DEApress

Saturday
Aug 29th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Vivere in Norvegia

E-mailStampaPDF

Vivere in Norvegia

 

L’emigrazione italiana in Norvegia è assai esigua se confrontata a quella in Svezia, il numero di cittadini residenti al primo gennaio 2000, come riporta il sito www.mclink.it, supera di poco i 1200 abitanti. Questi inoltre vivono sparsi su tutto il territorio, dunque non costituiscono una comunità. Una delle poche associazioni è l’AIN (Associazione Italiani in Norvegia) che pubblica il bimestrale “L’Aurora”. Le radici italiane non vengono quasi mai tenute in considerazione dai discendenti di seconda generazione, proprio a causa della mancanza di una solida comunità sul luogo.

La politica norvegese sull’immigrazione mira all’apertura e alla multiculturalità, affinché i cittadini stranieri siano integrati conservando le proprie caratteristiche culturali. Le maggiori comunità presenti a Oslo, costituite da somali, iracheni e pakistani, riescono a mantenere intatte le proprie origini. Nelle scuole elementari ogni alunno straniero ha diritto all’insegnamento della propria lingua, ma questa opzione viene presa in considerazione raramente dai figli degli italiani in Norvegia. Questi provengono spesso da matrimoni misti, un coniuge italiano e uno norvegese. Esistono anche associazioni apolitiche che si occupano dell’insegnamento della lingua, come l’associazione Giovane Italia a Oslo.

Per quanto riguarda il lavoro, gli italiani come tutti i cittadini dell’UE hanno gli stessi diritti dei cittadini norvegesi, al lavoro, ad un equo stipendio e alla previdenza sociale. Per non parlare delle politiche di pari Opportunità, che collocano la Norvegia ai primi posti nella classifica mondiale: dal 2004 sono state introdotte norme che prevedono il 50% di presenza femminile nei CdA delle società quotate. Le donne percepiscono uno stipendio pari a quello maschile. Esiste ancora una certa differenza nei ruoli, molte donne svolgono lavori tradizionali. D’altra parte le norme sulla parità di genere hanno avuto successo: nel parlamento norvegese la presenza femminile è del 36% contro il 15% di trent’anni fa (www.amb-norvegia.it).

L’esperienza dei migranti italiani è solitamente positiva e, al di là del clima ostile, lo standard di vita in Norvegia, il rapporto dell’individuo con la società e le istituzioni, il lavoro e la vita familiare, si configurano in quest’ottica di equilibrio che forse in Italia manca.

 

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 28 Agosto 2015
Dopo l'incontro tra Matteo Renzi e Netanyahu a Gerusalemme, il giorno 21 luglio 2015, eccoci ora a Firenze al nuovo incontro, tra i due amici,.. Purtroppo la scelta di andare in un Albergo  a cinque stelle "For Season" di una strada de...
Silvana Grippi . 28 Agosto 2015
Morti annunciate - Continuano arrivi e morti nel mar mediterraneo. In Libia dopo un naufragio davanti alla costa di Zuware sono stati avvistati circa 200 cadaveri (i dispersi potrebbero essere circa 200) di migranti provenienti dal Pakistan, d...
DEApress . 26 Agosto 2015
“Mamma altruismo” lascia gli affetti per volare a salvare una vita Nel cuore dell’estate Rossana, interrompe le sue vacanze e vola prima in Germania e poi in Spagna obiettivo: salvare una vita! Una donna con un senso di solidarietà...
DEApress . 26 Agosto 2015
Un ricordo di Annamaria Mantini,di Nicola Abatangelo L’ultimo mio ricordo della compagna Annamaria Mantini risale al 29 Ottobre 1974, “fatidico” giorno del tragico esproprio proletario di Piazza Leon Battista Alberti a Firenze. Eravamo in Piazza ...
Silvana Grippi . 26 Agosto 2015
    Oggi 26 agosto 2015 i partecipanti al Congresso Internazionale di Egittologgia XI potranno visitare il Museo Egizio di Firene   Egyptian Museum  - Via della Colonna  38  Orario: 5:00-8:00 p.m. reserved visi...
DEApress . 26 Agosto 2015
---------------------------------------------------------- ENTRO IL 15 SETTEMBRE  - accettiamo le vostre proposte, i vostri cortometraggi ed altro ancora. Cerchiamo aziende, sponsor e media patner.  Valutiamo ANCHE INIZIATIVE effervesc...
Silvana Grippi . 26 Agosto 2015
Giovedì 27 agosto Marco Vichi presenta John Fante Fuori dalla polvere Interverranno Victoria Fante, figlia di John Giovanna Di Lello, giornalista Cristina Giachi, vice Sindaco di Firenze c/o Biblioteca delle Oblate Sala conferenze piano...
DEApress . 26 Agosto 2015
La Germania sospende il Trattato di Berlino solo per i siriani, secondo le nuove regole del 21 agosto. Le procedure di Dublino sono state già intraprese creando così gente di serie A e di serie B. Quindi, porte aperte solo al popolo siriano. Si...
luca grillandini . 26 Agosto 2015
   J. ha piu di 40 anni , è stato in tutte le occupazioni di Firenze e ne ha subito i relativi sgomberi.     Da diversi anni è residente in città. All'inizio viveva con la moglie poi purtroppo morta dopo una lunga malattia, i figli sono tornati...

Social Share Buttons