DEApress

Saturday
Nov 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Vivere in Norvegia

E-mailStampaPDF

Vivere in Norvegia

 

L’emigrazione italiana in Norvegia è assai esigua se confrontata a quella in Svezia, il numero di cittadini residenti al primo gennaio 2000, come riporta il sito www.mclink.it, supera di poco i 1200 abitanti. Questi inoltre vivono sparsi su tutto il territorio, dunque non costituiscono una comunità. Una delle poche associazioni è l’AIN (Associazione Italiani in Norvegia) che pubblica il bimestrale “L’Aurora”. Le radici italiane non vengono quasi mai tenute in considerazione dai discendenti di seconda generazione, proprio a causa della mancanza di una solida comunità sul luogo.

La politica norvegese sull’immigrazione mira all’apertura e alla multiculturalità, affinché i cittadini stranieri siano integrati conservando le proprie caratteristiche culturali. Le maggiori comunità presenti a Oslo, costituite da somali, iracheni e pakistani, riescono a mantenere intatte le proprie origini. Nelle scuole elementari ogni alunno straniero ha diritto all’insegnamento della propria lingua, ma questa opzione viene presa in considerazione raramente dai figli degli italiani in Norvegia. Questi provengono spesso da matrimoni misti, un coniuge italiano e uno norvegese. Esistono anche associazioni apolitiche che si occupano dell’insegnamento della lingua, come l’associazione Giovane Italia a Oslo.

Per quanto riguarda il lavoro, gli italiani come tutti i cittadini dell’UE hanno gli stessi diritti dei cittadini norvegesi, al lavoro, ad un equo stipendio e alla previdenza sociale. Per non parlare delle politiche di pari Opportunità, che collocano la Norvegia ai primi posti nella classifica mondiale: dal 2004 sono state introdotte norme che prevedono il 50% di presenza femminile nei CdA delle società quotate. Le donne percepiscono uno stipendio pari a quello maschile. Esiste ancora una certa differenza nei ruoli, molte donne svolgono lavori tradizionali. D’altra parte le norme sulla parità di genere hanno avuto successo: nel parlamento norvegese la presenza femminile è del 36% contro il 15% di trent’anni fa (www.amb-norvegia.it).

L’esperienza dei migranti italiani è solitamente positiva e, al di là del clima ostile, lo standard di vita in Norvegia, il rapporto dell’individuo con la società e le istituzioni, il lavoro e la vita familiare, si configurano in quest’ottica di equilibrio che forse in Italia manca.

 

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 01 Novembre 2014
Da martedì 4 a domenica 9 novembre (fuori abbonamento) Compagnia Gli Ipocriti e REP/Gruppo Danny Rose in collaborazione con Fondazione Teatro della Pergola Pierfrancesco Favino SERVO PER DUE One Man, Two Guvnors di Richard Bean tratto da Il s...
Mattia Cesari . 31 Ottobre 2014
“Per la prima volta in Italia il tema della limitazione del consumo di suolo entra in una legge di governo”. E’ questo il commento del presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza in seguito all’approvazione della nuova normativa da pa...
Cosimo Biliotti . 31 Ottobre 2014
Dopo anni di promesse, progetti, discussioni, molte parole e pochi fatti, la sfida per il nuovo stadio di Firenze è giunta al momento cruciale. La realizzazione della cittadella viola, oltre a far compiere un salto di qualità notevole alla Fiorenti...
Chiara . 31 Ottobre 2014
Biblioteca delle Oblate, Via dell' Oriuolo in centro di Firenze a pochi passi da Piazza Duomo Un’atmosfera calda e stimolante circonda il nuovo complesso delle Oblate, dal 2007 accoglie un variegato pubblico. Gli spazi sono ampi, gli ambienti puliti...
Isabella Pugliese . 30 Ottobre 2014
Presso l'Ambasciata Svizzera nel corso di Diplomacy - Festival della Diplomazia,  la famosa ballerina italiana Carla Fracci, ambasciatrice di Expo Milano 2015, ha tagliato il simbolico “nastro di partenza” per il lancio dell’emissione ufficiale di Ex...
DEApress . 30 Ottobre 2014
Al termine il festival itinerante dedicato al contemporaneo con una mostra ed una serata ricca di eventi ARTCLOUD#5 Dall’8 al 30 novembre presso Multiversovia del Campo d’Arrigo 42 r Firenze Inaugurazione alla presenza degli artisti sabato 8 nov...
Mattia Cesari . 30 Ottobre 2014
Prende il via la nona edizione dello “Zoom Festival” intitolata “Oscillazioni”, curata dal direttore artistico Giancarlo Cauteruccio. A partire dal 3 novembre il festival ospiterà, presso il Teatro Studio di Scandicci, 14 giovani formazioni teatrali...
L'AltopArlAnte . 30 Ottobre 2014
La storia del brano trae spunto da una vecchia vicenda realmente accaduta ma si chiude con un finale di speranza. La cronaca racconta di un ragazzo che innamorato di una prostituta si apparta con questa  tutte le sere. Nasce cosi tra i due una ten...
Silvana Grippi . 30 Ottobre 2014
Svolta politica in Tunisia? Assolutamente no. Il partito Ennahda lascia il posto al partito Nidaa Tounes che ha vinto le elezioni legislative superandolo  secondo i risultati officiali preliminari. Nidaa Tounes ha conquistato 85 dei 217 seg...