21 locali italiane, nasce una community di enti locali impegnati a supportarle nella prevenzione e nella riduzion...
Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
L’Associazione “Per Boboli” organizza martedì 30 ottobre 2018 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), la conferenza “Il giardino inglese attraverso gli occhi di Jane Austen. Tra wilderne...
Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
  SUCCESSO DI DIDACTA ITALIA 2018 Nella seconda edizione della fiera sulla formazione +23% di biglietti venduti, oltre 23.000 partecipanti a seminari ed eventi, 130 giornalisti accreditati. Più di 100.000 persone raggiunte sui social Firenz...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2018
Tratto da Umanità nuova  Giovanna Caleffi (1897-1962) e Maria Luisa Berneri (1918-1949) sono conosciute come “moglie di” e “figlia di” Camillo Berneri, noto intellettuale antifascista e militante anarchico assassinato dai ...
Piero Fantechi . 19 Ottobre 2018
Ecco i nuovi servizi dell'Archivio fotografico DEApress - Nel nuovo Laboratorio saranno disponibili tessere sconto per soci a partire da Lunedì  Self Service con voce per l'autoproduzione (con spiegazioni vocali). Centro Sociocultural...
Piero Fantechi . 19 Ottobre 2018
Proseguono le iniziative del Centro Socioculturale D.E.A.onluspreviste per il mese di ottobre
Silvana Grippi . 19 Ottobre 2018
La ns. Associazione ha deciso di rivolgersi a giovani e adulti per iniziare a far conoscere DEApress. Eccovi le Giornate di Formazione per giovani che vogliono scrivere in un giornale web. Ogni mese organizzeremo tre mattine per aspiranti volontar...
Silvana Grippi . 19 Ottobre 2018
Sabato 20 Ottobre alle ore 18,00 nei locali del Centro Socioculturale D.E.A.onlus - Firenze Via degli Alfani 16/r PRESENTAZIONE E LETTURE DEL LIBRO: IL PROCESSO BATACCHI

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons