DEApress

Tuesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rassegne vecchie e nuove

E-mail Stampa PDF

Si è da poco concluso un anno ricco di arte per la nostra penisola e quello da poco iniziato si prospetta altrettanto ricco. Vediamo qui le mostre più viste dell’anno passato e quelle da non perdere nel 2018.

arteviva.png
Secondo la classifica delle rassegne di maggior richiamo stilata dall’Ansa a trionfare nel 2017 è stato sicuramente il Veneto, che occupa tutte le tre posizioni del podio.
In classifica infatti svetta l'Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia con la mostra “Viva Arte Viva” (vista da oltre 600 mila persone - un dato record), al secondo posto troviamo la laguna ancora protagonista con la personale di Damien Hirst 'Treasures from the Wreck of the Unbelievable', mentre al terzo gradino del podio figura 'Storie dell'Impressionismo' di Marco Goldin - che ha spopolato a Treviso.

La top ten continua con 'Labirinti del cuore. Giorgione e le stagioni del sentimento tra Venezia e Roma', la rassegna che da giugno a settembre ha coinvolto due prestigiose sedi espositive della capitale: Palazzo Venezia e Castel Sant'Angelo. Al quinto posto, occupato da 'Glass and Bone Sculptures 1977-2017', ritroviamo Venezia e l’arte contemporanea. A seguire 'Keith Haring. About Art' (allestita a Palazzo Reale di Milano) e due mostre della capitale: 'Artemisia Gentileschi e il suo tempo' a Palazzo Braschi e 'Love. L'Arte contemporanea incontra l'Amore', al Chiostro del Bramante.

Dobbiamo aspettare la nona posizione per il capoluogo toscano dove, al Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti, è stata allestita la mostra 'Il Museo Effimero della Moda'. La classifica si chiude con un pareggio: ritroviamo Firenze con 'Bill Viola - Rinascimento elettronico' (a Palazzo Strozzi) e una città forse inaspettata con ‘Guercino a Piacenza’.

“Dunque un anno in prevalenza nel segno dell'arte contemporanea, con eventi di livello internazionale, in grado di catalizzare l'attenzione anche dei numerosi turisti stranieri.”

Anche il 2018 italiano promette di non deludere: sarà presente sia la grande arte che lo spirito del contemporaneo con fotografia e musica.

A Roma gli eventi sono tanti e vari: proseguono 'Colosseo. Un'icona' - la rassegna che ripercorre la lunga storia dell'anfiteatro e la sua influenza storico-culturale e l'esposizione 'Cinecittà - Fatti e personaggi tra il Cinema e la cronaca', che celebra 80 anni di storia italiana attraverso gli Archivi fotografici dell'Istituto Luce e dell'agenzia Ansa. Nella Capitale trova spazio anche la musica - con la mostra evento 'Pink Floyd Exhibition. Their mortal remains' - e la fotografia con il World Press Photo (ad aprile), l'esposizione fotografica 'L'altro Sguardo' di Donata Pizzi (giugno) e in autunno con la mostra che celebra i 30 anni della Pixar. Inoltre Roma ospita Utagawa Hiroshige, un grande maestro che ha messo al centro della sua visione il paesaggio e la natura.

Ma l’arte raggiunge tutta l’Italia: ad Aosta il Museo Archeologico Regionale dedica una mostra-dossier a Guido Reni e alla pala d'altare 'La strage degli Innocenti' del 1611; a Forlì presso i Musei di San Domenico è allestita 'L'eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio'; a Palazzo Martinengo di Brescia a gennaio arriva 'Picasso, De Chirico, Morandi. 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane' e a febbraio Pavia accoglie oltre 100 scatti del fotografo McCurry; la Galleria Estense di Modena propone la mostra 'Da Correggio a Guercino. Capolavori su carta della collezione dei duchi d'este' mentre a Ferrara è allestita a marzo 'Stati d'animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni'; sempre a marzo il Palazzo Ducale di Genova ospita l'antologica dedicata ad Antonio Ligabue.

A Milano approda a Palazzo Reale la collezione del Philadelphia Museum of Art con la mostra 'Impressionismo e Avanguardie' - 50 capolavori di giganti del calibro di Monet, Degas, Renoir e Picasso - mentre il Museo Diocesano ospita fino a giugno 'Capolavori Sibillini, Le Marche e i Luoghi della Bellezza', una selezione di 56 opere provenienti dai territori marchigiani colpiti dal terremoto del 2016.
Per quanto riguarda la fotografia, due grandi mostre arrivano a marzo: una su Albert Watson ai Musei di Palazzo dei Pio di Carpi, l'altra su Fulvio Roiter alla Casa Tre Oci di Venezia.
Da non perdere infine due appuntamenti a ottobre: il primo a Palazzo Blu di Pisa, con 'Magritte e il Surrealismo', e il secondo a Palermo, con la grande mostra su Antonello da Messina al Museo Archeologico Regionale Antonio Salinas.

 

Fonti:

http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/arte/2017/12/28/biennale-arte-mostra-piu-vista-del-2017_83838c28-be98-43e1-950b-8b078e5364ee.html

http://www.ansa.it/canale_viaggiart/it/notizie/bellezza/2017/12/30/mostre-2018-un-anno-di-grandi-maestri_47f927c3-62ad-4593-a033-a3fe52d28e5a.html

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 23 Gennaio 2018 17:45 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
A San Miniato al Monte si commemora Carlo Lorenzini La recente inaugurazione della mostra “Gernika” nella cripta della Basilica di San Miniato al Monte, precede di pochi giorni un anniversario molto importante: i 128 anni trascorsi dalla morte di C...
Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
POCA CONSAPEVOLEZZA DEI RISCHI DA PARTE DELLE IMPRESE ITALIANE. Grazie al progetto europeo “Life Derris” e al Coordinamento Agende 21 locali italiane, nasce una community di enti locali impegnati a supportarle nella prevenzione e nella riduzion...
Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
L’Associazione “Per Boboli” organizza martedì 30 ottobre 2018 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco (Piazza Pitti, 1 - Firenze), la conferenza “Il giardino inglese attraverso gli occhi di Jane Austen. Tra wilderne...
Piero Fantechi . 22 Ottobre 2018
  SUCCESSO DI DIDACTA ITALIA 2018 Nella seconda edizione della fiera sulla formazione +23% di biglietti venduti, oltre 23.000 partecipanti a seminari ed eventi, 130 giornalisti accreditati. Più di 100.000 persone raggiunte sui social Firenz...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2018
Tratto da Umanità nuova  Giovanna Caleffi (1897-1962) e Maria Luisa Berneri (1918-1949) sono conosciute come “moglie di” e “figlia di” Camillo Berneri, noto intellettuale antifascista e militante anarchico assassinato dai ...
Piero Fantechi . 19 Ottobre 2018
Ecco i nuovi servizi dell'Archivio fotografico DEApress - Nel nuovo Laboratorio saranno disponibili tessere sconto per soci a partire da Lunedì  Self Service con voce per l'autoproduzione (con spiegazioni vocali). Centro Sociocultural...
Piero Fantechi . 19 Ottobre 2018
Proseguono le iniziative del Centro Socioculturale D.E.A.onluspreviste per il mese di ottobre
Silvana Grippi . 19 Ottobre 2018
La ns. Associazione ha deciso di rivolgersi a giovani e adulti per iniziare a far conoscere DEApress. Eccovi le Giornate di Formazione per giovani che vogliono scrivere in un giornale web. Ogni mese organizzeremo tre mattine per aspiranti volontar...
Silvana Grippi . 19 Ottobre 2018
Sabato 20 Ottobre alle ore 18,00 nei locali del Centro Socioculturale D.E.A.onlus - Firenze Via degli Alfani 16/r PRESENTAZIONE E LETTURE DEL LIBRO: IL PROCESSO BATACCHI

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons