DEApress

Wednesday
Jan 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Bestie e uomini

E-mail Stampa PDF

 

uccelli-innamorati-1024x680.jpg

Foto dal web

"Sono pienamente convinto, dico pienamente, che gli animali abbiano una coscienza"

Konrad Lorenz (1903–1989), etologo e filosofo austriaco - Premio Nobel nel 1973 - viene considerato il fondatore della moderna etologia scientifica. Sono numerose le sue pubblicazioni, famosissimo “L’anello di re Salomone” (il titolo si riferisce ad un  anello che  permetteva al re d’Israele di parlare con gli animali; si narra che Salomone gettò via furioso l'anello quando un usignolo gli svelò  che una delle sue mogli amava un altro uomo), libro a carattere divulgativo  in cui descrive con metodo sperimentale i comportamenti degli animali. Ambientalista, si oppose alla costruzione delle centrali nucleari.

L’etologia studia il comportamento degli animali nel loro ambiente naturale, non manca l’aspetto relazionale tra maschio e femmina della stessa specie. Sappiamo quindi che in natura l’accoppiamento viene preceduto da rituali curiosi, poetici, sfrontati. Serenate, danze, ostentazioni di forza, di grandeur, di vanità, spettacoli di luci, perfino prendere per la gola è una caratteristica del corteggiamento

Per esempio:

L’uccello tessitore maschio, prima di cercare la compagna, costruisce un nido grande e accogliente e attira la femmina con il piumaggio che, nella stagione degli amori, si colora brillantemente.

I maschi della lucciola volano in alto facendo lampeggiare la luce del loro addome per richiamare l’attenzione della femmina, che risponde con una luce ancora più intensa di quella del maschio.

I grilli attirano le femmine con lunghe serenate, pare anche che muoiano giovani perché spendono troppe delle loro energie per cantare al meglio e più a lungo.

La sterna corteggia regalando alla sua futura compagna piccoli pesci, e a decidere l’accoppiamento sono le femmine più mature della colonia. L'imboccamento della femmina è un passaggio fondamentale nella formazione della coppia, un “bacio” pieno di promesse.

Gli albatros preparano veri e propri spettacoli di danza in cui si esibiscono con articolate coreografie di passi e richiami sonori… quasi un musical. La femmina sceglierà il ballerino che le è più piaciuto.

I rituali sono moltissimi quanto le specie di animali, e ognuno dei loro comportamenti può essere paragonata al meglio del rituale di corteggiamento tra uomo e donna. Per questo, provo un vero e proprio fastidio fisico quando si paragonano gli stupratori agli animali, tentando di dare ai primi una dignità di cui sono privi.

“Come bestie” è una frequente locuzione, specialmente in questi ultimi tempi in cui i diversi casi di cronaca stanno riempiendo le cronache, diversamente trattati secondo il razzismo sempre più dilagante per il quale una violenza  esercitata da un immigrato fa insorgere perfino la destra che ha usato sempre lo stupro come punizione (e qui cito Franca Rame, perché si abbia un riferimento famoso, che fu violentata per ore nel 1973 da cinque esponenti dell'estrema destra perchè collaborava con Soccorso Rosso nelle carceri, perchè si era esposta sul caso Pinelli. Dopo 25 anni ci fu la prescrizione del reato. Raccontò in monologo la violenza, lancinante da leggere.) Perchè uno stupro da parte di un immigrato rende la donna vittima, mentre la stessa violenza fatta da un carabiniere rende la donna puttana? 

Non parlate più di bestie, quando parlate di stupratori, perchè le bestie non stuprano. Parlate di uomini, per favore. 

“L'anello mancante fra la scimmia e l'uomo civilizzato esiste: siamo noi." Konrad Lorenz

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 12 Settembre 2017 12:45 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 24 Gennaio 2018
Sono iniziate le iscrizioni dei Laboratori di Giornalismo DEApress per info telefonare all 055 243154. 
Silvana Grippi . 23 Gennaio 2018
"L'Africa che fa parlare di se" Nono ciclo di incontri sulla realtà sociale e culturale dell’Africa in collaborazione con la Biblioteca delle Oblate  Venerdì 26 gennaio - ore 18:00 Biblioteca delle Oblate - Via dell'Oriuolo 24, Firenze&n...
DEApress . 23 Gennaio 2018
Cari soci, amici, lettori e conoscenti, prendete nota del nostro codice fiscale: 03938570482, è il codice da indicare per la destinazione del 5 per MILLE. Ci aiuterà a fare progetti di solidarietà e partecipazione. Servirà soprattutto a dare soste...
DEApress . 23 Gennaio 2018
La redazione D.E.A.press apre le porte a chiunque voglia contribuire alle sue attività socialmente utili. Aiutateci a sostenere una informazione indipendente e partecipata! Ogni giorno siamo al servizio delle "notizie minori" La redazi...
Silvana Grippi . 23 Gennaio 2018
Proseguono le presentazioni del libro di Pasquale Abatangelo "Correvo pesando ad Anna - Una storia degli anni settanta" Eccovi il nuovo calendario 2018 27 Gennaio 2018 presso Forte Prenestino  - Roma (Forse....) Richieste: Associazione Nicol...
Silvana Grippi . 23 Gennaio 2018
Rubrica - Le donne artigiane e l'arte a cura di Silvana Grippi   Da oggi andrò alla ricerca di nuove Botteghe artigiane  dove la creatività è la vita di ogni città.   Francesca Cantini e Lucia Giannini hanno aperto un piccol...
Lara Fontanelli . 23 Gennaio 2018
  APR6 Progettazione pratica di un Hugelkulture ed un Keyhole garden Pubblico  · Organizzato da Habitat Ecovillaggio     Approfittando delle giornate primaverili realizzeremo un corso residenziale teorico pra...
Silvana Grippi . 23 Gennaio 2018
Nuovi progetti del 2018 - L'Associazione DEA e l'Agenzia di stampa DEApress ha bisogno di volontari per iniziare il nuovo progetto "Reporter sei tu" - vogliamo persone che amano la fotografia, il video e l'arte. Giovani che sappiano fare e montare vi...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons