DEApress

Tuesday
May 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Vivere in Norvegia

E-mail Stampa PDF

Vivere in Norvegia

 

L’emigrazione italiana in Norvegia è assai esigua se confrontata a quella in Svezia, il numero di cittadini residenti al primo gennaio 2000, come riporta il sito www.mclink.it, supera di poco i 1200 abitanti. Questi inoltre vivono sparsi su tutto il territorio, dunque non costituiscono una comunità. Una delle poche associazioni è l’AIN (Associazione Italiani in Norvegia) che pubblica il bimestrale “L’Aurora”. Le radici italiane non vengono quasi mai tenute in considerazione dai discendenti di seconda generazione, proprio a causa della mancanza di una solida comunità sul luogo.

La politica norvegese sull’immigrazione mira all’apertura e alla multiculturalità, affinché i cittadini stranieri siano integrati conservando le proprie caratteristiche culturali. Le maggiori comunità presenti a Oslo, costituite da somali, iracheni e pakistani, riescono a mantenere intatte le proprie origini. Nelle scuole elementari ogni alunno straniero ha diritto all’insegnamento della propria lingua, ma questa opzione viene presa in considerazione raramente dai figli degli italiani in Norvegia. Questi provengono spesso da matrimoni misti, un coniuge italiano e uno norvegese. Esistono anche associazioni apolitiche che si occupano dell’insegnamento della lingua, come l’associazione Giovane Italia a Oslo.

Per quanto riguarda il lavoro, gli italiani come tutti i cittadini dell’UE hanno gli stessi diritti dei cittadini norvegesi, al lavoro, ad un equo stipendio e alla previdenza sociale. Per non parlare delle politiche di pari Opportunità, che collocano la Norvegia ai primi posti nella classifica mondiale: dal 2004 sono state introdotte norme che prevedono il 50% di presenza femminile nei CdA delle società quotate. Le donne percepiscono uno stipendio pari a quello maschile. Esiste ancora una certa differenza nei ruoli, molte donne svolgono lavori tradizionali. D’altra parte le norme sulla parità di genere hanno avuto successo: nel parlamento norvegese la presenza femminile è del 36% contro il 15% di trent’anni fa (www.amb-norvegia.it).

L’esperienza dei migranti italiani è solitamente positiva e, al di là del clima ostile, lo standard di vita in Norvegia, il rapporto dell’individuo con la società e le istituzioni, il lavoro e la vita familiare, si configurano in quest’ottica di equilibrio che forse in Italia manca.

 

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Fabrizio Cucchi . 22 Maggio 2018
Venerdì prossimo si terrà in Irlanda il referendum per abrogare l'ottavo emendamento della costituzione locale, che vieta di fatto l'aborto. Questo non è mai stato legale nella verde isola, tuttavia l'emendamento in questione, che equipara madre e fe...
Beatrice Canzedda . 22 Maggio 2018
Sono ancora aperte le iscrizioni per partecipare al "Premio Andrea Parodi”, concorso italiano di world music in onore del grande artista sardo giunto alla undicesima edizione, dedicato agli artisti di tutto il mondo. Chi volesse partecipare ha temp...
Beatrice Canzedda . 22 Maggio 2018
Il 31 Msggio alle ore 21-00 nel Salone dei Cinquecento del Museo di Palazzo Vecchio si terrà l'iniziativa "Giorgio Vasari racconta: il salone dei Cinquecento", un viaggio nella storia della sala principale, centro della vita politica fiorentina da ...
Piero Fantechi . 22 Maggio 2018
Sempre più a Firenze si stanno verificando furti in appartamento con scasso eseguiti da donne anche minorenni, quando non addirittura incinta. Per me si tratta di stigmatizzare il concetto che non è importante l'appartenenza ad uno o a un altro gru...
Silvana Grippi . 22 Maggio 2018
L'Associazione D.E.Aonlus in collaborazione con l'Agenzia di Stampa DEApress (Archivio Storico) sta creando un inventario sommario con la catalogazione della serie ordinata di tutti i lavori acquisiti (prodotti e donati) sia per implementare che per ...
massimo.pieraccini . 21 Maggio 2018
 Firenze - cade un albero sopra un pullman in transito sul lungarno del Tempio.   Fortunatamente nessuna vittima, solo alcuni feriti, persone presenti sul posto fin dal momento dell'accaduto dicono non gravi. Un grosso tiglio si è abb...
Silvana Grippi . 21 Maggio 2018
Martedì 22 Maggio 208 alle ore 16.30 presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica dell'Università degli studi di Firenze si terrà l'evento organizzato in collaborazione con la Fondazione In Fiore "Psicologia e provocazione in versi". Per l'o...
Silvana Grippi . 21 Maggio 2018
Archivio fotografico DEApress - 2017 - Foto di Silvana Grippi Un personaggio soprendente Giuliano Scabia. Nato a Padova dopo la laurea ha insegnato al DAMS di Bologna, ora vive a Firenze dove scrive e ancora progetta testi teatrali. Possiamo defin...
Silvana Grippi . 21 Maggio 2018
  Mario Lovergine - Foto di silvana grippi/Archivio DEApress   Mario Lovergine è docente presso l'Accademia ISIA di Firenze.. Vive e lavora a Firenze. Da giovane ha studiato a Bari e a Firenze e successivamente si è trasferito per alc...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons