DEApress

Wednesday
Sep 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Testimonianza.Era agosto:...la liberazione

E-mail Stampa PDF

Carissimo,

quella di Sant'Anna non fu l'ultima mascalzonata degli americani, che si trovavano a quel punto a Pisa. Se avessero voluto, in mezz'ora sarebbero arrivati in Versilia. L'11 agosto liberarono Firenze, il 12 lasciarono che i tedeschi ammazzassero a Sant'Anna 560 vittime. Ma quando noi partigiani, il 19 settembre, incontrammo gli amercani sul viale Apua pronti a scattare su Pietrasanta, ci accorgemmo che il loro carri armati avevano i cannoni puntati sul Forte dei Marmi. C'incazzammo e ci presentammo a Villa Liana, che era già stata occupata dal comandante USA. Di fronte alle nostre proteste ci risposero che, davanti al caffè Principe, c'era l'ultima pattuglia tedesca, difesa da un fortilizio di sacchetti di sabbia che nascondeva una potente mitragliatrice.

Piero Pierini, che era il capo squadra di una pattuglia di una ventina fortemarmi, disse subito: "A questo ci pensiamo noi": Eravamo male armati, i meglio avevano lo sten, una specie di pistole machine da difesa. E noi stavamo andando ad assaltare un fortilizio. Ci guardarono con aria di compassione. Sembravamo l'Armata Brancaleone. Io avevo un moschetto da carabiniere, senza la cassa dei proiettili. Sparava un colpo al minuto. Chiesi un fucile più adatto e mi fecero la risata. Ci dettero tre ore di tempo per eliminare la pattuglia tedesca.

Si partì al passo alla bersagliera, di corsa, si attraversò la Versiliana si arrivò all'odierna villa Moratti, si trovò chiuso il cancello, piantammo un mitra alla pancia della mamma del povero Carlo Sacchelli che ci dette subito le chiavi per entrare in via Leonardo da Vinci. Arrivammo a via Piave in un baleno e ci riparanno tra i resti del ponte fatto saltare dai tedeschi. Decidemmo come assaltare il nemico. Ci dividemmo in tre gruppi e arrivammo sul posto. I tedeschi se l'erano appena squagliata. Ce ne accorgemmo dalle cicche delle sigarette trovate ancora accese nel fortilizio. Quando però ci videro dalla Pensione Raffaelli ci dettero il benvenuto sparandoci una decina di colpi di mortaio che andarono a vuoto.

Se arrivavamo un minuto e mezzo prima saremmo stati falciati dalla mitragliatrice pesante e i nostri nomi sarebbe stati scolpinti in una lapide dei Caduti della Resistenza. Fu l'ultima mascolzonata degli americani.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 13 Agosto 2018 11:20 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Antonella Burberi . 18 Settembre 2018
riceviamo e pubblichiamo Giornate Europee del Patrimonio 2018 Incontri, concerti e aperture straordinarie alla Galleria dell’Accademia di Firenze 22 - 23 settembre 2018 Il Direttore della Galleria dell’Accademia di Firenze, Cecilie Hollberg, ha i...
DEApress . 18 Settembre 2018
    Teatroterapia - Come d'autunno sugli alberi le foglie Un seminario di Teatroterapia  a cura di Elisabetta Violato, Psicologa Sabato 29 Settembre alle ore 10:00  Ad Habitat Ecovillaggio a Gambassi Terme  Per maggio...
Piero Fantechi . 18 Settembre 2018
Sono già aperte le pre-iscrizioni ai nuovi corsi D.E.A onlus - Primo incontro free ad ottobre su fotogiornalismio  Per info rivolgersi a redazione@deapress.com - tel 055243154
DEApress . 18 Settembre 2018
Parliamone
DEApress . 18 Settembre 2018
Primo piano - selfie di Alice Carotenuto
DEApress . 18 Settembre 2018
PREMIATA L’INNOVAZIONE GIOVANI DELL’AGRICOLTURA TOSCANA 2018 Star-up di successo: dall’allevamento di pappagalli alle “cozze toscane,” alla linea cosmesi a base di latte di asina, tante idee tutte 100% “Made in Tuscany” Giovani e agricoltura, è i...
Piero Fantechi . 18 Settembre 2018
  Da Shubert a Berio, musica e poesia ai Mercoledì Musicali con il duo Ohki Saccone Mercoledì 19 settembre 2018 - ore 21Auditorium Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze - via Folco Portinari, 5r – Firenze(consigliata la prenotazione ...
Silvana Grippi . 17 Settembre 2018
    Si comunica che presso il centro dell'ETA' LIBERA ZONA CENTRO in Via Malcontenti 12 a Firenze, tutti i MARTEDI', dalle 9:00, è possibile ritirare gratuitamente prodotti da forno (secondo disponibilità: pane, panini, foc...
Silvana Grippi . 17 Settembre 2018
Isis, Marx, Gaza, Abramovic, ascetismo, industria del latteStensen, 4 mesi di film e incontri sul mondo che cambia Inaugurazione domani col documentario sui figli dell’Isis alla presenza dei registi italianiIn programma anche ‘A voce alta’ e alt...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons